Si è svolta ieri, sabato 30 marzo, la quinta edizione di Valma Street Block, ovvero la  gara di arrampicata in contesto urbano che quest’anno ha coinvolto 325 atleti nel comune di Valmadrera e
più di 60 volontari.Un vero successo che ha portato a Valmadrera appassionati, sportivi ma anche tanti curiosi. La Valma Street Block nasce dall’idea di sei ragazzi di portare una gara di questo tipo anche nella propria città. Grazie all’aiuto delle loro tre società di appartenenza, CAI Valmadrera, OSA Valmadrera e Nirvana Verde, hanno plasmato la loro idea facendola diventare realtà.

In tantissimi a Valma street Block

L’evento si è svolto in località Parè nel pomeriggio dalle 13:30 alle 18.00. Gli atleti si sono sfidati sui 35blocchi distribuiti tra il lago, l’asilo Collodi, il Centro Diurno Disabili e il centro sportivo del Rio Torto. Le finali, tra i 5 migliori atleti e le 5 migliori atlete, si sono svolte dalle 18.45 sul molo di Parè con una grande partecipazione degli spettatori.

Leggi anche:  Torna la La Dieci Chilometri del Manzoni: attenzione alle modifiche alla viabilità

Le classifiche

 

 

Tra gli uomini hanno primeggiato

1. Cotta Renato
2. Pozzoli Elio
3. Barachetti Daniele
4. Valtolina Marco
5. Barelli Pietro

In campo femminile ecco le  prime cinque atlete

1. Campana Petra
2. Barachetti Serena
3. Ciani Elisa
4. Bolis Frida
5. Pozzoli Paola

Il grazie degli organizzatori

In serata spazio alla musica con le esibizioni dei gruppi “Over The Wall” e “The Fighettas”. “Ringraziamo l’Amministrazione comunale di Valmadrera per il patrocinio, le sezione del CAI di Valmadrera, l’OSA Valmadrera e il Nirvana Verde, le associazioni cittadine che hanno collaborato, in particolare il Centro Diurno Disabili, il centro velico Tivano e gli Amici di Parè – sottilinenano gli organizzatori –  Uno speciale ringraziamento ai collaboratori come Herba Monstrum e ATG e a tutti gli sponsor che ci sostengono”