Questo sabato 17 novembre, la ICW, ovvero  Italian Championship Wrestling si prepara a tornare a Calolziocorte, al Palazzetto dello Sport di via Lavello, per ICW Vae Victis (dal latino: guai ai vinti) e promette di replicare il successo dell’edizione dell’anno scorso.

Un lecchese in corsa per il titolo italiano di wrestling sabato a Calolzio

Piatto forte della serata sarà lo scontro valido per il Titolo Italiano, che vedrà sicuro protagonista un lottatore lecchese d.o.c., Davide Cagliani di Merate, in arte “Il Pirata” Doblone, che sfiderà il campione in carica, il “Fuoriclasse” Nick Lenders, formidabile atleta bresciano reduce da uno strabiliante match contro la superstar americana David Starr. “Ci si aspetta un forte tifo per il meratese Doblone, – spiegano gli organizzatotri – ex campione europeo che in oltre 11 anni di carriera non è però mai riuscito a far suo il titolo più prestigioso e ambito della federazione e sta allenandosi duramente per cercare di superare il Fuoriclasse e coronare la sua carriera”.

E il pirata non è l’unico a giocare in casa

Matt Mahoney, al secolo Matteo Anghileri di Olginate, farà squadra con Luke Strike e se la vedrà con gli egocentrici Jesse Jones & Sonny Vegas. n un match tra due dei wrestler più attivi sui ring europei, il lottatore di Bulciago Alessandro Riva (in arte Alessandro Corleone) affronterà un atleta svizzero con importanti esperienze negli Stati Uniti, il tenebroso vampiro del ring, Belthazar. E ancora. Confermata poi la presenza del lottatore più acrobatico e innovativo della ICW, “Il Dominatore dell’Aria” Eron Sky, da Como, che affronterà il wrestler bosniaco Miroslav Mijatovic in un incontro che si promette incandescente. “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero è pronto a brillare sul ring di Calolziocorte, a meno che i suoi piani non vengano rovinati dallo scultoreo Dave Atlas, massiccio atleta comasco, nonchè uno dei giovani talenti più promettenti dell’intera federazione.  Dulcis in fundo, completerà la kermesse un match quadrangolare valido per il titolo interregionale, che vedrà il campione Psycho Mike dover resistere all’assalto di ben tre avversari: “Il Ragazzo Prodigio” Akira, il rabbioso Hardcore Cassi e il talentuoso bresciano Mirko Mori, reduce da una lunga trasferta nel circuito del wrestling inglese.

Lottatrici senza paura

Leggi anche:  Wrestling: il meratese Doblone è campione italiano FOTO E VIDEO

Chi ha detto che il Wrestling non è sport per signorine? Le Amazzoni del ring saranno protagoniste di un match che vedrà contrapporsi la rossa tutto pepe Mary Cooper e la terribile Trixie, pronte a far rimangiare a suon di colpi e proiezioni al tappeto questi infondati luoghi comuni.

La Federazione Italiana di Wrestling ICW



La ICW è una delle prime tre realtà in Europa per numero di spettacoli organizzati annualmente in tutto il territorio nazionale. Gli spettacoli della ICW sono adatti a qualsiasi fascia di età poiché la federazione propone un wrestling “sano” che non incoraggia in alcun modo all’utilizzo della violenza e nelle sue esibizioni punta sul gesto atletico e sulla perfezione tecnica delle mosse. Attiva da 18 anni, con oltre 460 eventi organizzati nel nostro Paese, e membro fondatore della Confederazione Europea di Wrestling (www.uewa.eu), la ICW ha lo scopo di diffondere questo spettacolare sport in Italia e per farlo conta su un articolato organismo di preparazione atleti, la ICW Academy.

 

Il Wrestling a Lecco

 

La ICW è attiva con un proprio corso di wrestling a due passi da Lecco, presso la palestra Vita Wellness Club in via Bergamo 60 a Merate (LC). Il corso prepara i Campioni del futuro sotto la guida attenta del capo istruttore, l’ex campione europeo Doblone. Tutti gli appassionati che desiderino avvicinarsi in prima persona al mondo del wrestling possono farlo con un allenamento di prova gratuito contattando il capo istruttore all’indirizzo wrestlinglecco@gmail.com.