Trail del Viandante atto sesto. Tutto è pronto per la carica dei 400 sull’antico sentiero di collegamento disegnato sulla sponda orientale del Lago di Como. Alle 24 di giovedì chiuderanno ufficialmente le iscrizioni, domenica mattina fuoco alle polveri con la partenza da Dervio e arrivo nel centro di Colico. Per i più piccoli e genitori con figli al seguito, da non perdere il mini trail a sfondo benefico.

Trail del viandante, in tanti hanno provato il percorso

In molti, approfittando delle belle giornate primaverili, hanno avuto modo di testare gambe e condizione sui 25 chilometri con 1100 metri di dislivello positivo tutti “vista lago” che domenica verranno letteralmente presi d’assalto da oltre 400 atleti provenienti da 6 differenti nazioni. Dal Giappone alla Costarica, la bella kermesse griffata Santi Nuova Olonio ha fatto il pieno di consensi. Distanza e format, infatti, si preannunciano ottimali sia per i neofiti della specialità, sia per i top runner in cerca di un ottimo banco di prova ad inizio stagione.

I protagonisti più attesi

Sfogliando la lista partenti, oltre ai vincitori 2018 Mirko Pedroli e Lucia Colciago, spiccano i nomi di due runner di indiscusso talento quali Andrea Prandi e Filippo Bianchi. Una menzione d’obbligo la meritano anche Michele Penone, Lucia Moraschinelli, Arianna Oregioni e Lorenza Combi.

Leggi anche:  Domenica il Giro d'Italia passa dalla Provincia di Lecco: chiusa la strada del Lago

Domenica si corre, 200 volontari al lavoro

Per loro e per tutti i concorrenti della 25 chilometri il via sarà dato alle 9.30 di domenica dal lungolago di Dervio. Lo start del mini trail è invece previsto alle 10 a Colico. Dietro le quinte 200 volontari a rappresentanza di 30 differenti associazioni sono già al lavoro per regalare ad atleti e pubblico una bella domenica di festa che culminerà con le premiazioni sul lungolago di Colico.