Un successo di pubblico e partecipazione per il Trofeo “Franco Iacuzzi”, un quadrangolare dedicato alla categoria Under 14 ed organizzato dal GSB Bonate Sotto (Bergamo) nel solco della XXVIII edizione dei Tornei Paolo Belli (legati all’omonima onlus impegnata nella lotta alla leucemia ed altre patologie). Il tutto in uno scenario di grande equilibrio fisico e tecnico (tre delle squadre coinvolte – i padroni di casa bergamaschi e due team lecchesi – provenivano infatti dal girone “Silver BG 1”, mentre la quarta si era battuta nell’unico girone “Gold” bresciano) dove ogni match è rimasto incerto ed avvincente fino alle battute conclusive.

Successo dei giovani cestisti lecchesi al Trofeo “Franco Iacuzzi”

La due giorni di partite (sabato 18 e domenica 19 maggio) ha visto prevalere la rappresentativa del Basket Lecco guidata dai coach Matteo Semoventa e Marco Del Nero, che nella finalissima ha battuto col punteggio di 61-56 i “cugini” lecchesi del Basket Costa x l’UNICEF (Costa Masnaga). Nella finale per il 3°/4° posto il successo ha invece arriso ai bianco-blu bonatesi padroni di casa che hanno piegato 54-52 il Basket Iseo di coach Luca Verzeletti.

Entrando più nel dettaglio, in semifinale i ragazzi del Basket Lecco hanno affrontato Iseo in un match frizzante e ad alto score, giocato a viso aperto e senza tatticismi, con le due contendenti (forti di una rotazione proficua e di qualità) a scambiarsi più e più volte il timone della partita. L’ottima compagine bresciana si arrende infatti al Basket Lecco (Lafranconi 22, Puzovic 12) soltanto dopo un tempo supplementare col punteggio finale di 81-84 (15-17/37-40/55-60/74-74 al 40’). Decisive nelle battute conclusive le realizzazioni dei lecchesi Gianola e Puzovic, con i bresciani alle prese col quinto fallo di un paio di interpreti chiave.

Per quanto riguarda invece il match domenicale, nella finale per il gradino più alto del podio il Basket Costa x l’UNICEF (Colombo 19, Ranieri 11) ha ceduto il passo per 56-61 (11-18 al 10’; 34-34 al 20’; 48-48 al 30’) nel derby con il Basket Lecco (Padilla 16, Gianola e Pierpaoli 9). Una gara assolutamente equilibrata dove le due formazioni in campo sono riuscite a rintuzzare con piglio i più corposi break della controparte; decisivi nel momento più caldo la verve e la personalità dell’esterno bianco-celeste Airon Padilla (premiato in seguito come MVP del torneo), che hanno obbiettivamente sancito il cambio di inerzia nel momento più “caldo”, poi certificato nel punteggio dai canestri conclusivi di Galbiati, Pierpaoli e Lafranconi.

Premiata la passione dei ragazzi per lo sport

L’augurio condiviso con gli ottimi organizzatori dell’evento sotto la regia di Onofrio Zirafi, coach di Bonate Sotto è ovviamente quello di partecipare con continuità a manifestazioni di questo tipo, che premiano la passione dei ragazzi e la loro voglia di confrontarsi praticando lo sport che tanto amano.

Per i ragazzi del Basket lecco U14, in un anno di complessiva buona e costante crescita del gruppo, si tratta del secondo risultato stagionale di rilievo dopo il brillante quarto posto ottenuto al Torneo Internazionale di Cesenatico nell’appena concluso periodo pasquale.

Tabellone complessivo dei risultati

[Prima semi-finale] GSB Bonate Sotto 59 – Basket Costa x l’UNICEF 69

Leggi anche:  Storica impresa: i Ragni di Lecco concludono una via sull'inviolata parete Ovest del Bhagirathi IV

[Seconda semi-finale] Basket Iseo 81 – Basket Lecco 84 d.t.s.

[Finale 3°/4° posto] GSB Bonate Sotto 54 – Basket Iseo 52

[Finale 1°/2° posto] Basket Costa x l’UNICEF 56 – Basket Lecco 61