Gioia grande oggi, domenica 1 settembre 2019 al Rigamonti Ceppi: l’esordio casalingo in Serie C della Calcio Lecco 1912 riscatta la delusione di Arezzo. I blucelesti infatti, con un rotondo due a zero, hanno sconfitto gli avversari della Pro Vercelli regalando una domenica di soddisfazione ai tifosi lecchesi. Ad affondare o piemontesi le reti di Moleri e Chinellato, arrivate entrambe durante la ripresa.

L’ingresso in campo delle squadre

Il Lecco inizia subito forte, anzi fortissimo, con un goal al primo minuto. Ma la rete viene annullata.  Sul cross di Segato infatti Moleri non trova lo stop ma favorisce l’inserimento di D’Anna che però si aggiusta il pallone con il braccio prima di insaccare. Al dodicesimo rinvio sbagliato da Moschin. Segato tenta il tiro di prima, ma non centra la porta lasciata vuota dal portiere. Palpitazione tra i tifosi lecchesi al 23esimo: bella azione costruita del Lecco che porta D’Anna alla conclusione, centrale e facilmente parata da Moschin. Il primo tempo si chiude a reti inviolate, ma con un Lecco… caldissimo.

Leggi anche:  Piccolo giro di Lombardia: 91 anni di storia e un ponte verso il futuro

I cori della Nord al goal di Moleri

I tifosi della Nord devono aspettare pochi minuti dopo la ripresa per esplodere di gioia.  Al 50esimo Moleri si inserisce perfettamente in area piccola e insacca proprio sotto la curva degli ultrà blucelesti. 1 a 0 per i padroni di casa. Quattro muniti più tardi occasione per il raddoppio: ancora Moleri con il sinistro impegna Moschin in angolo. Al 60esimo contatto dubbio in area blucelesti. Gli ospiti reclamano il rigore. Nel proseguo dell’azione Cecconi arriva alla conclusione, ma Bacci si distende e salva. Poco dopo è Graziano a sbagliare da pochi passi. Si arriva al novantesimo e l’arbitro concede sei minuti di recupero. Ne passano due e il Lecco raddoppia. Lisai serve il pallone per Pedrocchi che tra le linee pesca Chinellato, bravissimo in area di rigore a essere letale

Esultanza finale