Tutto pronto per la 10^ edizione della ResegUp che si correrà sabato prossimo 1 giugno. Pronto anche il piano viabilistico alternativo disposto dall’Amministrazione comunale per garantire la necessaria sicurezza sia agli atleti sia agli spettatori.

Resegup in 1200 al via

La celeberrima corsa di montagna Organizzata da ASD 2SLOW con il patrocinio del Comune di Lecco prenderà il via da Lungo Lario Isonzo a Lecco alle 14.30 per poi imboccare la salita fino in vetta al Resegone a quota 1877 metri. Toccata la cima, finalmente la discesa di ritorno in città, con arrivo in piazza Cermenati.

Il percorso è di 24 chilometri con circa 1800 metri di dislivello. Da mozzafiato il panorama, seppure si può intuire che i milleduecento runner in gara saranno piuttosto concentrati sulle proprie gambe. Poco male: la bella vista potrà essere goduta dagli spettatori che tradizionalmente si appostano lungo il percorso. I passaggi cardine della gara

Questo l’itinerario

La corsa si sviluppa sulle seguenti vie e piazze che saranno quindi interdette al traffico veicolare: Lungolario Isonzo, piazza Garibaldi, vie Cavour, Volta, largo Montenero, corso Matteotti, vie XI Febbraio, Don Pozzi, Caldone, Tonale, Cernaia, Garabuso, piazzetta Guerrazzi, vie Don Rodrigo, Prà Corvino, Resegone (scalinata-mulattiera), Roncale, Per Erna, via Ai Poggi, da Località Malnago per sentieri di montagna sino al Monte Resegone e ritorno, vie Ai Poggi, Per Erna, Roncale, Resegone (scalinata-mulattiera), Lucia, Renzo, Salita dei Bravi, viale Montegrappa (in attraversamento), vie Foscolo, Solferino, Don Pozzi, XI Febbraio, corso Matteotti, largo Montenero, vie Resinelli, San Nicolò, vicolo Canonica, piazza Cermenati.

Leggi anche:  Smog: ozono fuori controllo tra Brianza e Lecchese, previsioni in peggioramento su tutta la Lombardia

Lungo Lario chiuso dalle 13 alle 24

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione saranno in vigore le seguenti modifiche alla viabilità cittadina: dalle 13 alle 24 la totale chiusura al transito veicolare del lungolario Isonzo, nel tratto compreso tra largo Europa e piazza Mario Cermenati e dalle 14 alle 16.30 la totale chiusura al transito veicolare di via Cavour.

Dalle 15.30 alle 22 sarà in vigore la sospensione temporanea della circolazione veicolare su tutte le altre strade comunali di competenza interessate dal transito della competizione, limitatamente al tempo strettamente necessario al passaggio dei concorrenti.

Il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli sarà istituito dalle 7 alle 23 in tutta l’area parcheggio di piazza Affari; dalle 12 alle 16.30 in via Caldone all’altezza dell’incrocio con via Marsala; dalle 12 alle 23 lungo tutta l’area di sosta realizzata in adiacenza al margine destro a scendere di via San Nicolò e sagrato Basilica su ambo i lati e dalle 13 alle 17 lungo ambo i lati di via Cavour.