Luca Vilei è papà: ma Mattia cerca subito di rubare la scena

Luca Vilei è papà: ma Mattia cerca subito di rubare la scena

Puntuale, il ragazzo. Alla faccia delle previsioni ottimistiche del neo papà nei giorni precedenti. “Tranquillo Scacca, vedrai che non avremo problemi a chiudere il Giornale”. E invece il piccolo Mattia si è preso giustamente la scena, peraltro rispettando in maniera svizzera il termine del 20 ottobre. Il piccoletto, si fa per dire visto che pesa 3,490 kg, ha trascinato papà Luca Vilei e mamma Marianna Castelli in ospedale nel cuore della notte, venendo alla luce alle 9.38 dopo qualche bella oretta di travaglio. Fra una storica finale mondiale con protagoniste due giocatrici cresciute pallavolisticamente a Olginate e le sacre partite di volley del fine settimana che il nostro mitico e storico collaboratore da anni relaziona sulle colonne del nostro Giornale, Mattia ha messo in chiaro chi comanderà il gioco sotto rete da oggi in poi. Ma, per dovere di cronaca, riferiamo che l’encomiabile papà, puntuale, si è presentato in redazione alle 15 e spiccioli, pronto a chiudere i suoi pezzi, dalla B della Picco alla Prima divisione provinciale, fino alle giovanili. Marianna perdonalo: ama il volley quanto te e ora farà altrettanto col piccolo Mattia. Ma se questa è la sua dedizione per ciò che ama, lo apprezzerai sempre quanto facciamo noi. Auguroni da tutti noi.