Luca Petrella al debutto con Beta nel Mondiale X-Trial a Barcellona

Luca Petrella al debutto con Beta nel Mondiale X-Trial a Barcellona

La prima uscita in gara con la Beta per Luca Petrella è il grande appuntamento del
campionato del Mondo X-Trial ovvero la tappa indoor a Barcellona di domenica 3 febbraio. Il ventenne lecchese sarà al via di una delle  kermesse mondiale più belle, visto che vanta  una storia di quaranta edizioni. A mandare l’invito per l’unico italiano al via della gara iberica Estripau l’organizzatore dell’evento che richiama in tutto il tour iridato su ostacoli artificiali molte migliaia di spettatori in giro tra i più grandi e spettacolari palazzetti dello sport.

L’esordio nel “Circus”  XTrial lo scorso anno a Budapest

Per Petrella sarà davvero un’altra grande occasione visto che nella scorsa stagione era stato chiamato a gareggiare a Budapest facendo così il suo esordio iridato nel “Circus” dell’ XTrial. In questi giorni  Lucaha intensificato gli allenamenti alzando il livello degli ostacoli per arrivare pronto nella sfida di Barcellona dove vorrà dimostrare la sua classe e abilità specialmente quest’anno che lo vedremo per la prima volta in sella alla 300 della casa toscana di Rignano
la Beta con cui a fine stagione scorsa ha sottoscritto  il contratto.

Leggi anche:  Studenti lecchesi ai Piani di Bobbio per i campionati di sci FOTO

Luca: “Emozionato, ci saranno 10mila tifosi”

“Non nascondo un po’ di giustificata emozione perché mi trovo nella bomboniera mondiale del trial a Barcellona dove ci saranno dagli otto ai dieci mila spettatori che ovviamente tiferanno i piloti spagnoli. Chissà se, essendo il più giovane dei piloti in gara, i tifosi spagnoli riserveranno qualche applauso anche a me. Io, come al solito darò il massimo, perché già essere li è una bella soddisfazione e una promozione sul campo qualsiasi risultato arrivi a fine serata!.