La Padernese sbanca Torino: doppietta di Bedon.

Ailincai sfiora il podio a Parabiago

Prestazioni maiuscole per gli atleti della As Padernese dei coniugi lecchesi Umbertina Ravasi e Gianni Peverelli impegnati nella 6^ e 7^ tappa del Circuito Nord Ovest nel circuito cittadino di Parabiago. Il senior Costantin Ailincai nella gara a eliminazione manca per poco il podio. Era certi di salirci Simone Pedrinelli nella gara sprint juniores ma un avversario lo ha letteralmente falciato in curva. Molto bene Sara e Leonardo Fossati, con il compagno Riccardo Troiano.

A Torino doppietta di Julia Bedon

Al Parco della Colletta di Torino si è svolto il 5° Memorial Giaccaglia. Fra i giovanissimi, esordienti e ragazzi12, sempre straordinaria Julia Bedon che porta a casa le solite due vittorie nella 300 sprint e nella difficile 2000 a punti. Bene anche tutti gli altri giovani: i pari categoria R12 Tommaso Mascazzini, Riccardo Baietta e Sara Vezzoli, gli esordienti Diego D’Arienzo, Chiara Maggio ed Emma Facoetti e la giovanissima Giulia D’Arienzo. Nel caldissimo pomeriggio di scena i ragazzi e gli allievi, junior e senior. Buone prestazioni per Gionata Ripamonti unico rappresentante padernese della affollata categoria ragazzi.
Niente vittorie ma una moltitudine di piazzamenti per le allieve femmine: Giulia Corsini seconda nella sprint e terza nella 5000m a punti, Alessia Lorini terza nella sprint e sesta nella punti, seguita da vicino dalla compagna Arianna Bonalume settima nella 5000 punti e nona nella sprint. Bene anche Claudia Peretti e buon 16° posto nella gara lunga per Aurora Perego. Tra i maschi splendida vittoria di Marco Bedon che domina letteralmente la 5000 a punti dopo il bronzo nella sprint. Bel 5° posto per un coraggioso Gabriele Baietta nella 5000; un po’ in difficoltà su questo percorso il volitivo Michele Merlini.

Pedrinelli torna alla vittoria

Tra gli juniores la sorpresa più gradita: torna alla vittoria dopo un digiuno troppo lungo Simone Pedrinelli che, dopo il miglior tempo in qualifica della 500 sprint, si aggiudica con grande potenza la finale, riempiendo di gioia i suoi sostenitori. La sua buona condizione è confermata dal 4° posto nella massacrante 10.000m a punti. Discrete prove per i pari categoria Michael Colangelo e Leonardo Fossati.
Altra prestazione super positiva arriva da Alice Donghi, quinta asia nella gara sprint sia nella lunghissima 10.000m a punti dove mette in luce le sue straordinarie doti di fondista.  Nella massima categoria buonissimo 4° posto Sara Fossati che dimostra ancora una volta la sua grande passione per questo sport.
Molto positiva la quarta posizione in classifica per i sodalizi del team di Paderno d’Adda alle spalle di squadroni come Bellusco, San Mauro Torinese (padroni di casa) e Redblack di Cremona, sui 32 club rappresentati.