Presentata ufficialmente la 73esima edizione della Coppa Ugo Agostoni.

Battesimo tricolore

A Lissone il campione d’Italia di ciclismo, Davide Formolo, ha fatto da padrino alla presentazione della Coppa Ugo Agostoni. La classica organizzata da Sport Club Mobili Lissone si svolgerà il 14 settembre sulla distanza di 195,5 chilometri,  con partenza e arrivo nella città del mobile.  Come da consolidata tradizione, la corsa brianzola fa parte del Trittico Lombardo, insieme a Coppa Bernocchi e Tre Valli Varesine. Sarà un appuntamento importante nella marcia di avvicinamento di alcuni dei corridori che saranno protagonisti poi ai Campionati del Mondo, previsti per fine settembre nello Yorkshire, in Inghilterra.

Davide Formolo alla presentazione della Coppa Agostoni
Davide Formolo alla presentazione della Coppa Agostoni

Attesi grandi nomi

L’elenco (provvisorio) delle squadre che saranno al via è ragguardevole. Ci sarà una Rappresentativa italiana formata per l’occasione da Davide Cassani, oltre alle World Tour Bahrain-Merida (quella di Vincenzo Nibali), Astana, Uae Team Emirates (la squadra di Fabio Aru) e Team Ineos. Per le Professional, alla Agostoni ci saranno Androni-Sidermec, Bardiani Csf, Neri–Selle Italia, Nippo–Fantini, Riwal Readynez, Caja Rural Seguros, Delko Marseille, Gazprom Rusvelo, Wanty Gobert, Arkea-Samsic, Total Direct Energie, Euskadi Basque, Vital Concept e Israel  Academy. Relativamente alle squadre Continental, sono arrivate le conferme della giovanile di Dimension-Data, Sangemini Trevigiani-MG K Vis, Biesse–Carrera, Giotti-Victoria.

Una Agostoni classica

Confermato il percorso delle ultime edizioni. Inizialmente verrà percorso un giro di 36 chilometri al termine del quale la corsa transiterà una prima volta sulla linea d’arrivo di via Matteotti. Poi dopo un tratto in linea i protagonisti inizieranno la percorrenza del circuito brianzolo, 24, 5 chilometri da ripetere 4 volte. Il circuito comprende le scalate a Sirtori (quota 457), Colle Brianza (537), Lissolo
(522). Ultimata la percorrenza del quarto giro i protagonisti faranno rotta verso Lissone. Prima di sprintare sul rettilineo di via Matteotti dovranno affrontare per due volte un circuito di 9,8 chilometri pianeggiante. Prevista invece per il 21 settembre il Criterium Coppa Agostoni, dedicato alle biciclette a scatto fisso.

Leggi anche:  Addio a Felice Gimondi: "Icona di grinta, resilienza e passione autentica"
I giovani dello Sport Club Mobili Lissone con Davide Formolo
I giovani dello Sport Club Mobili Lissone con Davide Formolo

“Grande aspettativa per uno degli eventi più importanti della Brianza”

“La presentazione della Coppa Agostoni – ha detto Martina Cambiaghi, assessore
allo Sport e giovani di Regione Lombardia, intervenendo alla presentazione della gara – è uno degli eventi estivi di sport più importanti della Brianza. Rimane sempre un grande onore e soprattutto una grande emozione, da brianzola, partecipare agli eventi che caratterizzano la 73° Coppa Agostoni – Giro delle Brianze. I tantissimi appassionati e la storicità della manifestazione hanno fin dalla sua presentazione creato una grande aspettativa”.

“Si tratta di uno dei più importanti appuntamenti del panorama ciclistico nazionale – ha ricordato Cambiaghi – che, con la Coppa Bernocchi e la Tre Valli Varesine, completa le prove del Trittico Lombardo. La classica d’autunno è un evento imperdibile per gli amanti delle due ruote: dal 1946 porta in Brianza, con partenza e arrivo da Lissone, i più forti corridori del mondo. E’ diventata tradizione a settembre, al ritorno dalle vacanze, ospitare in Regione Lombardia la presentazione del Trittico”.