“Ancora non ci credo, se è un sogno non svegliatemi vi prego, è troppo bello”. Sprizza entusiasmo da ogni poro la pallavolista lecchese Miriam Sylla, reduce dalla grande impresa compiuta oggi in Giappone dalla Nazionale femminile di Pallavolo che ha conquistato l’accesso alle finali battendo la cina. La nostra splendida venere nera  descrive il match contro la cina: una partita tesa, combattuta sino all’ultimo istante. “Ci siamo aggrappate al nostro sogno. Quel sogno che ci siamo costruite prima di partire, 5 mesi fa, per il quale abbiamo pianto, sofferto”. Un sogno che è diventato realtà non solo per la campionessa lecchese, ma anche per tutti quei tifosi italiani che sostengono le nostre atlete azzurre.

Azzurre del volley in finale! Lecco orgogliosa della sua stella, Miriam Sylla VIDEO

Parla Miram Sylla

Ecco il video pubblicato dalla Federazione Italiana Pallavolo