Lecco-Monza 0-3

LECCO: Safarikas; Merli Sala, Bastrini, Vignati (45′ st Samake); Carissoni (13′ Giudici), Moleri, Pedrocchi, Marchesi (13′ Maffei), Pastore (13′ Lisai); Capogna (24′ st Fall), Chinellato All. Gaburro (Jusufi, Magonara, Segato, Malgrati, Procopio, Scaccabarozzi, Nacci, Fall)

MONZA: Lamanna; Sampirisi, Scaglia, Bellusci, Anastasio (26′ st Franco); Palazzi (38’st Galli), Fossati, Iocolano (38’st D’Errico); Mosti (20′ Chiricò); Brighenti, Marchi (20′ st Gliozzi) All. Brocchi (Sommariva, Del Frate, Finotto, Marconi, Negro, Di Munno, Lepore)

ARBITRO: sig. Fabio Natilla della sezione AIA di Molfetta. Assistenti Gianluca D’Elia e Andrea Niedda entrambi di Ozieri

MARCATORI: 18′ Anastasio (M). 4′ st Mosti, 41′ st Chicircò

Il Lecco affonda con il Monza sotto gli occhi di… Berlusconi

I blucelesti, reduci da tre sconfitte e una sola vittoria (contro la Pro Vercelli, il primo settembre, per 2 a 0) sino affondati ieri conto la corazzata Monza. Una sconfitta per tre a zero che il Lecco ha subito davanti al pubblico casalingo e ad un ospite particolare, Silvio Berlusconi, presente ieri in tribuna con Adriano Galliani.

LEGGI QUI LA CRONACA DELLA PARTITA

Lecco-Monza le interviste, il mister del Lecco Marco Gaburro

«Sinceramente ero preoccupato della nostra prestazione perché stiamo accusando il fatto di non riuscire a fare risultato. Penso che l’atteggiamento della mia squadra, pur nello svantaggio, è sempre stato orientato al desiderio di fare gol. Da qui dobbiamo ripartire in vista della partita di mercoledì. Abbiamo provato a far risultato in modo sensato, senza andare allo sbaraglio.  Credo che sia uno stimolo importante per affrontare nel modo giusto i prossimi incontri. Prendere il primo gol in modo fortunoso come accaduto in occasione della prima marcatura monzese dà fastidio, ma riconosco obiettivamente la superiorità tecnica dell’avversario. La fascia di capitano a Bastrini? Scelgo con criterio anagrafico: il nostro capitano è Malgrati, ma  mancava. La voce su Agostino? Ho rispetto per i colleghi, personalmente cerco di concentrarmi sul lavoro. Stiamo correggendo il progetto iniziale che forse era un po’ deficitario, spero di raccogliere qualcosa. Mercoledì mi aspetto un altro tipo di risposta dai miei giocatori».

Leggi anche:  Tassa sull’auto aziendale, la controffensiva parte dal consorzio Doc
Mister Marco Gaburro, dopo Lecco-Monza

Il neoacquisto Alessandro Bastrini, capitano del Lecco

Il neoacquisto Alessandro Bastrini, capitano dei blucelesti : «Loro sono forti, ma fino al 2 a 0 siamo rimasti in partita. Dobbiamo ripartire da qui per il futuro. L’allarmismo nelle prime cinque partite ci può stare, ma è un po’ presto per giudicare, c’è tempo per lavorare e raccogliere. Oltretutto le prime cinque gare sono state tutte contro squadre forti. Ho saputo un’ora e mezzo prima dell’incontro che avrei indossato la fascia di capitano. Per quanto mi riguarda, prima di tutto mi devo mettere in pari con gli altri a livello fisico visto che sono arrivato solo da pochi giorni. Sicuramente abbiamo le credenziali per centrare la salvezza. L’ossatura dell’anno scorso è rimasta, possiamo riuscire a fare una cosa importante anche in questo campionato».