Domenica 9 giugno alla pista di mountain bike di Sernovella a Robbiate è andato in scena un grande spettacolo per via di un’edizione del Trofeo G. Zagni organizzato dal team Alba Orobia Bike.

Spettacolo con l’Alba Orobia Bike

Domenica 9 giugno è andato in scena un grande spettacolo alla pista di mountain bike Sernovella di Robbiate, per via di una edizione del Trofeo G. Zagni a.m., organizzato dall’Alba Orobia Bike, che ha richiamato ben venticinque squadre dei vari comitati provinciali della Lombardia, nel contesto del Trofeo Coni Kinder+Sport. La gara che ha caratterizzato la ventiseiesima edizione del Trofeo G. Zagni a.m. è stata la staffetta, con squadre composte da quattro atleti tra cui una ragazza. Ogni componente della squadra doveva compiere un giro intero del circuito (circa 700 metri), e all’arrivo doveva dare il cambio al compagno.

Un’organizzazione curata nei dettagli

Un altro grande successo organizzativo per il Team Alba Orobia Bike, che con la collaborazione del comune di Robbiate, ha curato la fase regionale per designare i rappresentanti del Comitato Lombardo, che si giocheranno la finale del Trofeo Coni Kinder+Sport a Crotone (isola di Capo Rizzuto) a fine settembre. Gare combattute e vivaci hanno caratterizzato l’ultima edizione del Trofeo G Zagni a.m., nella quale i bergamaschi hanno giocato un ruolo di assoluti protagonisti. Grande soddisfazione anche per il team di Robbiate, che ha allestito un evento curato nei minimi dettagli sia dal punto di vista organizzativo sia dal punto di vista dell’immagine, due motivi particolarmente apprezzati dal vice presidente del Comitato Regionale della Fci Lombardia Fabio Perego, dal presidente del Comitato Provinciale di Lecco Alessandro Bonacina, dal sindaco di Robbiate Daniele Villa, e dall’assessore comunale di Robbiate Eleonora Dozio.

Grande successo per gli orobici

Tanta qualità al via e numeri importanti, con i cento ragazzi under quattordici suddivisi in venticinque squadre ai nastri di partenza, che hanno iniziato la selezione per le batterie di qualificazione, passando dai quarti di finale, dalle semifinali, e poi dall’attesissima finale che ha visto protagonista la giovanissima formazione di Bergamo 1, composta dal quartetto Simone Vecchi (G4), Marco Rota (G5), Mario Campana (G6), e Estelle Desiree Gualdi Galli (G6F), che è stata bravissima a gestire il vantaggio nella finale sulle altre due squadre della provincia di Bergamo. I rappresentanti del Comitato Orobico sono stati protagonisti assoluti della giornata, arrivando subito a Robbiate con ben sei squadre, e facendo loro i primi tre posti sul podio della finale, il settimo l’ottavo e il tredicesimo posto, e mancando un clamoroso en plein in un derby tutto bergamasco nella finalissima, nella quale si è inserita la squadra Brescia 1.

Leggi anche:  Ottava edizione della Alfio Cup per non dimenticare un gigante della vela

Lecchesi grandi protagonisti

Protagonista in positivo anche il Comitato di Lecco, che ha ospitato il Trofeo Coni Kinder+Sport, uno dei più grandi progetti nazionali per atleti, nato nel 2014 con l’obbiettivo di valorizzare e promuovere l’attività sportiva attraverso una forte sinergia tra il C.o.n.i., gli organismi sportivi, e le società sportive affiliate. La formazione lecchese con Morgan Gilardoni, G4 dell’Uc Costamasnaga, e i G6 Angelo Manganini (Team Alba Orobica Bike), Michele Viganò e Sofia Bianchini dell’Us Cassina Dè Bracchi, ha vinto la finale per il quinto-ottavo posto, posizionandosi quinta davanti a Sondrio 1 e alle due formazioni del Comitato Provinciale di Bergamo 4 e 6, che nelle ultime fasi della gara si sono ostacolate a vicenda buttando via una vittoria sicura.

Classifica Trofeo Coni Kinder-Sport

1. Bergamo 1; 2. Bergamo 3; 3. Bergamo 2; 4. Brescia 1; 5. Lecco 1; 6. Sondrio 1; 7. Bergamo 4; 8. Bergamo 6; 9. Sondrio 2; 10. Como 2; 11. Varese 3; 12. Varese 1; 13. Bergamo 5; 14. Brescia 4; 15. Varese 2; 16. Milano 1; 17. Brescia 2; 18. Mantova 1; 19. Lecco 2; 20. Cremona; 21. Brescia 5; 22. Como 1; 23. Brescia 3; 24. Mantova 2; 25. Milano 2.