Nella straordinaria cornice del Lago di Lecco ospiti della storica sede della CanottierI gli atleti, i tecnici, le famiglie e gli appassionati di pattinaggio veloce, tifosi dell’ASD Padernese si sono dati appuntamento per la tradizionale festa e premiazione di fine stagione.

Padernese in festa

Tante le personalità che hanno risposto all’invito di Gianni Peverelli per rendere indimenticabile il momento celebrativo: Antonio Rossi pluriolimpionico ha volentieri varcato la soglia che l’ha visto nascere come atleta e che l’ha portato a vette sportive per molti irraggiungibili, Peppino Ciresa già presidente dell’Aurora San Francesco, dove i coniugi Paola ed Ettore Peverelli negli anni 60 fecero nascere il pattinaggio nella provincia di Lecco, Sandro Bonacina fiduciario provinciale del CONI. Inoltre Andrea Ricci campione del pugilato con 264 combattimenti all’attivo, Virginio Brivio sindaco di Lecco, Renzo Rotta sindaco di Paderno d’Adda, Eric Consonni presidente della Padernese, che è una società polisportiva, oltre al pattinaggio si praticano la pallavolo e il tennis; tutti hanno contribuito con appassionate parole di elogio per gli eccellenti risultati ottenuti e di incoraggiamento per i futuri traguardi ancora da raggiungere.

Numeri da record

Dopo un appassionante contributo video tutti gli atleti sono stati premiati dalle autorità presenti in un clima festoso e cordiale.
E la Padernese ha i suoi buoni motivi per festeggiare: 84 gare vinte in stagione, 8 titoli regionali, 18 podi italiani, 5 titoli italiani, 6 medaglie europee sono l’impressionante bottino della squadra diretta da Umbertina Ravasi per l’annata 2018.
Di particolare rilievo le stagioni di

  • BEPPE SILVA cat. master: due medaglie di bronzo ai campionati italian
  • JULIA BEDON cat Ragazzi12: ORO M. 3000 ELIMINAZIONE BRONZO M. 2000 A PUNTI CAMPIONATI ITALIANI PISTA – DOMINATRICE DEL CIRCUITO NORD OVEST CON 17 GARE VINTE SULLE 18 DISPUTATE – 3 VITTORIE SU 3 GARE ALLA COPPA EUROPA DI GEISINGEN IN GERMANIA – 6 VITTORIE SU 6 GARE DISPUTATE ALLA 3 PISTE DELL’ADRIATICO. Con campionati provinciali e regionali arriviamo a 34 gare vinte sulle 36 disputate.
  • CLAUDIA PERETTI cat. allieve BRONZO SPRINT CAMPIONATI ITALIANI INDOOR – ARGENTO 100M. CAMPIONATI ITALIANI STRADA
  • GIULIA CORSINI cat. allieve: BRONZO M.1000 C.I. INDOOR – BRONZO M. 5000 ELIMINAZIONE ORO M.3000 AMERICANA CAMPIONATI ITALIANI PISTA – ORO M. 10000 ELIMINAZIONE STRADA – ARGENTO M.3000 AMERICANA E BRONZO M.1000 CAMPIONATI EUROPEI PISTA – BRONZO M. 15000 CAMPIONATI EUROPEI STRADA
  • MARCO BEDON cat. allievi: BRONZO SPRINT C.I. INDOOR – ARGENTO M. 5000 ELIMINAZIONE ORO M. 1000 CAMPIONATI ITALIANI PISTA – ARGENTO M. 10000 ELIMINAZIONE ORO GIRO SPRINT CAMPIONATI ITALIANI STRADA – BRONZO TEAM SPRINT ARGENTO M. 1000 CAMPIONATI EUROPEI PISTA – ARGENTO M.200  CAMPIONATO EUROPEO STRADA.
Leggi anche:  Domani a Lecco tutti... di corsa con Maratonina e Sgambata

I nuovi ingressi

Dopo la premiazione le foto di rito e un ricchissimo buffet hanno allietato la serata.
Dopo una stagione così importante ripetersi sarà impegnativo e complicato, ma le sfide non hanno mai fatto paura ai coniugi lecchesi Gianni Peverelli e Umbertina Ravasi; lo stanno cominciando a capire anche i due importanti nuovi arrivi nelle file padernesi: Martina Dossi e Ivan Sanità, per loro e per tutti è obbligatorio un enorme “in bocca al lupo” per la prossima stagione.