E’ finita l’attesa e oggi si disputa la discesa libera di Coppa del Mondo di sci alpino sulla mitica Stelvio di Bormio. Il via alla gara sarà dato alle 11.30 con diretta su Rai Due e Rai Sport.

Discesa libera: i numeri dei favoriti

Ieri si è svolta la cerimonia di assegnazione dei numeri di gara. La posta si presenta estremamente difficile e ghiacciata, ancor più che negli anni scorsi. E molti dei favoriti hanno scelto numeri bassi. Il primo a prendere il via sarà l’austriaco Hannes Reichelt seguito con il pettrorale numero 2 dal’azzurro Cristof Innerhofer, miglior tempo nella prima prova cronometrata e uno dei grandi favoriti. Subito dopo di lui partirà invece Vincent Kriechmayr che è stato il più veloce nella seconda prova cronometrata di ieri. Quindi, in rapida successione, il norvegese Kilde, il campione svizzero Feuz, l’americano Bennet e, con il 7, il vincitore dello scorso anno, l’azzurro Dominik Paris. Tra gli altri favoriti, il norvegese Svindal ha il 9, l’elvetico Caviezel l’11 e l’austriaco Max Franz il 13. L’altro norvegese Jansrud partirà con il 17. Gli altri italiani in gara sono Emanuele Buzzi con il 25, Werner Heel con il 38, Davide Cazzaniga con il 49, Mattia Casse con il 53, Matteo Marsaglia con il 55 e Federico Paini con il 62. Da tenere d’occhio infine l’austriaco Daniel Hemetsberger che partirà con il 38 ed è stato sempre tra i migliori in prova.

Leggi anche:  Polisportiva Valmadrera: ecco i nuovi mister e calciatori

Per Bormio una vetrina… olimpica

La gare di quest’anno – domani si replica son il SuperG – hanno una valenza particolare. E sono legate alla candidatura italiana alle olimpiadi del 2026. Anche per questo la Regione, che sostiene appunto la candidatura, sarà presente a Bormio con gli assessori a Sport e Montagna, Marina Cambiaghi e Massimo Sertori, e con il sottosegretario ai Grandi Eventi Antonio Rossi.