Cento troppo forte, Olginate resta in partita un tempo.

Cento troppo forte, Olginate resta in partita un tempo

La Npo Gordon esce sconfitta dal PalaAhrcos di Cento al cospetto della capolista Baltur (20 vinte e 1 sola sconfitta), al termine di una prestazione discreta, che consente  agli ospiti di restare in partita solamente per un tempo. Nella ripresa le individualità dei padroni di casa, al servizio di un gioco corale ai limiti della perfezione, infliggono una lezione ai lecchesi forse troppo severa. Pronti via, Olginate prova a mettere il turbo con i canestri di Cardellini e Tagliabue, ma Cento non fa una piega e rintuzza ogni tentativo di fuga ospite senza troppi patemi, trascinata da Rizzitiello e Vico che, entrato dalla panchina, comincia da subito a creare non pochi grattacapi alla difesa ospite.

Infuocato il secondo quarto

Nel secondo quarto la contesa si infiamma, diventando un botta e risposta. Vico dà lezioni di pallacanestro, spalleggiato da Benfatto che sale definitivamente in cattedra, ma per Olginate Colnago piazza un micidiale 3/4 da tre che tiene in partita i suoi.  Al rientro dagli spogliatoi però, scocca di colpo la mezzanotte per la cenerentola Olginate. Cento dà un giro di vite in difesa e l’Npo comincia a faticare a trovare la via del canestro, mentre in attacco i padroni di casa non mancano un colpo e in men che non si dica il divario comincia a dilatarsi fino al -16 del trentesimo. Coach Galli decide di giocarsi il tutto per tutto nell’ultimo quarto schierando i suoi a zona, ma Vico e compagni non hanno problemi a bucare la difesa a ripetizione, attaccandola con pazienza ed andando a trovare ogni volta la miglior soluzione possibile. Il finale è pura accademia, con coach Benedetto che può concedere minuti sul parquet a tutti i suoi effettivi e con il centro Adama Ba a deliziare i presenti con tre poderose schiacciate.

Leggi anche:  Matteo Panceri sfiora il podio, sindaco e parroco si complimentano

Sabato a Olginate il match con Forlì

Sabato, palla a due alle 21, la Npo Gordon è attesa da una importante sfida casalinga contro Forlì. Bisognerà cercare a tutti i costi di ripetere l’impresa dell’andata; una vittoria sarebbe un vero toccasana sia per la classifica che per il morale.

BALTUR CENTO – NPO GORDON: 91 – 72 (21-23; 46-41; 73-57)
BALTUR CENTO: Rizzitiello 15, Benfatto 14, Vico 21, Piunti 4, Mastrangelo 2, Ba 9, Chiera 9, Cantone, Pasqualin 4, D’Alessandro 12, Graziani 1, Manzi. All. Benedetto.

NPO GORDON : Siberna 10, Tagliabue 19, Todeschini 4, Bassani A. 9, Cardellini 9, Colnago 20, Seck 1, Rota ne, Maver, Butta ne, Marinò ne. All. Galli A.