Carissima Npo, ora devi ritrovarti.

Carissima Npo, ora devi ritrovarti

Una lettera d’intenti, in vista del match di domenica contro Palermo.  “Carissima NPO, è passato troppo tempo dall’ultima vittoria datata 23 dicembre 2017 e non era mai successo negli ultimi anni di incappare in una striscia di quattro sconfitte consecutive con Lugo, Desio, Bernareggio e Vicenza. In settimana la dirigenza si è incontrata con la squadra per un confronto sereno ma deciso, confermando piena fiducia allo staff tecnico. Ma da adesso in avanti occorre aumentare  determinazione, concentrazione e unione per mettere in campo tutto il cuore NPO che, nel recente passato,  ha permesso di vincere partite e campionati contro i pronostici di tutti. La nostra caratteristica che deve accompagnare le prossime 11 partite.

Orario inusuale al PalaRavasio con Palermo, si gioca domenica alle 16

Domenica, nell’inusuale orario pomeridiano delle 16, al PalaRavasio, Olginate ospita il Green Basket Palermo che si trova al penultimo posto in classifica con 8 punti e 4 vittorie tutte maturate in casa.  La Green è reduce dalla vittoriosa partita contro Alto Sebino che gli ha permesso di allungare proprio sul fanalino di coda e dunque di allontanare lo spettro della retrocessione diretta. Nel girone di andata vittoria in terra siciliana  per 72-44 con il divario che si è dilatato nel secondo tempo. Ma i siciliani hanno cambiato pelle inserendo il play Luca Montanari (classe ’92 181 cm) da Reggio Emila e il centro Alessandro Cecchetti (classe ’91 – 200 cm) che, dopo aver militato diverse stagioni in B tra Bisceglie e San Severo la scorsa estate aveva tentato l’avventura in A2 alla Leonis Roma senza fortuna.

Leggi anche:  Alcol, incidente tra due auto e un malore nel lecchese SIRENE DI NOTTE

Venturelli miglior realizzatore

I giocatori più pericolosi sono Michele Venturelli (ex Vigevano) con 16,3 punti  e miglior realizzatore del campionato, Cecchetti con 13,2 e miglior rimbalzista dei suoi, 8,2; Montanari con 12,5 punti e 3 assist di media; i due fratelli Lombardo viaggiano a 9 punti a partita mentre Strotz (ex Vigevano) viaggia a 8 punti di media al pari del compagno Gullo. La formazione di coach Verderosa utilizza molto il tiro dall’arco e, quando è in serata, è capace di realizzare percentuali impressionanti.