Lecco, al Rio Torto si vede Bizzozero.

A Rio Torto ecco Bizzozero

Il Lecco prepara la delicatissima sfida di domenica contro la Pro Patria, e lo fa sotto l’occhio vigile di Daniele Bizzozero. L’ex patron bluceleste, che non è più un mistero essere vicinissimo alla società di Paolo Di Nunno, era presente anche oggi al campo del Rio Torto (Valmadrera), dove i ragazzi di mister Delpiano si allenano.

L’ex patron vicino alla squadra

Un passaggio forse velocissimo dall’impianto sportivo, ma di certo non passato inosservato ai presenti. Daniele Bizzozero, che già ha guidato il Lecco fino al 2016, non è infatti visto di buon occhio da buona parte della tifoseria, proprio per il suo passato. Ma la sua vicinanza alla squadra non è un mistero, svelato da lui stesso in un’intervista di qualche settimana fa proprio al Giornale di Lecco.

Di Nunno, Gizzarelli, Riboldi…

Era la fine di novembre, e Bizzozero mise nero su bianco la sua presunta intermediazione su numerosi acquisti del club di via don Pozzi. Bertani in primis, ma pure Corteggiano, Cavalli… Non solo: “Bizzo” disse di aver spinto Di Nunno a rilevare il Lecco, facendo da tramite con Battazza e Motta, oltre a tenere rapporti sempre stretti, a sua detta, con la stampa. Parole che scossero non poco la piazza, che non fu tranquillizzata nemmeno dal comunicato stampa, un po’ tardivo, con cui Paolo Di Nunno sottolineò invece la distanza tra la sua società e la figura di Bizzozero. In seguito, poi, si è dimesso anche il direttore generale Emanuele Riboldi, facendo seguito alla decisione che già era stata presa, un mese prima, dal direttore sportivo Erminio Gizzarelli.

Leggi anche:  Juri Zanotti, primo ai campionati italiani di mountain bike