La Barro Sky Night promette grandi emozioni per l’edizione 2019.

Novità

La Federazione CSEN outdoor ha deciso di premiare questa sky running davvero emozionante come prova del campionato nazionale SKY NIGHT. Il vincitore assoluto di questa edizione sarà, in altre parole, il campione italiano di questa disciplina. Una grande soddisfazione per gli organizzatori della Zenithal, per i volontari e per gli importanti partner che accompagnano gli atleti nell’avventura alla conquista del Monte Barro. “Barro Sky Night è l’opportunità di vivere il Monte Barro in maniera piena e completa partendo con la luce del sole, conquistando la vetta e tagliando il traguardo la sera in un clima di festa”. Un claim di successo che anno dopo anno conquista sempre di più gli appassionati.

Gara e percorso

Ma veniamo ai dettagli di gara prevista per sabato 6 luglio. Lo start è fissato alle 19 dal cuore di Sala al Barro, vero e proprio centro logistico della manifestazione. Gli atleti affronteranno un percorso di 16 km con un dislivello medio di 1200 metri. Un percorso “Classico” della SkyRace che si presenta tecnico a tratti corribile e muscolare sulle salite con un panorama mozzafiato. L’arrivo, in notturna a Sala al Barro, regala da sempre emozioni impagabili.

Leggi anche:  La Polisportiva Valmadrera presenta la prima squadra di calcio

Quanto all’albo d’oro nel 2017 Roberto Artusi, vincitori di tre edizioni consecutive, ha bloccato il tempo sul 1h47’09’’, mentre per le quote rosa la miglior prestazione è di Daniela Rota che nel 2017 ha chiuso in 2h’9’33’’.

Per informazioni visitare il sito https://www.barroskynight.com/ALBO-D-ORO.htm e la pagina Facebook Barro Sky Night