Ancora un bel poker di vittorie per l’Asd Padernese, domenica 21 settembre, a Cremona.

Giovani campioni di pattinaggio nell’Asd Padernese

Una gran quantità di ottimi piazzamenti per i giovani campioni dell’Asd Padernese al trofeo “Zaneen de la bala” a Cremona, domenica 21 settembre, guidati da Umbertina Ravasi e Gianni Peverelli, coadiuvati dall’entusiasta neo allenatore Beppe Silva. Giulia Corsini, al suo rientro da uno stage scolastico in Germania, mette subito le cose in chiaro attribuendosi una favolosa doppietta. Vince infatti padroneggiando sia la 2 giri sprint che la gara a punti, nonostante le strategie d’attacco messe in campo da altre compagini. La compagna Claudia Peretti ottiene un buon settimo posto nella gara sprint, a un niente dalla finale a sei.

Le vittorie durante la mattinata

Nella pari categoria maschile vittoria schiacciante per Marco Bedon nella 2 giri sprint con attacco a sorpresa che ha lasciato sul posto tutti gli avversari. Conferma l’ottima condizione con un bel secondo posto nella gara a punti ottenuto entrando nella bagarre solo a metà gara e staccando tutti nei quattro giri conclusivi. Bravissimi come sempre Gabriele Baietta, quinto nella gara a punti, e Michele Merlini , decimo nella sprint. Tra gli juniores, gara conclusiva del circuito nord ovest plus riservato alle categorie dei più grandi. Riesce ad ottenere il terzo gradino del podio nella gara sprint e nella classifica generale finale Simone Pedrinelli, sempre tra i protagonisti in questa categoria. Combattivi e appassionati Michael Colangelo, Leonardo Fossati e Riccardo Troiano ottengono rispettivamente il decimo, undicesimo e sedicesimo posto nella classifica generale finale del circuito. Ricordiamo anche l’ottavo posto per Alice Donghi e per Sara Fossati nella generale, nonostante non siano riuscite ad essere presenti all’ultima tappa. Tra la maschile senior un buon  posto per Costantin Ailincai al suo rientro dopo un periodo di inattività.

Leggi anche:  Azzurre del volley in finale! Lecco orgogliosa della sua stella, Miriam Sylla VIDEO

Le vittorie durante il pomeriggio

Nel pomeriggio centinaia di giovani pattinatori hanno invaso l’anello cremonese. Tra le giovanissime sempre ottime prove per Giulia D’Arienzo, più combattiva che mai, e miglioramento della forma per Elisa Viscardi. Nelle esordienti, categoria affollatissima, non si scoraggiano e danno battaglia Asia Bailo, Emma Facoetti e Giulia Isacchi. Tra i maschi, sfortunatissimo Diego D’Arienzo che stava conducendo un’ottima prova quando rimaneva coinvolto in una sfortunata caduta, che non lo fermava però, perché lanciato all’inseguimento riusciva ad agguantare la tredicesima posizione. Nella categoria R12 seconda posizione nella finale sprint per Julia Bedon. Gara viziata da un’evidentissima partenza falsa, purtroppo non segnalata e sanzionata. Julia rimetteva subito le cose a posto dominando in scioltezza la gara in linea. Belle competizioni per Sara Vezzosi, con progressi lenti ma continui. Protagonisti di performance coraggiosissime i due R12 maschi Riccardino Baietta e Tommaso Mascazzini. Nella categoria ragazzi belle le gare di Anny Belgeri e Gionni Ripamonti. Tutti questi bravissimi atleti hanno contribuito a portare l’Asd Padernese a un meritato sesto posto sui 32 sodalizi presenti alla tradizionale manifestazione cremonese.