Abs Sport, l’amarezza è doppia

Abs Sport, svaniscono le speranze di Maroni

Giancarlo Maroni Junior contava di chiudere sul podio l’ultima prova del Varano Challenge Trophy, ma le sue speranze sono svanite nell’ultimo giro della finale. Un vero rammarico per il promettente pilota della Scuderia Abs Sport, in gara con il suo nuovo Proto – Suzuki 1300 cc che in questo finale di stagione lo sta condizionando non poco.  Sulla pista parmenese, nell’ultimo atto del trofeo di Formula Challenge, il driver di Primaluna dopo aver fatto segnare il miglior giro nelle battute iniziali, nel finale di gara è stato costretto a rallentare la sua marcia per un calo di potenza del motore, con tanto di rabbia e abbattimento di un birillo, con conseguente penalità di 10” e quarto posto finale.

Disavventura per Paccagnella e Bozzo

Le arrabbiature per i piloti della Scuderia Abs Sport non sono però finite qui lo scorso week end. Pure Marco Paccagnella e Davide Bozzo sono incappati in una disavventura motoristica con la Mitsusbishi Lancer Evo IX, al via del 1° Rally di Castiglione Torinese. Per loro nemmeno la soddisfazione di aver comunque preso parte alla gara, perché dopo un buon shakedown la vettura giapponese si è arrestata nel corso del trasferimento nella prima prova speciale. Con la stessa Paccagnella e Bozzo lo scorso giugno si erano tolti la soddisfazione di uno splendido terzo posto assoluto nel Rally Aci Lecco.

Leggi anche:  Eccellenze sportive premiate da ospiti illustri VIDEO

Monza Rally Show

Attesa per il Monza Rally Show,  evento in programma il prossimo week end con la partecipazione di Valentino Rossi e tanti altri campioni del motorsport. La scuderia oggionese sarà rappresentata dall’esperto rallista brianzolo Matteo Sala, abituale navigatore del valsassinese Nicolaj Ciofolo e del diesse Ivano Tagliabue. Nell’occasione Matteo affiancherà Massimo Colombo sulla Citroen DS3 in versione R5 con l’obiettivo di lottare per il podio di categoria.