“Abbiamo avuto la conferma che dal prossimo gennaio il trasporto ferroviario lecchese potrà contare sui nuovi treni acquistati da Regione Lombardia per Trenord, una notizia positiva e a lungo attesa dai pendolari e da tutto il territorio, che non può che vederci soddisfatti viste le numerose sollecitazioni portate avanti in questi anni” affermano i Consiglieri regionali Mauro Piazza e Antonello Formenti.

LEGGI ANCHE Nuovi treni da gennaio: ECCO SU QUALI LINEE

Nuovi treni per il Lecchese

“Regione Lombardia dimostra un’attenzione particolare verso il lecchese” – continuano i due Consiglieri regionali – “si tratta del primo passo che vedrà dieci nuovi treni modello di media capacità “Donizzetti “ impegnati sulla Colico-Chiavenna, Lecco-Sondrio e Lecco-Bergamo. il nostro impegno sarà costante per monitorare l’inserimento dei nuovi treni anche per le altre linee che percorrono il territorio della nostra Provincia ed in particolare modo per gli utenti della S8, una linea dove crediamo a breve potremo dare risposte certe sui tempi di entrata in servizio di altri nuovi treni” spiegano i due eletti al Pirellone.

Leggi anche:  Dissesti e "fiumi pericolosi": nel Lecchese arriveranno oltre 600mila euro

L’impegno della Regione

“La Regione sta facendo la sua parte, provvedendo a sostituire i convogli più vecchi, a questo punto però ci aspettiamo che anche il gestore della rete ferroviaria RFI, controllata interamente dallo Stato, stanzi le risorse necessarie affinché le nostre linee non siano più tra le peggiori in Lombardia visto che le inefficienze del trasporto ferroviario dipendono dall’infrastruttura gestita dallo Stato centrale” concludono Piazza e Formenti.