L’ex ministro per la Gioventù del governo Berlusconi non rinuncerà al suo posto nel Parlamento italiano per andare a Bruxelles. Il passo indietro di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha una conseguenza diretta su Lecco: il nostro territorio infatti avrà un proprio rappresentante in Parlamento Europeo. Stiamo parlando dell’imprenditore Pietro Fiocchi, candidato come indipendente nelle liste di FdI, per la circoscrizione Nord Ovest.

LEGGI ANCHE Elezioni Europee: gli eletti nella nostra circoscrizione.Fuori Casiraghi e Anghileri. Fiocchi spera TUTTE LE PREFERENZE

Meloni rinuncia: Fiocchi vola a Bruxelles. Un lecchese al Parlamento Europeo

I sentori si sono avuti già nella giornata di ieri. Fiocchi, forte delle oltre 9000 preferenze risultava il terzo più votato nella circoscrizione dietro appunto a Giorgia Meloni e a Carlo Fidanza. FdI ha conquistato due seggi. Forte quindi la speranza di staccare un biglietto per Bruxelles. Speranza che è diventata realtà.

La gioia di Giacomo Zamperini

“Grazie di cuore a Pietro Fiocchi per lo splendido esempio di generosità umana e politica che ci ha donato. Grazie a Carlo Fidanza che da sempre combatte al nostro fianco ed è risultato, dopo Giorgia Meloni, il più votato nel nostro collegio con oltre dieci mila preferenze. Evviva!” ha commentato il dirigente regionale del partito Giacomo Zamperini.

Fabio  Mastroberardino,portavoce provinciale del partito

“Il risultato di queste elezioni europee segna un cambio di passo da parte di Fratelli d’Italia su tutto il territorio nazionale, ed in modo particolare nella provincia lecchese”, dichiara l’architetto Fabio Mastroberardino, portavoce provinciale del partito, che specifica: “il lavoro svolto con passione da tutti i nostri iscritti ci ha portato in poco più di un anno a passare dal 3,6% delle politiche del 2018 al 5,8% attuale, e ad essere l’unico partito in crescita insieme alla Lega.”

Leggi anche:  Conferenza Sindaci Oggionese, eletto presidente Chiarella

L’onorevole Alessio Butti

“Sono molto orgoglioso del risultato ottenuto da Fratelli d’Italia nella provincia di Lecco, che insieme a Como è la provincia lombarda dove il nostro partito ha ottenuto la percentuale più alta” dichiara l’Onorevole Alessio Butti. “Questo risultato è certamente merito della nuova classe dirigente lecchese, che è riuscita a coinvolgere nuove forze nel nostro progetto, e anche dello splendido lavoro svolto dal candidato lecchese Pietro Fiocchi.”

Enrico Castelnuovo, coordinatore cittadino di Lecco

“E’ molto importante, in vista delle prossime comunali, sottolineare lo splendido risultato nella città di Lecco, dove Fratelli d’Italia ha raggiunto quasi il 7% dei voti”, ha sottolineato Enrico Castelnuovo, coordinatore cittadino di Lecco.