Paolo Maldini, milanista doc,  è uno dei più forti difensori della storia del calcio italiano al di là di ogni personale fede calcistica, e Daniele Massaro, attaccante, è stato pure  lui una storica bandiera rossonera (chi non ricorda l’urlo del mitico Carletto Pellegatti: “Vaiiiii Massarooo”).  Pensando alla chiamata alle urne per il rinnovo dei vertici del Pd Lecchese il parallelismo calcistico ci viene servito davvero su un piatto d’argento. Maldini vs Massaro: la “scalata” alla segreteria provinciale intrapresa da Marinella Maldini e Agnese Massaro è una partita aperta e l’attesa per vedere chi infilerà la palla  decisiva in rete è davvero corta. Si gioca (ops, si vota) questa domenica 18 novembre.

Maldini vs Massaro: domenica sfida (dal sapore milanista) interna al Pd lecchese

Vero è che se volessimo  proseguire su un (azzardato?!) paragone calcistico potremmo anche dire che in questo caso i ruoli si sono in un certo senso invertiti. Agnese Massaro, pur essendo un volto relativamente nuovo nell’arena politica (è impegnata  attivamente dal 2015 anche se vanta la tessera del Pd dal 2007) gioca in un certo senso in difesa. Di cosa? Della linea politica della dirigenza uscente. Non a caso la sua  candidatura è stata caldeggiata e ora sostenuta da Fausto Crimella, segretario provinciale fino a domenica. Marinella Maldini invece, figlia dello storico sindaco di Casatenovo (teorizzatore della Grande Brianza) vanta già una esperienza politica anche a livello provinciale, ma ora passa all’attacco sfidando la linea bulgara.

LEGGI ANCHE

Marinella Maldini si candida a segretaria provinciale del Pd

Corsa alla guida del Pd Lecchese: la lista di Agnese Massaro TUTTI I NOMI

Segreteria Pd lecchese: sfida Maldini Massaro: TUTTI I RETROSCENA

Chi, come, dove e quando si vota a Lecco

Per la Segreteria della Federazione Provinciale del PD possono votare tutti gli iscritti al PD lecchese, così come per La Segreteria Cittadina tutti gli iscritti del PD Città di Lecco. 

Verranno eletti anche i nuovi componenti delll’Assemblea Provinciale e della Direzione Cittadina. Per il voto cittadino si potranno esprimere fino a 6 preferenze (3 uomini, 3 donne) per la lista generale, ed una preferenza per i responsabili territoriali. Ai non iscritti verrà chiesto il consueto contributo di € 2,00 per le spese organizzative.

 

Lecco città

Si vota Domenica 18 novembre dalle 10 alle 18 nei seguenti seggi:

1)Gazebo-Camper Piazza Garibaldi-Portico Unicredit

Per seguenti sezioni elettorali del Comune di Lecco: dalla 1 alla 17 (Centro città, Santo Stefano e Castello)

Leggi anche:  Raffaele Straniero lancia l’allarme posti-letto per il periodo estivo

2)Sede PD Via Calloni 16 Rancio Lecco (Circolo Libero Pensiero)

Sezioni dalla 18 alla 27 (Olate, Bonacina, Rancio, San Giovanni, Laorca e tutto il Comune di Ballabio)

3)Circolo Figini Via dell’Armonia 5 Maggianico

Sezioni dalla 28 alla 43 (Acquate, Caleotto, Germanedo, Belledo, Maggianico e Chiuso)

Gli elettori che dovessero avere problemi di salute che rendono problematico il raggiungimento dei seggi possono presentare richiesta di assistenza alla sede del PD via email in modo da usufruire del relativo servizio di accompagnamento ai seggi.

L’appello del segretario Cittadino del PD Giovanni Fornoni

“Il voto di domenica è molto importante ed è la prima tappa fondamentale per riaffermare la presenza territoriale del PD e stimolare, in particolare tramite il livello regionale, la ripresa di iniziativa politica e istituzionale del partito nazionale. Ci auguriamo un’ampia partecipazione, per il voto regionale di tutti gli elettori e simpatizzanti del PD e degli iscritti per gli altri livelli territoriali, per riaffermare il ruolo del partito e dare forza all’azione di opposizione al Governo Giallo-Verde, rilanciando i valori e le buone pratiche che molte amministrazioni locali a guida dem dimostrano quotidianamente in tanti Comuni Lombardi – Il voto di ciascun elettore conta davvero ed ancora una volta domenica ci sarà una vera festa della democrazia come nella tradizione più vera e consolidata del partito”.

 

Si vota anche per la segreteria Regionale

Per la Segreteria Regionale e l’Assemblea Regionale si vota con il metodo sperimentato delle Primarie Aperte e possono votare tutti gli elettori maggiorenni che si riconoscono nella proposta politica del PD registrandosi nell’apposito albo al momento del voto ed esprimendo la propria preferenza tra i due candidati in lizza: Vinicio Peluffo ed Eugenio Comincini. Il voto varrà in modo proporzionale anche per l’elezione dei 316 componenti dell’Assemblea Regionale, 16 per il nostro collegio che comprende tutti i comuni delle province di Lecco e Sondrio. Possono votare anche i giovani che compiono 16 anni entro domenica 18 i cittadini comunitari non italiani, o extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno con preregistrazione entro le ore 12 di sabato 17/11 sul sito del PD Lombardia a questo link: https://www.pdlombardia.it/preiscriviti-alle-primarie-domenica-18-novembre/.