Legge di Bilancio: a Lecco si parla di “errori del Governo e proposte del PD” attraverso un doppio appuntamento.

Doppio appuntamento sulla Legge di Bilancio

Si parte venerdì 25 gennaio, a Lecco, alle  21 , con un incontro aperto a tutta la cittadinanza e al quale prenderà parte l’on. Emanuele Fiano, componente della I Commissione Affari costituzionali e dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo PD alla Camera.
Sempre a Lecco, per il 15 febbraio prossimo, è invece in via di definizione il programma dell’incontro che vedrà la partecipazione dell’on. Pier Carlo Padoan, già Ministro dell’Economia nei Governi Renzi e Gentiloni e Vicesegretario generale dell’OCSE, l’Organizzazione internazionale per la cooperazione e lo sviluppo economico. Questo secondo appuntamento sarà rivolto, oltre che a tutti i cittadini, anche e soprattutto ai rappresentanti del territorio, alle Associazioni di Categoria e al mondo sindacale.

L’onorevole dem Gian Mario Fragomeli

“La Legge di bilancio 2019 è – senza tanti giri di parole – un vero disastro” sottolinea l’onorevole dem Gian Mario Fragomeli (nella foto di copertina) “E lo è tanto nei modi con i quali è stata presentata quanto, soprattutto, nei contenuti. Per la prima volta nella storia repubblicana una legge fondamentale dello Stato ha seguito un percorso di approvazione che ha visto azzerata la fase di discussione, escludendo di fatto entrambe le Camere dall’iter necessario ad ottenerne la promulgazione. A questa vergogna, si aggiunga poi il fatto che questa Legge di bilancio è una manovra che va contro l’interesse delle persone, del popolo. È un provvedimento iniquo, che non genera crescita ma aumenta invece l’imposizione fiscale, diminuendo gli investimenti pubblici e operando pesanti tagli nei confronti della scuola e della cultura. Una manovra che colpisce i lavoratori, le aziende, gli Enti locali, i pensionati e perfino le associazioni No-profit. Allo scopo quindi di fare chiarezza e di informare quante più persone possibile sui modi e sui contenuti di tale legge, abbiamo pensato di organizzare due serate di approfondimento e di discussione”.