I Cinque Stelle di Merate sostengono il neonato Comitato in difesa del Mandic. Bonfanti: “La salute pubblica è un diritto di tutti e non un  interesse privato e privatistico”.

I Cinque Stelle di Merate si schierano al fianco del Comitato

Il gruppo Cinque Stelle di Merate si schiera a difesa del Comitato e dell’ospedale all’indomani dell’assemblea pubblica riunitasi ieri sera al Caffè Le Piazze. “Alla proposta dell’Usb di costituire un comitato ad hoc per tutelare la  sanità locale come diritto dei cittadini – dichiara Pierluigi Bonfanti  esponente del Movimento 5 stelle di Merate – non abbiamo esitato a  dare sin da subito il nostro totale e attivo appoggio. Come  movimento  politico nato nelle piazze e tra i semplici cittadini abbiamo sentito  il richiamo ancestrale per i temi trattati dai relatori in tutela del  nostro ospedale”.

“Non pervenute le due liste che correranno alle amministrative”

“A dir il vero, già nelle scorse settimane, avevamo sondato il terreno  interloquendo con le altre forze politiche cittadine per la  fattibilità di un comitato politico trasversale e spontaneo con le  medesime finalità. Si sono compiuti, con alcune di esse, anche dei  primissimi passi ma senza poi ottenere alcun esito. Per noi del M5S la salute dei cittadini va tutelata alla luce del sole e accanto ai lavoratori. Non di certo in private stanze spartendosi  poltrone e prebende. La salute pubblica è un diritto di tutti e non un  interesse privato e privatistico come i “rais” regionali stanno  trasformando con il silenzioso assenso dei valvassori locali. Purtroppo la serata di ieri ha confermato il totale disinteresse delle  due probabili liste che correranno alle imminenti amministrative. Non  pervenute.”