Intervista a Fiorenza Albani,  consigliera di maggioranza di Più Merate.

Fiorenza Albani: “Della politica mi piace il gioco di squadra”

Per usare le sue parole, lei è «una alla Massironi», pratica, concreta. Una di quelle persone, cioè, che amano fare, più che parlare. Per cui, sì, è vero ciò che ha detto l’ex sindaco Andrea Robbiani, che la sua voce non si è mai sentita in Consiglio, ma questo non vuol dire che non lavori e non faccia la sua parte all’interno del gruppo di maggioranza. Fiorenza Albani, 41 anni, professione operaia, consigliere di Più Merate con delega a Politiche giovanili, sport e tempo libero ed Urbanistica e territorio,  è una new entry della politica locale.

“Mi ha coinvolto Procopio”

Pagnanese doc (il nonno Carlo e poi lo zio Vincenzo erano conosciuti come i lacé perché consegnavano il latte a domicilio), in frazione la conoscono tutti, anche in virtù del suo impegno nell’Ac Pagnano. Come sia entrata in politica, perché abbia accettato la sfida di Più Merate e cosa abbia in mente di fare una volta finita questa consigliatura, Albani lo spiega nella lunga intervista concessa al Giornale di Merate.

Leggi anche:  Esce di strada e colpisce le auto di una concessionaria per colpa... di un insetto

Il servizio completo sul Giornale di Merate in edicola dal 2 gennaio.