Taglio del nastro per la nuova sede di “Progetto Valmadrera”.

Circa un centinaio le persone presenti all’inaugurazione in via Roma

Circa un centinaio di persone ha partecipato questa mattina, sabato, all’inaugurazione del quartier generale del Comitato promotore della lista civica guidata dal candidato sindaco Antonio Rusconi, aperto in via Roma 46/B. “Abbiamo deciso di essere vicini ai cittadini per ascoltarci e confrontarci con loro – ha spiegato il capolista Cesare Colombo – Abbiamo voluto fortemente questa sede nella via centrale della nostra città per avere un contatto diretto con le persone. Il fattore umano è sempre molto importante per noi”.

Rusconi: “Propongo ai miei avversari di confrontarci su idee e progetti”

L’inaugurazione è arrivata il giorno dopo l’ufficializzazione del candidato sindaco della Lega, Alessandro Leidi, che insieme a Rusconi e Guido Villa di “Ascolto Valmadrera”, si contenderà la vittoria alle elezioni del 26 maggio. “Propongo ai miei avversari Guido Villa e Alessandro Leidi di confrontarci su Valmadrera, sulle idee e progetti – ha sottolineato Rusconi – Non mi è mai interessato parlare male delle altre persone o candidati, mi interessano solo i valmadreresi e migliorare ancora di più la città in cui vivono e lavorano. Sono circa 700 le imprese presenti in paese e sono cresciute mentre le nostre precedenti giunte governavano: siamo sempre stati al loro fianco”.

Leggi anche:  Elezioni comunali 2020: le "prove generali" del Centrodestra unito
Valmadrera Inaugurazione sede comitato elettorale Progetto Valmadrera
Il candidato sindaco Antonio Rusconi durante l’inaugurazione della sede

“Progetto Valmadrera” punta sui giovani

“Un sindaco da solo non va da nessuna parte, la forza di una candidatura non è il simbolo, ma la squadra che deve essere di qualità e conoscere il territorio, le sue associazioni, le sue dinamiche e i rapporti umani che la caratterizzano – ha proseguito Rusconi rivolgendosi in particolare ai giovani presenti all’inaugurazione –  Questi giovani, molti provenienti dall’associazionismo, sono il futuro di Valmadrera e hanno deciso di migliorare la nostra città sostenendo la nostra lista. Alcuni di loro oggi sono proprio impegnati nell’organizzazione del Valma Street Block”.