I giochi sono fatti. Le liste, quattro in tutto, sono state ufficialmente presentate (leggi qui tutti i nomi delle quattro formazioni e i candidati) e ora si “scaldano i motori in vista delle elezioni provinciali a Lecco che si terranno  il 31 marzo per il rinnovo del Consiglio di Villa Locatelli. Ieri a depositare la propria formazione è stata la Lega. Insieme al commissario provinciale Stefano Parolari nella sede della Provincia si sono presentati la senatrice Antonella Faggi, già sindaco di Lecco e il deputato Roberto Paolo Ferrari, attuale borgomastro Oggionese.  “Aver presentato la lista con due parlamentari che hanno ricoperto il ruolo di sindaco di Lecco e di Oggiono, e quindi conoscono la Provincia, le funzioni e la utilità, ha il significato di quale sia l’attenzione delle Lega verso le province come ente di gestione del territorio e di coordinamento dei comuni”

La lista della lega per le Elezioni Provinciali a Lecco

Ecco quindi i candidati

 

“La Lega  è stata strenuo difensore delle Province come enti autonomi di governo del territorio a supporto dei Comuni, anche ai tempo in cui questo era impopolare” hanno sottolineato gli esponenti del Carroccio. “L’ente Provincia deve rinascere dopo la sciagurata riforma Delrio, bloccata dal popolo italiano con il referendum costituzionale del dicembre 2016, che ne prevedeva l’abolizione”.

Leggi anche:  Caro Aglioni, il Giornale di Lecco è di tutti, non della sua lista...

L’impegno del Governo Gialloverde

“Dopo 7 anni di tagli, il Governo giallo-verde ha ripreso a finanziare la Provincia di Lecco: il primo passo è il finanziamento annuo di 2,26 milioni di euro per strade e scuole tra il 2019 e il 2033. Siamo convinti che nei prossimi anni, tra gli impegni di Governo vi sia quello di riformare le province per attribuire competenze, funzioni e soprattutto risorse che siano utili per la nostra popolazione, auspicando che la prossima elezione del consiglio provinciale preveda il suffragio universale”.