Elezioni Merate: la seconda città della provincia torna leghista. I dati non sono ancora definitivi, ma il candidato sindaco del centro-destra si è nettamente affermato.

Elezioni Merate, vince Panzeri

“È stata più dura del previsto ma alla fine ce l’abbiamo fatta. I risultati di ieri dato fiducia”. Così Massimo Panzeri conferma sollevato l’esito delle elezioni. “Fino all’ultimo ci abbiamo creduto, queste sono le regole del gioco. I voti di contano. Abbiamo recuperato dei voti ma non sono stati abbastanza. Ci aspettano cinque anni di opposizione seria e dura” ha detto Aldo Castelli, candidato sindaco della lista civica di centro-sinistra Più Merate. Il divario tra loro è di circa 500 voti. Molto delusi i Cinque stelle che non sono riusciti a migliorare la performance delle scorse elezioni amministrative