Un poker d’assi leghista. Così il senatore uscente Paolo Arrigoni definisce la “quartina” dei candidati lecchesi della Lega.

Poker d’assi leghista

“In questi giorni alle tante manifestazioni di stima e richieste di informazioni sulla mia candidatura, ho avuto modo di rispondere che, come sempre, sono a completa disposizione della Lega. E del nostro territorio” spiega il senatur del Carroccio.”Non posso quindi che essere contento che la candidatura del Centrodestra al collegio uninominale di Lecco-Merate per il Senato sia stata assegnata alla Lega e in questo caso a Antonella Faggi”. I bene informati sostengono che la candidatura dell’ex sindaco di Lecco nel collegio lecchese meratese sia stata favorita anche dalla necessità di avere quote rosa in seno al Carroccio.

Arrigoni nel collegio plurinominale

“Per quanto mi riguarda ringrazio Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti per avermi scelto per una posizione di assoluto rilievo nel collegio plurinominale Varese-Como-Lecco-Sondrio per il Senato” aggiunge l’ex sindaco di Calolziocorte. ” È l’occasione per continuare a confrontarmi con i cittadini che già 5 anni fa mi hanno dato fiducia.  E per affrontare le problematiche del nostro territorio.  Dalla riqualificazione della Lecco-Bergamo alla rigorosa gestione dell’immigrazione. Dal sostegno alle attività economiche alla tutela dei posti di lavoro, dalla messa in sicurezza del territorio alla tutela dell’ambiente e della salute, fino ai doverosi investimenti infrastrutturali.  Temi che non ho mai mancato di sollevare in Senato all’opposizione e che, con il sostegno degli elettori, ci proponiamo di risolvere con la Lega al Governo”.

Leggi anche:  Ponte Morandi, Toninelli si scaglia contro i vertici di Autostrade

In campo anche il sindaco di Oggiono e il “tesoriere” della Lega

In corsa per il Carroccio anche Roberto Poalo Ferrari, attuale sindaco di Oggiono. E’  candidato al collegio proporzionale Sondrio-Lecco-Merate-Cantù per la Camera. Infine  Giulio Centemero, responsabile amministrativo del partito. E’ candidato al collegio proporzionale di Bergamo sempre per la Camera. “Sono convinto che con Antonella Faggi, Roberto Ferrari e Centemero rappresenteremo un “poker d’assi” leghista per il Centrodestra. Un gruppo  che porterà quindi a grandi risultati. E che potrà offrire un sicuro punto di riferimento per gli amministratori del lecchese”.