Si avvicina il 26 maggio e si delineano sempre di più le liste che parteciperanno alle prossime elezioni amministrative nel lecchese. Per questo l’associazione Monte di Brianza è scesa in campo per lanciare un appello ai candidati.

Appello ai candidati

Ecco quello che chiedono ai futuri amministratori:  i volontari del sodalizio nato nel 2013 dall’esperienza del Comitato per il Parco Locale del Monte di Brianza. L’associazione infatti è formata da un gruppo di cittadini ed associazioni, tra cui i CAI di Calco e di Oggiono, che nel luglio 2010 ha deciso di organizzarsi per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni locali circa la necessità di tutelare il territorio del Monte di Brianza.

“Domenica 26 Maggio 2019 si voterà per il rinnovo del Parlamento Europeo. Nello stesso giorno ci saranno le lezioni amministrative in molti comuni del Monte di Brianza. Tra loro Airuno, Valgreghentino, Castello di Brianza, Oggiono, Colle Brianza e Galbiate In questi ultimi anni, mancanza di risorse economiche, diminuzione di trasferimenti da parte dello Stato oltre alla riduzione di entrate da proventi diversi hanno messo i nostri comuni in serie difficoltà, con la necessità di contingentare le risorse agli interventi ritenuti più urgenti,  operando scelte difficili e dolorose, dove spesso l’ambiente ha pagato forse il prezzo più alto. Lo scenario che si è definito soprattutto in termini globali e che ormai è sotto gli occhi di tutti, impone scelte consapevoli e non più rinviabili.  Ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte e ormai si susseguono gli appelli ad una svolta e ad un reale cambiamento da parte della comunità scientifica così come dalla società civile che chiedono sempre maggior attenzione ai temi ambientali. Decisioni e provvedimenti che chiamano in causa, oltre ognuno di noi, la classe dirigente e politica. E’ per questo che facciamo appello alle liste che si presenteranno nei comuni citati perchè considerino l’AMBIENTE tra i temi principali dei loro programmi elettorali. E’ con questo intento che ci rendiamo disponibili e saremmo ben lieti di poterle incontrare per confrontarci, dialogare e discutere di ambiente senza trascurare tutela, conservazione e valorizzazione del territorio. Chi lo volesse fare può inviarci una mail a : info@montedibrianza.it Non dimentichiamolo: L’ Ambiente è la nostra CASA COMUNE”