E’ la donna più amata di calolziesi, almeno secondo i risultati delle ultime elezioni amministrative che hanno decretato la vittoria del leghista Marco Ghezzi e il ritorno del centrodestra alla guida di Calolzio. Stiamo parlando di Cristina Valsecchi, miss preferenza, visto che ne ha ricevute ben 347.

LEGGI ANCHE

Tutti gli eletti a Calolzio e le preferenze | Elezioni Comunali 2018

La festa in casa del centrodestra a Calolzio | Elezioni comunali 2018

Calolziocorte, prime interviste a caldo VIDEO | Elezioni comunali 2018

Calolziocorte: il centrodestra esulta sui social | Elezioni comunali 2018

Elezioni comunali 2018 | Ghezzi sbanca a Calolzio, Polti e Villa riconfermati, Buzzella primo sindaco di Valvarrone TUTTI I VOTI

I risultati in diretta

Cristina Valsecchi, miss preferenza

A due giorni dal voto la incontriamo nella sua pasticceria di Calolzio. “Sono tranquilla e serena” commenta. “Sono pronta a dare il massimo per i miei cittadini e in particolare per  chi mi ha dato fiducia con il voto”. Una passione per la politica e una militanza nella Lega non certo dell’ultima ora per lei. “La mia prima esperienza, politica risale al 2013 quando mi presentai, come candidata, per il mio partito, alle precedenti elezioni comunali. Già  allora ottenni 134 preferenze  arrivando seconda. Entrai in Consiglio con la minoranza”.

Leggi anche:  Calolzio, licenza sospesa al Casablanca: "Pericolo per la pubblica sicurezza"

Triplicati i consensi personali

“In questi cinque anni, come consigliere comunale, ho sempre dato voce alle istanze dei cittadini e commercianti, che rappresento attivamente in prima persona. Ho dimostrato coi  fatti e non  a parole il mio impegno” prosegue Cristina Valsecchi. “Quindi oggi, i cittadini calolziesi  mi hanno premiata per il lavoro svolto, triplicando, rispetto a 5 anni da,  i voti a mio favore”.

Le battaglie

Diverse le battaglie sostenute dai banchi dell’opposizione .”Durante quegli anni ho cercato di rinnovare e risolvere alcuni problemi. Ad esempio il mercatino domenicale del Lavello.  Ho bloccato il nuovo regolamento del mercato,poiché vi erano delle regole impossibili da realizzare. Regole che mettevano in seria difficoltà gli ambulanti. Inoltre, avendo il mio punto vendita in centro, il mio negozio era diventato uno sportello di riferimento per i cittadini”

E il futuro?

“Questo risultato ottenuto sarà un ulteriore punto di partenza, ed il mio impegno sarà più incisivo, per i bisogni primari del nostro territorio”. C’è da scommettere che Cristina Valsecchi rivestirà un ruolo da protagonista nella nuova maggioranza.

Mario Stojanovic