In seguito a quanto accaduto nel corso del Consiglio comunale di mercoledì sera, il gruppo di maggioranza Progetto Cassago Democratica ha deciso di convocare un’assemblea pubblica. Martedì 12 febbraio alle 21 nella sala civica di Oriano il gruppo si apre all’ascolto di idee, critiche e proposte da parte della cittadinanza.

Progetto Cassago Democratica riparte senza Rosaura Fumagalli

Il gruppo che governa Cassago sin dal 1975 riparte, dunque, senza l’attuale sindaco Rosaura Fumagalli. Che mercoledì sera ha incassato pubblicamente la riconsegna delle deleghe avvenuta da parte dell’assessore Lorenzo Colzani e del consigliere Marco Cossetta. Questi infatti i nomi che hanno firmato il comunicato diffuso pochi minuti fa per convocare l’assemblea di martedì 12 febbraio: Gian Mario Fragomeli, Maurizio Corbetta, Luciano Fumagalli, Lorenzo Colzani, Marco Cossetta, Armando Citterio, Valter Corno, Ettore Crippa, Gabriella D’Angeli, Andrea De Marco, Luigi Donghi, Alessandro Ghezzi, Luca Ghezzi, Margherita Ghezzi, Carla Giacomelli, Alessio Giussani, Ivano Gobbato, Mattia Origgi, Sergio Pini, Luigi Pirovano, Andrea Proserpio, Maria Riva, Ambrogio Tettamanzi.

Il comunicato del gruppo

Questo il comunicato di Obiettivo Cassago Democratica: “I componenti del gruppo, sorto in occasione delle elezioni del 7 giugno 2009 ed erede di una tradizione di buona amministrazione iniziata fin dal 1975, hanno dovuto constatare come il Sindaco di Cassago Brianza attualmente in carica, Rosaura Fumagalli – eletta nel 2014 quale espressione unitaria del Gruppo – abbia dichiarato, nel corso di una delle ultime riunioni, andando con ciò al di là di quella dialettica democratica che è linfa vitale di ogni aggregazione politico-amministrativa, di non considerare più presenti le condizioni per continuare a collaborare con la maggior parte dei componenti del Gruppo stesso e di non avere pertanto intenzione di proseguire i lavori con il Gruppo “Progetto Cassago Democratica” in vista dell’appuntamento elettorale della prossima primavera. Nel prenderne atto, proprio in quanto componenti di questo Gruppo, riteniamo necessario – e non differibile oltre – il recupero di quello spirito di collaborazione, condivisione e confronto democratico che non soltanto ha contraddistinto il Gruppo di “Progetto Cassago Democratica” sin dalle sue origini, ma che ha anche l’orgoglio di aver dato ai cassaghesi una guida forte, stabile e coerente per oltre quarant’anni”.

Leggi anche:  Elezioni Comunali 2019 nel Lecchese: Maldini: "Straordinaria vittoria a Oggiono. Quando si lavora bene si viene premiati"

Assemblea a Oriano

L’appuntamento è quindi per il 12 febbraio alle 21 in sala civica a Oriano. “In quest’assemblea, aperta a tutti i cittadini di Cassago, intendiamo ascoltare i cassaghesi e da tutti raccogliere impressioni, critiche e suggerimenti. Lo scopo è quello di costituire un gruppo di lavoro che realizzi un progetto amministrativo capace di guardare al futuro, e che sia quindi tanto funzionale alle esigenze dell’intera comunità quanto aperto alla collaborazione con tutti i cittadini, ovvero con i veri protagonisti della vita civile del nostro paese. Sarà quello il progetto che verrà sottoposto al vaglio degli elettori”.