In Provincia di Lecco si conclusa la prima fase del Congresso PD con le convenzioni di circolo, nelle quali gli iscritti erano chiamati a esprimere il loro voto sui sei candidati alla carica di Segretario Nazionale. A primeggiare è stato l’attuale reggente dei Dem, Maurizio Martina. Le consultazioni servivano a portare la platea degli aspiranti alla carica di segretario, da sei (Zingaretti, Martina, Giachetti, Boccia, Coralli e Saladino) a tre. Quelli, cioè, che parteciperanno alle primarie Pd in programma il prossimo tre marzo.

I lecchesi scelgono Maurizio Martina

 

A votare sono stati 473 dem. 205 i consensi ottenuti da Maurizio Martina tallonato da Nicola Zingaretti con 183 preferenze. Terzo gradino del podio per Roberto Giachetti. Hanno riposto fiducia in lui 75 Lecchesi. 7 in tutto i voti per gli atri tre aspiranti: due a testa per Dario Corallo e Francesco Boccia e 3 per l’unica donna, Maria Saladino. Al di là del risultato finale non sono mancate le “curiosità”: a Mandello ad esempio, tutti pazzi per Giachetti che ha ottenuto i 100% delle preferenze. Analogo risultato a Barzago e Calco, ma in favore di Zingaretti.

I voti a Lecco e Merate

Ma come hanno votato i dem lecchesi e Meratesi? Nel capoluogo, sebbene il reggente abbia vinto non c’è stato un plebiscito: Martina ha ottenuto il 40.5% dei consensi, 31.3% per Zingaretti e 28.3% per Giachetti. Decisamente più “sbilanciato” verso il vincitore il voto nella principale cittadina della Brianza Lecchese: quasi il 60% per Marina e poco più dell’11 per Giachetti e circa il 17% per Zingaretti.

Leggi anche:  Lecco, Sondrio Como: venerdì l'assemblea generale di Confindustria 2019

I commenti

Ecco la nota del Comitato Provinciale Sempre Avanti con Roberto Giachetti e Anna Ascani della Provincia di Lecco

Alla Luce dei risultati pubblicati e ratificati dalla Commissione dei Garanti del Partito Democratico di Lecco, il Comitato Provinciale Sempre Avanti con Roberto Giachetti e Anna Ascani, ci tiene a ringraziare tutti i tesserati che hanno deciso di conferirci fiducia in particolare per le idee e i programmi esposti da Roberto e Anna. E’ innegabile che la percentuale del 16 % rappresenta per noi un ottimo punto di partenza per le Primarie aperte che si svolgeranno nel marzo prossimo; tuttavia ci sembra doveroso riflettere sull’esiguo numero di tesserati che hanno deciso di partecipare al voto. Ci spiace che non ci sia stata una partecipazione della base più ampia, ma questo non pregiudica il nostro impegno per far sì che la partecipazione torni a essere numerosa come nelle passate primarie, cercando di coinvolgere i nostri vecchi sostenitori e al tempo stesso attrarre nuove forze per questo grande appuntamento che deciderà le sorti del Centro Sinistra Italiano.

I prossimi appuntamenti

Il  percorso dei dem lecchesi  proseguirà nelle prossime settimane con la convenzione provinciale e nazionale e si chiuderà con le primarie aperte del 3 marzo 2019. Il prossimo appuntamento sarà con  la Convenzione provinciale del 29 gennaio a Lecco. e