Nuova mattinata di disagi per i pendolari del Besanino a causa di un guasto al passaggio a livello in via Guidino a Besana in Brianza.

Besanino, nuovi ritardi

In merito allo spiacevole incidente che si è verificato oggi, si è voluto esprimere anche il consigliere regionale leghista Alessandro Corbetta: “A guardare le immagini dell’ennesimo guasto di un passaggio a livello avvenuto a Besana lungo la linea ferroviaria S7, viene da chiedersi se siamo nel cuore della Brianza o nel terzo mondo. E’ infatti grave e scandaloso che quasi ogni giorno si verifichino malfunzionamenti dei passaggi a livello senza che Reti Ferroviarie Italiane, l’ente a cui compete la gestione e manutenzione dell’infrastruttura, faccia nulla per risolvere la problematica”.

Un primo incontro per discutere delle problematiche del Besanino

Corbetta proprio nei giorni scorsi aveva chiesto ai colleghi consiglieri regionali eletti nelle province di Monza e Lecco di istituire un tavolo di lavoro bipartisan sulla linea S7.

“Giovedì – annuncia Corbetta – ci sarà il primo incontro con gli altri consiglieri regionali del territorio e il comitato pendolari per discutere delle problematiche del Besanino. Partiremo proprio dall’urgenza dettata dai vergognosi guasti al passaggio a livello che causano disservizi ai pendolari e mandano in tilt il traffico su gomma e chiederò ai colleghi azioni forti e decise da portare avanti insieme. RFI – conclude Corbetta –  deve dare risposte immediate perché la pazienza dei pendolari è finita da un pezzo”.