Aumenta la Tari: tassa rifiuti più cara a Lecco. Stasera infatti , lunedì 7 gennaio 2019 il Consiglio comunale sarà  chiamato ad approvare le nuove tariffe della Tari. Si annuncia un aumento, seppur lieve, a carico delle utenze domestiche.

Aumenta la Tari

Per i lecchesi sebbene il costo complessivo del servizio per il 2019 rispetto al 2018 si sia ridotto di circa 40mila euro, tuttavia si avrà un leggero aumento per le utenze domestiche. Goretti ha stimato circa due euro in più per un appartamento di 120 metri quadrati e 1,76 euro per un nucleo di quattro persone. La ragione è che rispetto all’anno scorso le stesse utenze sarebbero diminuite di 220 unità.

Il sospetto

Il condizionale è dovuto ad un sospetto. “Sono convinto che non siano venute meno, ma che si sia trattato di cambi di residenza ai quali non ha fatto seguito la dichiarazione riguardante il nuovo indirizzo – ha fatto sapere nei giorni scorsi in commissione l’assessore Lorenzo  Goretti – Il dato demografico non coincide infatti con quello delle utenze. Occorre maggiore controllo. Non per fare l’inquisizione, ma per pagare tutti un po’ di meno”. la chiosa di Goretti.

Leggi anche:  Tra una decina giorni inizia l'estate meteorologica 2019, ma sembra davvero autunno PREVISIONI METEO

Aumenti anche per i commercianti

Pagheranno un po’ di più (+3,4% l’aumento), ma per altri motivi, anche le utenze non domestiche delle categorie commerciali «ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub; mense, birrerie, hamburgherie; bar caffè, pasticcerie; ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizza al taglio.

Ma stasera in Consiglio ci sarannpe altre questioni da discutere. Come il costo dello spazzamento strade arrivato a 2,4 milioni di euro sebbene la città sia, a detta di tutti, sporca.