La Giunta di Regione Lombardia ha dato il via libera  alla proposta di accordo di programma per la realizzazione di un’elisuperficie  di emergenza a Perledo.

Elisoccorso di Perledo, soddisfatti Rossi e Nava

“Noi ci siamo, come sempre vogliamo sostenere il territorio e contribuire a dare risposte concrete alle esigenze delle nostre comunità. Con questo contributo riusciamo davvero a offrire un servizio utile e qualificante a tutta l’area centro orientale del Lago di Como”. Lo hanno dichiarato l’assessore regionale allo Sport e alle Politiche per i giovani Antonio Rossi e il sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata Daniele Nava. ”

Un intervento nel comune di Perledo, nella frazione Bologna, che  ha una valenza intercomunale” – ha sottolineato il sottosegretario Nav.   “Avrà ricadute positive su tutto il territorio per garantire migliori servizi soprattutto ai cittadini della sponda orientale del lago”.

Il progetto

Il progetto presentato dal Comune di Perledo prevede il completamento dell’elisuperficie esistente da adibirsi, per servizio di soccorso di emergenza, non solo a volo diurno ma anche notturno e l’illuminazione e messa in sicurezza della via d’accesso che risulta attualmente pericolosa. I costi per la realizzazione degli interventi sono complessivamente pari a 81.800, il contributo della Regione è pari a quasi 74.000 euro.

Leggi anche:  Elezioni comunali 2020: le "prove generali" del Centrodestra unito