Giornale di Lecco https://giornaledilecco.it Sat, 21 Jul 2018 18:27:43 +0000 it-IT hourly 1 Cade dalla bici e si procura un trauma alla testa e al volto VIDEO e FOTO https://giornaledilecco.it/cronaca/cade-dalla-bici-e-si-procura-un-trauma-alla-testa-e-al-volto-video-e-foto/ https://giornaledilecco.it/cronaca/cade-dalla-bici-e-si-procura-un-trauma-alla-testa-e-al-volto-video-e-foto/#respond Sat, 21 Jul 2018 18:27:35 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48210 Cade dalla bici, 60enne trasportato in codice rosso all’ospedale di Lecco. E’ successo poco fa in via Ugo Foscolo a Galgiana di Casatenovo. Cade dalla bici e finisce in ospedale Rovinosa caduta dalla bici per un sessantenne. E’ accaduto poco fa in via Foscolo a Galgiana. Dalla testimonianza fornita da un automobilista che aveva di fronte […]

Continua la lettura di Cade dalla bici e si procura un trauma alla testa e al volto VIDEO e FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Cade dalla bici, 60enne trasportato in codice rosso all’ospedale di Lecco. E’ successo poco fa in via Ugo Foscolo a Galgiana di Casatenovo.

Cade dalla bici e finisce in ospedale

Rovinosa caduta dalla bici per un sessantenne. E’ accaduto poco fa in via Foscolo a Galgiana. Dalla testimonianza fornita da un automobilista che aveva di fronte a sé il ciclista al momento dell’incidente, pare che una ruota della bicicletta si sia staccata mentre il sessantenne oltrepassava il dosso collocato in prossimità del numero 14 di via Ugo Foscolo.

Immediati i soccorsi

Nel violento impatto con l’asfalto, l’uomo si è procurato un forte trauma alla testa e al volto. Sul posto sono intervenuti un’autoambulanza della Croce Bianca di Merate poi raggiunta dall’automedica. Il ciclista, interrogato dai soccorritori sulle dinamiche dell’incidente, avrebbe dichiarato di non ricordare quanto accaduto. L’uomo avrebbe inoltre affermato di aver indossato un casco prima della caduta, che tuttavia non è stato rinvenuto sul posto.

Continua la lettura di Cade dalla bici e si procura un trauma alla testa e al volto VIDEO e FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/cade-dalla-bici-e-si-procura-un-trauma-alla-testa-e-al-volto-video-e-foto/feed/ 0
Scontro auto-moto a Pescate, soccorso un centauro di Calolziocorte FOTO E VIDEO https://giornaledilecco.it/cronaca/scontro-auto-moto-a-pescate-soccorso-un-centauro-di-calolziocorte-foto-e-video/ https://giornaledilecco.it/cronaca/scontro-auto-moto-a-pescate-soccorso-un-centauro-di-calolziocorte-foto-e-video/#respond Sat, 21 Jul 2018 14:55:54 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48172 Scontro auto-moto sulla statale a Pescate. L’incidente è avvenuto pochi minuti dopo le 16. Scontro auto-moto a Pescate Una Toyota Yaris grigia, con a bordo una famiglia straniera, si è scontrata con una Ducati, alla cui guida si trovava un uomo di 68 anni, residente a Calolziocorte. L’uomo, in un primo momento, è stato soccorso […]

Continua la lettura di Scontro auto-moto a Pescate, soccorso un centauro di Calolziocorte FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
Scontro auto-moto sulla statale a Pescate. L’incidente è avvenuto pochi minuti dopo le 16.

Scontro auto-moto a Pescate

Una Toyota Yaris grigia, con a bordo una famiglia straniera, si è scontrata con una Ducati, alla cui guida si trovava un uomo di 68 anni, residente a Calolziocorte. L’uomo, in un primo momento, è stato soccorso da una giovane donna medico che si trovava nei pressi del sinistro. Sul posto sono poi arrivati i Volontari della Croce San Nicolò di Lecco insieme ad un’automedica e i Vigili del Fuoco. La dinamica dell’incidente è al vaglio della Polizia Stradale, ma da una prima ricostruzione sembrerebbe che la macchina, che stava viaggiando verso Lecco, ha svoltato a sinistra scontrandosi con la moto che si trovava nella corsia opposta. Il motociclista, trasportato in codice rosso all’ospedale, è sempre rimasto cosciente, ma sembra che abbia riportato gravi traumi agli arti inferiori.

Continua la lettura di Scontro auto-moto a Pescate, soccorso un centauro di Calolziocorte FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/scontro-auto-moto-a-pescate-soccorso-un-centauro-di-calolziocorte-foto-e-video/feed/ 0
Fuga di gas strade chiuse lunedì 23 luglio a Brivio https://giornaledilecco.it/attualita/fuga-di-gas-strade-chiuse-lunedi-23-luglio-a-brivio/ https://giornaledilecco.it/attualita/fuga-di-gas-strade-chiuse-lunedi-23-luglio-a-brivio/#respond Sat, 21 Jul 2018 13:49:22 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48152 Strade chiuse al traffico lunedì 23 luglio a Brivio: si tratta di via Dante Alighieri e via per Airuno. Strade chiuse per lavori Il sindaco Federico Airoldi ha comunicato ufficialmente che a partire dalle ore 9 le vie Dante Alighieri e per Airuno saranno chiuse al traffico. Questa la decisione presa per permettere agli operatori […]

Continua la lettura di Fuga di gas strade chiuse lunedì 23 luglio a Brivio su Giornale di Lecco.

]]>
Strade chiuse al traffico lunedì 23 luglio a Brivio: si tratta di via Dante Alighieri e via per Airuno.

Strade chiuse per lavori

Il sindaco Federico Airoldi ha comunicato ufficialmente che a partire dalle ore 9 le vie Dante Alighieri e per Airuno saranno chiuse al traffico. Questa la decisione presa per permettere agli operatori di ripristinare la rete del gas che è stata danneggiata nella giornata di ieri. Ad oggi non vi è ancora un orario di fine lavori.

Il consiglio per raggiungere il centro industriale

Sempre il primo cittadino ha dunque suggerito di transitare da Airuno per arrivare al centro industriale. Per raggiungere le vie limitrofe a quelle chiuse sarà dunque necessario percorrere vie secondarie.

Continua la lettura di Fuga di gas strade chiuse lunedì 23 luglio a Brivio su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/fuga-di-gas-strade-chiuse-lunedi-23-luglio-a-brivio/feed/ 0
Fulmine su una casa: incendio a Erve FOTO E VIDEO https://giornaledilecco.it/cronaca/fulmine-su-una-casa-incendio-a-erve/ https://giornaledilecco.it/cronaca/fulmine-su-una-casa-incendio-a-erve/#respond Sat, 21 Jul 2018 06:36:57 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48054 Fulmine su una casa: incendio a Erve. Il temporale di questa notte ha provocato danni e disagi in tutta la provincia. Allagamenti, rami spezzati e come detto i fulmini hanno creato paura e gravi danni. I vigili del Fuoco sono stati impegnati tutta la notte dalla Brianza, dove una saetta è caduta su un capannone […]

Continua la lettura di Fulmine su una casa: incendio a Erve FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
Fulmine su una casa: incendio a Erve. Il temporale di questa notte ha provocato danni e disagi in tutta la provincia. Allagamenti, rami spezzati e come detto i fulmini hanno creato paura e gravi danni. I vigili del Fuoco sono stati impegnati tutta la notte dalla Brianza, dove una saetta è caduta su un capannone a Barzago, al Lecchese e in Valle San Martino.

Fulmine su una casa

Gravissimo l’incendio provocato da un fulmine a Erve. Ad andare in fumo una casa situata in via Torre. Fortunatamente i proprietari non erano all’interno della struttura.  La coppia si trovavA infatti lontano dal paese per le ferie. E’ stato un figlio ad accorgersi di quanto stava accadendo e intorno alle 3 di questa notte ha allertato i pompieri. I vigili del fuoco si sono precipitati sul posto. Cinque automezzi sono partiti dal Comando di Piazza Bione e dal distaccamento di Valmadrera.

Il gran lavoro dei vigili

Le fiamme hanno interessato tutta la struttura lignea del tetto dell’abitazione.  Più di venti unità tra vigili e capisquadra si sono alternati tutta la notte fino al completo spegnimento delle fiamme.

 

 

 

Erve stanotte…un boato… un fulmine ha colpito il paese centrando in pieno una casa che è andata distrutta.

Pubblicato da Giovanni Tedesco su Sabato 21 luglio 2018

Continua la lettura di Fulmine su una casa: incendio a Erve FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/fulmine-su-una-casa-incendio-a-erve/feed/ 0
Grande albero cade in strada FOTO https://giornaledilecco.it/cronaca/grande-albero-cade-in-strada-foto/ https://giornaledilecco.it/cronaca/grande-albero-cade-in-strada-foto/#respond Sat, 21 Jul 2018 14:09:26 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48168 Il maltempo delle ultime ore continua a fare disastri: un grande albero è caduto in strada. Grande albero cade in strada L’albero è caduto in strada poco prima dell’ora di pranzo nei pressi del cimitero di Bulciago. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, l’assessore Tonino Filippone, il consigliere Paolo Colombo, che fa anche […]

Continua la lettura di Grande albero cade in strada FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Il maltempo delle ultime ore continua a fare disastri: un grande albero è caduto in strada.

Grande albero cade in strada

L’albero è caduto in strada poco prima dell’ora di pranzo nei pressi del cimitero di Bulciago. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, l’assessore Tonino Filippone, il consigliere Paolo Colombo, che fa anche parte della Protezione Civile, e alcuni volontari.

“Poteva trasformarsi in una tragedia”

Un episodio che poteva avere conseguenze drammatiche se qualcuno fosse si fosse trovato lì in quel momento. “Fortunatamente non passava nessuno altrimenti sarebbe stata una tragedia. Ringraziamo chi ha contribuito alla rimozione”, ha detto l’assessore Filippone.

 

 

Continua la lettura di Grande albero cade in strada FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/grande-albero-cade-in-strada-foto/feed/ 0
Furto in biblioteca in pieno giorno https://giornaledilecco.it/attualita/furto-in-biblioteca-in-pieno-giorno/ https://giornaledilecco.it/attualita/furto-in-biblioteca-in-pieno-giorno/#respond Sat, 21 Jul 2018 13:36:16 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48148 Furto nella biblioteca comunale di Merate. Allontanatasi un momento dalla sua postazione di studio, una studentessa si è accorta al suo ritorno che le mancavano delle banconote dal portafoglio. Furto in biblioteca, vittima una ragazza E’ successo nella tarda mattinata di oggi: una studentessa che si trovava  in biblioteca a studiare è uscita qualche minuto […]

Continua la lettura di Furto in biblioteca in pieno giorno su Giornale di Lecco.

]]>
Furto nella biblioteca comunale di Merate. Allontanatasi un momento dalla sua postazione di studio, una studentessa si è accorta al suo ritorno che le mancavano delle banconote dal portafoglio.

Furto in biblioteca, vittima una ragazza

E’ successo nella tarda mattinata di oggi: una studentessa che si trovava  in biblioteca a studiare è uscita qualche minuto per fare una pausa. I pochi attimi sono però stati sufficienti per permettere a qualcuno di sfilarle dal portafoglio, lasciato vicino ai libri, qualche decina di euro. Increduli anche gli amici con i quali studiava.

Un strano caso

Sul tavolo dove la ventenne stava studiando, oltre al suo portafoglio, si trovavano anche un tablet e un pc che però non sono stati toccati. “Vorrei che venissero installate delle telecamere per tutelare chi studia qui – ha affermato amareggiata la ragazza – non è possibile che si verifichino furti in biblioteca”. Anche gli amici presenti sono della stessa idea: “Ovviamente non può essere la biblioteca ad assumersi la responsabilità, ma almeno si potrebbero tutelare gli utenti”.

 

Continua la lettura di Furto in biblioteca in pieno giorno su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/furto-in-biblioteca-in-pieno-giorno/feed/ 0
Arrestato per non aver rispettato l’obbligo di soggiorno nel Comune di residenza https://giornaledilecco.it/cronaca/arrestato-per-non-aver-rispettato-lobbligo-di-soggiorno-nel-comune-di-residenza/ https://giornaledilecco.it/cronaca/arrestato-per-non-aver-rispettato-lobbligo-di-soggiorno-nel-comune-di-residenza/#respond Sat, 21 Jul 2018 13:06:54 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48146 È stato arrestato nel pomeriggio di ieri, venerdì 20 luglio, per non aver rispettato l’obbligo di soggiorno nel Comune di residenza. Si tratta di Nicolas Morano, 34 enne di Nibionno. Arrestato dai Carabinieri di Costa Masnaga L’uomo, sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza, è stato arrestato dai Carabinieri di Costa […]

Continua la lettura di Arrestato per non aver rispettato l’obbligo di soggiorno nel Comune di residenza su Giornale di Lecco.

]]>
È stato arrestato nel pomeriggio di ieri, venerdì 20 luglio, per non aver rispettato l’obbligo di soggiorno nel Comune di residenza. Si tratta di Nicolas Morano, 34 enne di Nibionno.

Arrestato dai Carabinieri di Costa Masnaga

L’uomo, sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza, è stato arrestato dai Carabinieri di Costa Masnaga perché è stato trovato a Casatenovo, in un parcheggio di un centro commerciale, intento a svolgere mansioni di vigilanza.

Un soggetto noto alla giustizia

Morano, già noto alla giustizia, era stato processato con l’accusa di truffa: fingeva di essere un dipendente Asl per truffare gli anziani.

Fissata una nuova udienza

Questa mattina è stato condotto al Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, ha fissato una nuova udienza per il prossimo mese, disponendo nei suoi confronti gli arresti domiciliari.

 

 

Continua la lettura di Arrestato per non aver rispettato l’obbligo di soggiorno nel Comune di residenza su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/arrestato-per-non-aver-rispettato-lobbligo-di-soggiorno-nel-comune-di-residenza/feed/ 0
Calendone allagato per il maltempo FOTO e VIDEO https://giornaledilecco.it/cronaca/calendone-allagato-per-il-maltempo-foto-e-video/ https://giornaledilecco.it/cronaca/calendone-allagato-per-il-maltempo-foto-e-video/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:10:06 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48067 Calendone allagato tra Olgiate e Merate a causa della pioggia incessante che da ieri sera non dà tregua. Calendone allagato Il maltempo delle ultime ore sta causando non pochi problemi a Olgiate, nel tratto di strada che collega il paese a Merate. La strada, in pendenza e ricca di tornanti, è infatti ridotta a un […]

Continua la lettura di Calendone allagato per il maltempo FOTO e VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
Calendone allagato tra Olgiate e Merate a causa della pioggia incessante che da ieri sera non dà tregua.

Calendone allagato

Il maltempo delle ultime ore sta causando non pochi problemi a Olgiate, nel tratto di strada che collega il paese a Merate. La strada, in pendenza e ricca di tornanti, è infatti ridotta a un fiume in piena. Il problema si ripresenta ogni volta che un temporale si abbatte sul paese. I buchi presenti sulla strada, più volte riasfaltata, e la posizione ribabassata rispetto al resto del paese intensificano il problema. La vicina frazione di Pianezzo, che proprio sul Calendone si affaccia, è stata infatti spesso vittima di allagamenti e inondazioni.

 

Continua la lettura di Calendone allagato per il maltempo FOTO e VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/calendone-allagato-per-il-maltempo-foto-e-video/feed/ 0
Il Gallo, lo storico bassista di Vasco Rossi, è in città https://giornaledilecco.it/attualita/il-gallo-lo-storico-bassista-di-vasco-rossi-e-in-citta/ https://giornaledilecco.it/attualita/il-gallo-lo-storico-bassista-di-vasco-rossi-e-in-citta/#respond Sat, 21 Jul 2018 17:00:20 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48200 Claudio Golinelli, detto il Gallo, è lo storico bassista di Vasco Rossi e attualmente si trova a Lecco per un evento che avrà luogo stasera. L’evento dello storico bassista di Vasco Rossi a Vercurago Il Gallo sarà ospite questa sera, sabato 21 luglio, a partire dalle 21:30 all’Oratorio di Vercurago. L’evento “Claudio “Il Gallo” Golinelli” […]

Continua la lettura di Il Gallo, lo storico bassista di Vasco Rossi, è in città su Giornale di Lecco.

]]>
Claudio Golinelli, detto il Gallo, è lo storico bassista di Vasco Rossi e attualmente si trova a Lecco per un evento che avrà luogo stasera.

L’evento dello storico bassista di Vasco Rossi a Vercurago

Il Gallo sarà ospite questa sera, sabato 21 luglio, a partire dalle 21:30 all’Oratorio di Vercurago. L’evento “Claudio “Il Gallo” Golinelli” sarà all’insegna della musica e del divertimento. L’ingresso è libero e il concerto si terrà anche in caso di maltempo.

Ospite all’Hotel Dogana Vecchia

Claudio Golinelli, in occasione di questo evento, ha soggiornato all’Hotel Dogana Vecchia di Civate. I proprietari della sono stati molto felici di ricevere questa piacevole visita. Le persone che lo hanno fermato per scattare una foto o farsi firmare un autografo sono state tantissime.

Una vita dedicata alla musica

La collaborazione del Gallo con Vasco Rossi è iniziata nel 1981 con l’incisione dell’inizio di basso di “Siamo solo noi” dell’omonimo album. Lo ha però dovuto abbandonare nel debutto del suo nuovo tour VascoNonStop. Il bassista infatti durante le prove a Lignano Sabbiadoro è stato colpito da un malore improvviso. Ora però si è ripreso ed è pronto a continuare a mettere la musica al centro della sua vita.

 

 

 

Continua la lettura di Il Gallo, lo storico bassista di Vasco Rossi, è in città su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/il-gallo-lo-storico-bassista-di-vasco-rossi-e-in-citta/feed/ 0
Juri Zanotti, primo ai campionati italiani di mountain bike https://giornaledilecco.it/sport/juri-zanotti-primo-ai-campionati-italiani-di-mountain-bike/ https://giornaledilecco.it/sport/juri-zanotti-primo-ai-campionati-italiani-di-mountain-bike/#respond Sat, 21 Jul 2018 15:20:18 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48188 Juri Zanotti, classe 1999 di Airuno, è arrivato primo ai campionati italiani di mountain bike under 23. Juri Zanotti e il suo primo posto Juri Zanotti, del team Torpado Gabogas, ha gareggiato a Pila, in Val d’Aosta, guadagnandosi il primo posto nel campionamento di mountain bike under 23. È il secondo tricolore consecutivo per Zanotti: […]

Continua la lettura di Juri Zanotti, primo ai campionati italiani di mountain bike su Giornale di Lecco.

]]>
Juri Zanotti, classe 1999 di Airuno, è arrivato primo ai campionati italiani di mountain bike under 23.

Juri Zanotti e il suo primo posto

Juri Zanotti, del team Torpado Gabogas, ha gareggiato a Pila, in Val d’Aosta, guadagnandosi il primo posto nel campionamento di mountain bike under 23. È il secondo tricolore consecutivo per Zanotti: anche lo scorso era riuscito a vincere tra gli juniores. Zanotti ha avuto anche un’altra grande soddisfazione quest’anno: essere convocato agli Europei, che si svolgeranno domenica 29 luglio a Statteg, in Austria.

Continua la lettura di Juri Zanotti, primo ai campionati italiani di mountain bike su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/sport/juri-zanotti-primo-ai-campionati-italiani-di-mountain-bike/feed/ 0
Il sindaco di Pescate pazzo della Presidentessa della Croazia https://giornaledilecco.it/attualita/il-sindaco-di-pescate-pazzo-della-presidentessa-della-croazia/ https://giornaledilecco.it/attualita/il-sindaco-di-pescate-pazzo-della-presidentessa-della-croazia/#respond Sat, 21 Jul 2018 15:48:13 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48194 Il sindaco di Pescate, Dante De Capitani, non disdegna, da nessun punto di vista, la Presidentessa della Croazia, Kolinda Grabar-Kitarović. La provocazione del sindaco di Pescate Non solo la Croazia ha fatto appassionare milioni di persone durante gli ultimi Mondiali di Calcio in Russia, ma anche la Presidentessa Kolinda Grabar-Kitarović è entrata nel cuore della […]

Continua la lettura di Il sindaco di Pescate pazzo della Presidentessa della Croazia su Giornale di Lecco.

]]>
Il sindaco di Pescate, Dante De Capitani, non disdegna, da nessun punto di vista, la Presidentessa della Croazia, Kolinda Grabar-Kitarović.

La provocazione del sindaco di Pescate

Non solo la Croazia ha fatto appassionare milioni di persone durante gli ultimi Mondiali di Calcio in Russia, ma anche la Presidentessa Kolinda Grabar-Kitarović è entrata nel cuore della gente, soprattutto in quello del primo cittadino di Pescate. A tal proposito, Dante De Capitani ieri sera ha lanciato una provocazione sulla sua pagina Facebook.

 

Tutti pazzi per la Presidentessa croata

La domanda non è neanche così fuori dagli schemi perché la Grabar-Kitarović non è solo bella esteticamente, ma è anche molto intelligente e si è sempre comportata correttamente nei confronti dei suoi cittadini. Quindi potrebbe attrarre non solo il sindaco di Pescate, ma chiunque. Ma soprattutto potrebbe lanciare una sfida ai nostri politici. La Presidentessa, infatti, in soli 4 anni, ha fatto molto per il suo Paese: ha venduto l’aereo presidenziale e le 350 auto blu che erano assegnate ai ministri e ai parlamentari, donando il ricavato alle casse dello Stato; ha tagliato il suo stipendio e quello dei suoi ministri del 50% e quello degli ambasciatori e dei consoli del 60%; ha aumentato il salario minimo dei lavoratori; ha elargito un bonus bebè da destinare alle giovani coppie.

Il desiderio di Dante De Capitani

Un elenco che non ha lasciato indifferente il primo cittadino di Pescate: “Sono tutti motivi in più per mettere la sua foto. Io voglio cambiare Presidente della Repubblica, voglio appendere in ufficio il quadro con la sua foto”.

Mario Stojanovic

Continua la lettura di Il sindaco di Pescate pazzo della Presidentessa della Croazia su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/il-sindaco-di-pescate-pazzo-della-presidentessa-della-croazia/feed/ 0
Il cane veglia il suo padrone morto nell’incidente https://giornaledilecco.it/cronaca/il-cane-veglia-il-suo-padrone-morto-nellincidente/ https://giornaledilecco.it/cronaca/il-cane-veglia-il-suo-padrone-morto-nellincidente/#respond Sat, 21 Jul 2018 10:10:33 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48119 Il cane veglia il suo padrone morto. È vivo per miracolo ed è uscito dall’abitacolo sulle proprie zampette, vegliando sul padrone fino all’arrivo dei soccorsi che però si sono rivelati inutili. Il cane veglia il suo padrone Stiamo parlando del cagnolino che questa mattina, all’alba, viaggiava insieme al suo padrone sulla Fiat Multipla in via […]

Continua la lettura di Il cane veglia il suo padrone morto nell’incidente su Giornale di Lecco.

]]>
Il cane veglia il suo padrone morto. È vivo per miracolo ed è uscito dall’abitacolo sulle proprie zampette, vegliando sul padrone fino all’arrivo dei soccorsi che però si sono rivelati inutili.

Il cane veglia il suo padrone

Stiamo parlando del cagnolino che questa mattina, all’alba, viaggiava insieme al suo padrone sulla Fiat Multipla in via Monte Cervino, ad Arcore. Il conducente dell’auto è rimasto ferito mortalmente dopo essere andato a sbattere contro un grosso albero LEGGI QUI

Fido ha atteso i soccorsi vegliando sul padrone

Invece Fido, in maniera miracolosa visto come era ridotta l’automobile che si è accartocciata su un grosso albero, è riuscito a salvarsi e subito dopo lo schianto è rimasto accanto al corpo senza vita del suo padrone. Ulteriori approfondimenti sul Giornale di Monza.

Continua la lettura di Il cane veglia il suo padrone morto nell’incidente su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/il-cane-veglia-il-suo-padrone-morto-nellincidente/feed/ 0
Fulmine cade su un capannone, paura a Barzago VIDEO e FOTO https://giornaledilecco.it/cronaca/fulmine/ https://giornaledilecco.it/cronaca/fulmine/#respond Fri, 20 Jul 2018 20:23:25 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48044 Un fulmine è caduto poco fa su un capannone a Barzago causando un principio di incendio. Grande spavento in via Vignate. Fulmine colpisce un capannone, grande spavento Un fulmine è caduto poco fa su un capannone nella zona industriale di Barzago causando un principio di incendio. Ad essere colpito è stato in particolare il contatore […]

Continua la lettura di Fulmine cade su un capannone, paura a Barzago VIDEO e FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Un fulmine è caduto poco fa su un capannone a Barzago causando un principio di incendio. Grande spavento in via Vignate.

Fulmine colpisce un capannone, grande spavento

Un fulmine è caduto poco fa su un capannone nella zona industriale di Barzago causando un principio di incendio. Ad essere colpito è stato in particolare il contatore dell’energia elettrica di un laboratorio di falegnameria. Grande lo spavento per i residenti nella zona.

Imponente spiegamento di mezzi

Temendo il divampare di un grande incendio, nel giro di pochi minuti si sono portati sul posto diversi mezzi dei vigili del fuoco. Tre mezzi dal distaccamento di Merate, tra cui l’autoscala, ed altri tre mezzi provenienti da Valmadrera e Lecco.  Per fortuna si è trattato di un principio di incendio, subito rientrato. Grande comunque lo spavento dei residenti e dei proprietari dell’attività. In questo momento sono ancora in corso le operazioni di rimozione del materiale presente all’interno del capannone.

Continua la lettura di Fulmine cade su un capannone, paura a Barzago VIDEO e FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/fulmine/feed/ 0
Statale Regina senza pace: si stacca un masso https://giornaledilecco.it/cronaca/strada-regina-masso/ Sat, 21 Jul 2018 07:24:19 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48060 Continua a non esserci pace per la Statale Regina che, dopo essere stata riaperta qualche settimana fa, ieri ha fatto registrare l’ennesimo problema. Statale Regina senza pace: si stacca un masso Un masso si è staccato dalla parete, non tanto lontano dal centro di Argegno. Sul posto sono intervenute tre squadre dei Vigili del fuoco […]

Continua la lettura di Statale Regina senza pace: si stacca un masso su Giornale di Lecco.

]]>
Continua a non esserci pace per la Statale Regina che, dopo essere stata riaperta qualche settimana fa, ieri ha fatto registrare l’ennesimo problema.

Statale Regina senza pace: si stacca un masso

Un masso si è staccato dalla parete, non tanto lontano dal centro di Argegno. Sul posto sono intervenute tre squadre dei Vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona. Non si segnalano pericoli per la viabilità che è regolare anche in queste prime ore del mattino.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Statale Regina senza pace: si stacca un masso su Giornale di Lecco.

]]>
Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina https://giornaledilecco.it/cronaca/spari-sei-anni-fa-trovato-cadavere-di-un-comasco-sepolto-in-una-cantina/ https://giornaledilecco.it/cronaca/spari-sei-anni-fa-trovato-cadavere-di-un-comasco-sepolto-in-una-cantina/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:34:01 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48088 Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina. Trovato il cadavere di un comasco La Squadra Mobile di Como ha trovato il corpo di Antonio Deiana, di Villa Guardia. Era seppellito in una palazzina di via Della Pila a Cinisello Balsamo. Era scomparso nel 2012. Ora la Polizia di Stato ha fermato a […]

Continua la lettura di Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina su Giornale di Lecco.

]]>
Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina.

Trovato il cadavere di un comasco

La Squadra Mobile di Como ha trovato il corpo di Antonio Deiana, di Villa Guardia. Era seppellito in una palazzina di via Della Pila a Cinisello Balsamo. Era scomparso nel 2012. Ora la Polizia di Stato ha fermato a Milano l’uomo che lo aveva ammazzato e nascosto il cadavere. Come riporta ilGiornalediComo, si tratta di un uomo del 1971, residente a Cinisello Balsamo. E’ lui l’accusato di essere l’autore dell’omicidio di Deiana, scomparso il 20 luglio del 2012.  L’attività investigativa condotta dai poliziotti della Squadra Mobile di Como e Milano, nonchè del Commissariato Greco Turro è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Continua la lettura di Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/spari-sei-anni-fa-trovato-cadavere-di-un-comasco-sepolto-in-una-cantina/feed/ 0
Sequestrati 160 grammi di droga al Parco Adda https://giornaledilecco.it/cronaca/sequestrati-160-grammi-di-droga-al-parco-adda/ https://giornaledilecco.it/cronaca/sequestrati-160-grammi-di-droga-al-parco-adda/#respond Sat, 21 Jul 2018 12:35:43 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48143 Nel pomeriggio di ieri, 20 luglio 2018, sono stati sequestrati 160 grammi di droga al Parco Adda. Controllo al Parco Adda I Carabinieri della Compagnia di Lecco, insieme a quelli del Nucleo Cinofili di Casatenovo, hanno effettuato un controllo al Parco dell’Adda, zona in cui si sono già verificati episodi di spaccio di sostanze stupefacenti. […]

Continua la lettura di Sequestrati 160 grammi di droga al Parco Adda su Giornale di Lecco.

]]>
Nel pomeriggio di ieri, 20 luglio 2018, sono stati sequestrati 160 grammi di droga al Parco Adda.

Controllo al Parco Adda

I Carabinieri della Compagnia di Lecco, insieme a quelli del Nucleo Cinofili di Casatenovo, hanno effettuato un controllo al Parco dell’Adda, zona in cui si sono già verificati episodi di spaccio di sostanze stupefacenti. All’operazione ha partecipato anche l’unità cinofila antidroga “Denver” di Casatenovo. I Carabinieri hanno controllato oltre 30 soggetti, tutti extracomunitari, risultati regolarmente presenti sul territorio nazionale in quanto richiedenti asilo e hanno sequestrato, a carico di ignoti 100 grammi di hashish e a 60 grammi di marijuana. La droga era custodita all’interno di buste di cellophane, rinvenuti abbandonati nell’area verde.

Continui controlli da parte dei Carabinieri

Solo un giorno prima, il 19 luglio, i Carabinieri di Calolziocorte avevano eseguito un controllo della zona, sorprendendo un cittadino Nigeriano di 26 anni, in attesa di regolarizzare la propria posizione, in possesso di gr.30 di marijuana e provvedendo alla conseguente denuncia a piede libero del soggetto. I Carabinieri hanno comunicato che i controlli continueranno anche nelle prossime settimane, con le stesse finalità.

 

Continua la lettura di Sequestrati 160 grammi di droga al Parco Adda su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/sequestrati-160-grammi-di-droga-al-parco-adda/feed/ 0
Ancora un evento violento a Lecco SIRENE DI NOTTE https://giornaledilecco.it/cronaca/ancora-un-evento-violento-a-lecco-sirene-di-notte/ https://giornaledilecco.it/cronaca/ancora-un-evento-violento-a-lecco-sirene-di-notte/#respond Sat, 21 Jul 2018 05:59:48 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48051 Ancora un evento violento a Lecco questa notte. Evento violento a Lecco L’episodio è avvenuto intorno all’1:30 di questa notte sul Lungolago di Lecco, nei pressi del distributore Tamoil. Per soccorrere un uomo di 32 anni, sono intervenuti in codice giallo i Volontari della Croce San Nicolò di Lecco. Le cure ricevute sul posto sono […]

Continua la lettura di Ancora un evento violento a Lecco SIRENE DI NOTTE su Giornale di Lecco.

]]>
Ancora un evento violento a Lecco questa notte.

Evento violento a Lecco

L’episodio è avvenuto intorno all’1:30 di questa notte sul Lungolago di Lecco, nei pressi del distributore Tamoil. Per soccorrere un uomo di 32 anni, sono intervenuti in codice giallo i Volontari della Croce San Nicolò di Lecco. Le cure ricevute sul posto sono state sufficienti: il ragazzo fortunatamente non è stato trasportato all’ospedale.

Malore in strada

Un ragazzo di 21 anni ha accusato un malore poco prima dell’1 in via Ferreria, a Lecco. Sul posto è giunta la Croce Rossa di Lecco. Dopo le prime cure prestate sul posto il giovane è stato trasportato all’ospedale Manzoni di Lecco.

Continua la lettura di Ancora un evento violento a Lecco SIRENE DI NOTTE su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/ancora-un-evento-violento-a-lecco-sirene-di-notte/feed/ 0
Incidente all’altezza di Briosco, riaperta la Valassina https://giornaledilecco.it/cronaca/incidente-allaltezza-di-briosco-riaperta-la-valassina/ https://giornaledilecco.it/cronaca/incidente-allaltezza-di-briosco-riaperta-la-valassina/#respond Sat, 21 Jul 2018 13:39:12 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48158 Incidente lungo la Valassina, all’altezza di Briosco, in direzione Lecco. E’ successo intorno alle 13. Un’auto è finita fuori strada percorrendo i “curvoni” prima dello svincolo. Per permettere le operazioni di soccorso, la Ss36 è stata chiusa, con uscita obbligatoria a Verano. Intorno alle 14:20 è stata riaperta. Incidente sulla Valassina Tre minuti dopo le 13 […]

Continua la lettura di Incidente all’altezza di Briosco, riaperta la Valassina su Giornale di Lecco.

]]>
Incidente lungo la Valassina, all’altezza di Briosco, in direzione Lecco. E’ successo intorno alle 13. Un’auto è finita fuori strada percorrendo i “curvoni” prima dello svincolo. Per permettere le operazioni di soccorso, la Ss36 è stata chiusa, con uscita obbligatoria a Verano. Intorno alle 14:20 è stata riaperta.

Incidente sulla Valassina

Tre minuti dopo le 13 un’auto è finita fuori strada, probabilmente a causa dell’asfalto reso scivoloso dalla pioggia, e ha terminato la sua corsa sull’aiuola dello svincolo per Briosco. Violento l’impatto contro i cartelli stradali.

A bordo una 28enne soccorsa in codice giallo – poi declassato in un più lieve verde – dall’ambulanza della Croce bianca di Besana. Sul posto anche gli agenti della Polizia stradale, l’Anas ed il carroattrezzi.

Ss36 chiusa, uscita obbligatoria a Verano

Per permettere le operazioni di soccorso la Valassina è stata chiusa in direzione Lecco, con uscita obbligatoria a Verano. Lunga le code che si sono formate.

Continua la lettura di Incidente all’altezza di Briosco, riaperta la Valassina su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/incidente-allaltezza-di-briosco-riaperta-la-valassina/feed/ 0
Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno https://giornaledilecco.it/attualita/seggiolini-anti-abbandono-in-auto-saranno-obbligatori-forse-gia-in-autunno/ https://giornaledilecco.it/attualita/seggiolini-anti-abbandono-in-auto-saranno-obbligatori-forse-gia-in-autunno/#respond Sat, 21 Jul 2018 09:14:16 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48103 Seggiolini anti abbandono in auto: saranno obbligatori, forse già in autunno. Lo ha confermato il ministro dei trasporti Danilo Toninelli. Il sensore avviserà sul cellulare i genitori in caso di dimenticanza. Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno Il seggiolino munito di dispositivo anti abbandono diventerà obbligatorio, probabilmente già in autunno. […]

Continua la lettura di Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno su Giornale di Lecco.

]]>
Seggiolini anti abbandono in auto: saranno obbligatori, forse già in autunno. Lo ha confermato il ministro dei trasporti Danilo Toninelli. Il sensore avviserà sul cellulare i genitori in caso di dimenticanza.

Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno

Il seggiolino munito di dispositivo anti abbandono diventerà obbligatorio, probabilmente già in autunno. Lo ha confermato il ministro dei trasporti Danilo Toninelli durante un’intervista radiofonica su Radio 24.

Il sensore avvisa mamma e papà

Si tratta sostanzialmente di un sensore installato sul seggiolino che rileverà la presenza del bambino dopo la chiusura dell’auto e in quel caso avviserà mamma e papà con un messaggio di allarme sul cellulare. grazie ad un’app. Tra le prime e immettere sul mercato questo tipo di sedute per bambini c’è la Chicco che insieme alla Samsung lo scorso maggio ha messo in commercio un nuovo seggiolino con sensori integrati. Ma nell’ultimo periodo sono molte anche le case automobilistiche che si stanno adoperando in questo senso.

Detrazioni fino a 200 euro

“Penso che lo Stato interverrà anche con una detrazione fino a 200 euro” ha detto il ministro Toninelli annunciando quindi anche uno sgravio fiscale per le famiglie che dovranno adattarsi alla nuova normativa.

Continua la lettura di Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/seggiolini-anti-abbandono-in-auto-saranno-obbligatori-forse-gia-in-autunno/feed/ 0
Acsm-Agam e Agesp verso una partnership industriale e societaria https://giornaledilecco.it/economia/acsm-agam-e-agesp-verso-una-partnership-industriale-e-societaria/ https://giornaledilecco.it/economia/acsm-agam-e-agesp-verso-una-partnership-industriale-e-societaria/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:59:27 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48092 Acsm-Agam e Agesp verso una  partnership industriale e societaria. Le società infatti hanno firmato una lettera di intenti non vincolante per lo studio di un percorso di aggregazione con l’obiettivo di valorizzare le competenze, le strette relazioni con i territori serviti e la storia delle rispettive realtà. Alleanza tra Acsm-Agam e Agesp AGESP  aveva infatti già […]

Continua la lettura di Acsm-Agam e Agesp verso una partnership industriale e societaria su Giornale di Lecco.

]]>
Acsm-Agam e Agesp verso una  partnership industriale e societaria. Le società infatti hanno firmato una lettera di intenti non vincolante per lo studio di un percorso di aggregazione con l’obiettivo di valorizzare le competenze, le strette relazioni con i territori serviti e la storia delle rispettive realtà.

Alleanza tra Acsm-Agam e Agesp

AGESP  aveva infatti già reso noto, a luglio dello scorso anno, che Acsm-Agam Spa era risultata prima in graduatoria a seguito di una sollecitazione all’invio di manifestazioni di interesse per operazioni di partnership con società appartenenti al Gruppo AGESP e operatori terzi.

Al termine dei lavori (che avranno una durata di circa sei mesi) le parti potranno condividere, là dove sussistano le condizioni necessarie, l’interesse a proseguire il percorso, sottoponendo l’eventuale progetto di aggregazione all’esame e all’approvazione dei rispettivi soci.

Modello virtuoso

L’operazione di aggregazione tra Multiutilities del Nord della Lombardia con riferimento industriale di A2A, approvata il 16 maggio scorso dall’Assemblea Straordinaria di Acsm-Agam Spa è operativa dal primo luglio scorso e si configura come la soluzione che consente agli attori locali di integrare il proprio business creando importanti sinergie e beneficiando delle competenze tecniche e gestionali del Partner industriale nello sviluppo di servizi innovativi sul territorio, con un modello replicabile per ulteriori aggregazioni.

Chi sono le società coinvolte

ACSM-AGAM S.p.A.è la nuova nuova multiutility del Nord della Lombardia, che dal primo luglio 2018 ha come soci principali i Comuni di Monza, Como, Lecco, Sondrio e Varese, con A2A come socio di riferimento e partner industriale. Agesp  invece è controllata al 99,99% dal comune di Busto Arsizio e opera nell’erogazione di servizi pubblici locali, come raccolta rifiuti e vendita di energia elettrica e gas.

Continua la lettura di Acsm-Agam e Agesp verso una partnership industriale e societaria su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/economia/acsm-agam-e-agesp-verso-una-partnership-industriale-e-societaria/feed/ 0
Massaggio infantile tutti i segreti con l’esperta Cuda https://giornaledilecco.it/attualita/massaggio-infantile-tutti-i-segreti-con-lesperta-cuda/ https://giornaledilecco.it/attualita/massaggio-infantile-tutti-i-segreti-con-lesperta-cuda/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:56:33 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48108 Massaggio infantile: che ne abbiate sentito parlare o meno, se avete un bambino tra le braccia vi sarà già venuto spontaneo accarezzarlo, coccolarlo e massaggiarlo… Ma forse non conoscete i tantissimi benefici derivanti dal tocco amorevole di mamma e papà strutturato in un vero e proprio massaggio. Per questo abbiamo deciso di intervistare Eleonora Cuda, […]

Continua la lettura di Massaggio infantile tutti i segreti con l’esperta Cuda su Giornale di Lecco.

]]>
Massaggio infantile: che ne abbiate sentito parlare o meno, se avete un bambino tra le braccia vi sarà già venuto spontaneo accarezzarlo, coccolarlo e massaggiarlo…
Ma forse non conoscete i tantissimi benefici derivanti dal tocco amorevole di mamma e papà strutturato in un vero e proprio massaggio. Per questo abbiamo deciso di intervistare Eleonora Cuda, infermiera e insegnante certificata A.I.M.I. presso Clinica San Martino.

Perché hai deciso di diventare insegnante di massaggio infantile? 

Ho deciso di diventare insegnante di massaggio infantile perchè guardo sempre con ammirazione la magia che si crea con l’arrivo di un bambino e il cambiamento che si attua nel diventare genitori: la figura dell’insegnante accompagna e sostiene le mamme e i papà in questo particolare momento.

Quando tieni un corso, cosa ti lascia questa esperienza?

Durante il corso mi piace il gruppo e l’atmosfera che si va creare: le mamme e i papà possono confrontarsi su numerose tematiche inerenti la genitorialità. È un momento di scambio tra pari, che diventa un profondo momento di benessere anche per loro. Inoltre mi fa sempre piacere risentire a distanza di tempo i benefici che il massaggio ha portato al bambino, ma anche all’intera famiglia.

In cosa consiste esattamente il corso?

La sequenza del massaggio infantile AIMI è stata ideata da Vimala McClure ed è una combinazione di esercizi e massaggi ripresi dal massaggio indiano, dal massaggio svedese, dalla riflessologia plantare e dallo yoga. Il corso si articola in 5 incontri, a cadenza settimanale, ciascuno della durata di un’ora e mezzo circa. Durante questi incontri non verranno mostrate tecniche una tecnica,  perché il massaggio è un modo di stare con il proprio bambino. Durante ogni appuntamento il genitore apprenderà una parte della sequenza del massaggio e si potrà confrontare con altri genitori su importanti aspetti che riguardano la relazione. .L’insegnante non massaggerà mai il bambino in prima persona, ma mostrerà le sequenze ai genitori.

Ma se il bambino piange durante la lezione, il massaggio può essere ripetuto anche a casa?

Durante il corso di massaggio è fondamentale che i genitori vedano e comprendano la sequenza del massaggio. Non è fondamentale riuscire a massaggiare il bambino durante il corso. L’obiettivo è quello di poter riproporre il massaggio nell’ambiente caldo e famigliare della propria casa e poter creare una propria routine godendo dei benefici del tocco .

Quali sono i momenti migliori per poter massaggiare il bambino?

Il momento migliore è il momento in cui il bambino è sveglio, ma non agitato. Il consiglio è quello di trovare un luogo e un momento ideale sia per il bambino che per il genitore.  La mattina è in genere un buon momento  ma ogni neonato è diverso dall’altro,per alcuni può essere utile il massaggio prima di dormire, per altri  subito dopo il riposino o prima del bagnetto. Anche i tempi e gli orari dei genitori devono essere tenuti in considerazione, è importante iniziare il massaggio quando mamma e papà sono tranquilli e rilassati.

Quali sono i benefici per il bambino?

Quello che mi sta più a cuore è quello relazionale cioè aiutare il genitore e il bambino a entrare in contatto, conoscersi e comunicare meglio e più efficacemente. Il massaggio è poi stimolante, quindi va ad agire un po’ su alcuni sistemi del corpo (cardiocircolatorio, respiratorio, gastrointestinale, ormonale etc); ha anche un effetto rilassante, in quanto regolarizza il ritmo sonno-veglia; infine, gli dà sollievo perché allevia i dolori da gas, coliche intestinali o della dentizione.

Si parla di benefici per i bambini, ma ci sono anche benefici per i genitori?

Il Massaggio Infantile  aiuta il genitore nella lettura dei i segnali del proprio bambino.  Rafforza l’attaccamento con un positivo aumento dell’autostima e della fiducia in se stessi.  Anche nel genitore il massaggio riduce gli ormoni dello stress creando rilassamento, miglioramento del sonno e stimolazione della lattazione. L’incontro e la possibilità di confronto con altri genitori è sicuramente un aspetto sociale molto positivo.

Continua la lettura di Massaggio infantile tutti i segreti con l’esperta Cuda su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/massaggio-infantile-tutti-i-segreti-con-lesperta-cuda/feed/ 0
Le modifiche alla viabilità lecchese della prossima settimana https://giornaledilecco.it/attualita/le-modifiche-alla-viabilita-lecchese-della-prossima-settimana-3/ https://giornaledilecco.it/attualita/le-modifiche-alla-viabilita-lecchese-della-prossima-settimana-3/#respond Sat, 21 Jul 2018 07:35:36 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48059 Ecco le modifiche alla viabilità lecchese in programma la prossima settimana. Modifiche alla viabilità lecchese CORSO MARTIRI DELLA LIBERAZIONE civico 48 angolo VIA AMENDOLA civico 9, dal 23 al 28 luglio parziale restringimento della corsia di marcia per occupazione di suolo pubblico mediante stazionamento di autocarro munito di piattaforma elevatrice per lavori di riparazione gronde pericolanti lungo la […]

Continua la lettura di Le modifiche alla viabilità lecchese della prossima settimana su Giornale di Lecco.

]]>
Ecco le modifiche alla viabilità lecchese in programma la prossima settimana.

Modifiche alla viabilità lecchese

CORSO MARTIRI DELLA LIBERAZIONE civico 48 angolo VIA AMENDOLA civico 9, dal 23 al 28 luglio parziale restringimento della corsia di marcia per occupazione di suolo pubblico mediante stazionamento di autocarro munito di piattaforma elevatrice per lavori di riparazione gronde pericolanti lungo la facciata sede Enel (Impresa Freti Achille & C. sas di Erba per conto di Enel);

VIA MAZZUCCONI, dalle ore 8 alle 18 dei giorni 23, 24 e 25 luglio possibili totali brevi chiusure con l’ausilio di movieri, per lavori di demolizione di fabbricati prospicienti la strada (Impresa F.lli Rigamonti per conto di privati);

VIA LEONCAVALLO, tratto compreso tra il civico 22 e il civico 16, totale chiusura  per lavori di allacciamento gas, il 25 luglio dalle ore 8.30 alle 18.00 (Impresa Chissotti Luigi Srl di Malgrate per conto di privati);

VIA GIOVANNI AMENDOLA, all’altezza del civico 57 (davanti all’Istituto Don Guanella sul marciapiedi)  parziale restringimento per lavori di sostituzione chiusino il 27 luglio (Impresa MF Perfect Group srl di Treviglio per conto di privati).

Continua la lettura di Le modifiche alla viabilità lecchese della prossima settimana su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/le-modifiche-alla-viabilita-lecchese-della-prossima-settimana-3/feed/ 0
Due appuntamenti imperdibili al Planetario di Lecco https://giornaledilecco.it/attualita/due-appuntamenti-imperdibili-al-planetario-di-lecco/ https://giornaledilecco.it/attualita/due-appuntamenti-imperdibili-al-planetario-di-lecco/#respond Sat, 21 Jul 2018 13:19:48 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48150 Al Planetario di Lecco sono programmati due appuntamenti imperdibili. Il primo è previsto per questa sera, mentre il secondo è fissato per venerdì 27 luglio. Planetario di Lecco, l’evento di questa sera Nell’ambito della “Notte Bianca in città all’insegna della cultura e dell’intrattenimento” il Planetario civico di Lecco propone, stasera, sabato 21 luglio, a partire dalle 21, […]

Continua la lettura di Due appuntamenti imperdibili al Planetario di Lecco su Giornale di Lecco.

]]>
Al Planetario di Lecco sono programmati due appuntamenti imperdibili. Il primo è previsto per questa sera, mentre il secondo è fissato per venerdì 27 luglio.

Planetario di Lecco, l’evento di questa sera

Nell’ambito della “Notte Bianca in città all’insegna della cultura e dell’intrattenimento” il Planetario civico di Lecco propone, stasera, sabato 21 luglio, a partire dalle 21, una serata di introduzione alle meraviglie della cupola, osservazione dal piazzale e approfondimento sulle sonde spaziali

La Notte Rossa

Venerdì 27 luglio il Planetario celebrerà la Notte Rossa: due spettacolari eventi astronomici e un’iniziativa speciale per non perdere l’occasione di osservarli. La Notte Rossa è una serata interamente dedicata a Marte e all’eclisse della luna rossa, la straordinaria coincidenza di grande opposizione e eclisse più lunga del secolo. La Luna entrerà nell’ombra della Terra alle 21.30 per riemergerne alle 23.14: un’ora e tre quarti di totalità, durante i quali il nostro satellite non sparirà, ma si tingerà di un suggestivo colore rosso. Quindi l’uscita progressiva dal cono d’ombra, quando nel volgere di poco più di un’ora si potrà assistere a una sorta di mezza lunazione accelerata, fino a riavere la familiare Luna Piena. La Grande Opposizione di Marte avviene invece, alternativamente, ogni 15 e 17 anni: si tratta del momento più favorevole all’osservazione del Pianeta Rosso, con Sole, Terra e Marte allineati.

Una serata dedicata a Marte e all’eclisse della luna rossa

Il Planetario civico di Lecco propone un percorso che comprenderà una proiezione guidata da Loris Lazzati del Gruppo Astrofili Deep Space, che spiegherà i due fenomeni, l’illustrazione del modello che riproduce in dimensioni reali il rover marziano Spirit da parte dell’ingegnere aerospaziale Laura Proserpio e l’osservazione di Marte con telescopi d’epoca e moderni, per apprezzarne la differenza soprattutto in relazione a Marte, per un motivo che verrà ampiamente approfondito durante la serata.

La programmazione culturale

“Prosegue con entusiamo la programmazione culturale al Planetario civico di Lecco – commenta l’assessore alla cultura del Comune di Lecco Simona Piazza -, nell’ambito della quale la Notte Rossa, in omaggio ai due straordinari eventi astronomici di Luna e Marte, concluderà il calendario del mese di luglio, mentre durante la serata di domani, per gli appassionati di astronomia, sarà possibile trascorrere la ‘Notte Bianca’ al Planetario”.

Il maltempo non fermerà gli eventi in programma

La biglietteria aprirà alle 20.30 e il costo (unico) del biglietto sarà di 6 euro. Non sono previste prenotazioni o prevendite e in caso di maltempo il programma verrà ugualmente proposto, ma  con delle variazioni.

 

Continua la lettura di Due appuntamenti imperdibili al Planetario di Lecco su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/due-appuntamenti-imperdibili-al-planetario-di-lecco/feed/ 0
“Settimana verde” per i bambini del Piedibus https://giornaledilecco.it/attualita/settimana-verde-per-i-bambini-del-piedibus/ https://giornaledilecco.it/attualita/settimana-verde-per-i-bambini-del-piedibus/#respond Sat, 21 Jul 2018 09:12:05 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48099 Dal 3 al 7 settembre 2018 si terrà la “Settimana Verde” dedicata alle bambine e ai bambini del Piedibus, con attività di conoscenza della città, del territorio e giochi nei parchi cittadini. “Settimana verde” per i piccoli del Piedibus L’evento, promosso dal Comune di Lecco e dal Piedibus, con la segreteria organizzativa della Cooperativa Sociale ECO 86, […]

Continua la lettura di “Settimana verde” per i bambini del Piedibus su Giornale di Lecco.

]]>
Dal 3 al 7 settembre 2018 si terrà la “Settimana Verde” dedicata alle bambine e ai bambini del Piedibus, con attività di conoscenza della città, del territorio e giochi nei parchi cittadini.

“Settimana verde” per i piccoli del Piedibus

L’evento, promosso dal Comune di Lecco e dal Piedibus, con la segreteria organizzativa della Cooperativa Sociale ECO 86, appartiene al progetto “Città in tempo/2” realizzato nell’ambito di un bando dedicato di Regione Lombardia.

Le attività della “Settimana Verde”

Durante la “Settimana Verde” i bambini che hanno frequentato il Piedibus nell’anno scolastico 2017/2018, saranno coinvolti in una serie di attività che si svolgeranno da lunedì a mercoledì dalle 8.30 alle 13.30 nei diversi quartieri della città e si concluderanno giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 17 con la gita comune. Le attività coinvolgeranno lunedì 3 settembre i rioni De Amicis, Maggianico e Belledo, martedì 4 settembre i rioni di Acquate, Germanedo, Bonacina e San Giovanni, mercoledì 5 settembre i rioni di Castello, Santo Stefano e Malnago. Giovedì è prevista la gita conclusiva per i bambini di prima, seconda e terza “elementare”, mentre venerdì 7 settembre  la gita finale per i bambini di e quarta e quinta.

Quando e dove mandare le preiscrizioni

È possibile effettuare le preiscrizioni fino alle ore 18.00 di martedì 31 luglio, fino ad esaurimento posti (90) disponibili, scrivendo all’indirizzo info@eco86.it. Le famiglie riceveranno conferma dell’iscrizione entro il 9 agosto. Per maggiori informazioni è possibile consultare il regolamento completo sul sito internet www.eco86.it.

 

Continua la lettura di “Settimana verde” per i bambini del Piedibus su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/settimana-verde-per-i-bambini-del-piedibus/feed/ 0
Mansarda in fiamme: incendio domato dai Vigili del fuoco https://giornaledilecco.it/cronaca/mansarda-in-fiamme-incendio-domato-dai-vigili-del-fuoco/ https://giornaledilecco.it/cronaca/mansarda-in-fiamme-incendio-domato-dai-vigili-del-fuoco/#respond Fri, 20 Jul 2018 09:31:58 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47879 Attimi di paura questa mattina a Calolziocorte per una mansarda in fiamme. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco di Lecco che hanno domato l’incendio. Mansarda in fiamme Il rogo si è sviluppato all’interno di una delle villette situate in via Pomarolo, nella frazione di Sala di Calolzio. Fortunatamente all’interno dell’appartamento non c’erano […]

Continua la lettura di Mansarda in fiamme: incendio domato dai Vigili del fuoco su Giornale di Lecco.

]]>
Attimi di paura questa mattina a Calolziocorte per una mansarda in fiamme. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco di Lecco che hanno domato l’incendio.

Mansarda in fiamme

Il rogo si è sviluppato all’interno di una delle villette situate in via Pomarolo, nella frazione di Sala di Calolzio. Fortunatamente all’interno dell’appartamento non c’erano persone. Nessuno ha riportato ustioni o sintomi da intossicazione, ma i danni provocati dalle fiamme sono purtroppo ingenti.

I pompieri come detto sono tempestivamente intervenuti sul posto con l’autoscala e l’autobotte e sono riuscita ad avere la meglio sulle fiamme.

Mario Stojanovic

Continua la lettura di Mansarda in fiamme: incendio domato dai Vigili del fuoco su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/mansarda-in-fiamme-incendio-domato-dai-vigili-del-fuoco/feed/ 0
Fuga di gas: gli sfollati rientrano a casa FOTO E VIDEO https://giornaledilecco.it/cronaca/pericolosa-fuga-di-gas-chiusa-al-transito-la-statale-a-brivio/ https://giornaledilecco.it/cronaca/pericolosa-fuga-di-gas-chiusa-al-transito-la-statale-a-brivio/#respond Fri, 20 Jul 2018 13:12:43 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47944 AGGIORNAMENTO 19.45 Buone notizie per i cittadini briviesi che erano stati sfollati precauzionalmente a causa della fuga di gas. Il sindaco Federico Airoldi ha fatto infatti sapere che tutti possono fare rientro   a casa. Anche i militari della locale Caserma erano stato allontanati dalla struttura. Al momento quindi tecnici, forze dell’ordine  e Amministrazione hanno valutato […]

Continua la lettura di Fuga di gas: gli sfollati rientrano a casa FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
AGGIORNAMENTO 19.45 Buone notizie per i cittadini briviesi che erano stati sfollati precauzionalmente a causa della fuga di gas. Il sindaco Federico Airoldi ha fatto infatti sapere che tutti possono fare rientro   a casa. Anche i militari della locale Caserma erano stato allontanati dalla struttura. Al momento quindi tecnici, forze dell’ordine  e Amministrazione hanno valutato che non ci sono più pericoli per la popolazione.

 

AGGIORNAMENTO DELLE 18.15 Proseguono speditamente i lavori per la sistemazione della tubatura a Brivio. Dopo la fuga di gas che ha destato non poco allarme gli addetti ai lavori stanno tentando di risolvere la situazione il più velocemente possibile. Nonostante l’impegno l’apertura della strada avverrà intorno alle 22. Un disagio incredibile per i tanti automobilisti che al momento sono bloccati in coda. La situazione viabilistica è decisamente critica con rallentamenti e incolonnamenti che partono dalla Bergamasca e arrivano sino al Calolziese.

 

AGGIORNAMENTO DELLE 17 la fuga di gas avvenuta a Brivio sta creando il caos in tutta la zona con pesanti ripercussioni sulla viabilità su entrambe le sponde del fiume Adda. Si registrano pesanti code anche nella Bergamasca a Cisano e Pontida. Intanto purtroppo sembra che la sia situazione non possa essere risolta in tempi brevi. Gli operai sono al lavoro per creare un bypass sulla tubatura. Si stima che l’intervento durerà almeno 8 ore.

Chiusa in entrambi i sensi di marcia la Statale a Brivio per una pericolosa fuga di gas.

Fuga di gas, traffico bloccato e code interminabili

E’ stato chiuso in questi minuti al traffico un tratto di 500 m di strada Statale a causa di una grossa fuga di gas. All’origine della fuga, la rottura di un tubo causato dai lavori in corso sul marciapiede nei pressi della stazione dei carabinieri di Brivio. In pochissimo tempo, il fortissimo odore di gas si è diffuso in tutta la zona. Sul posto sono giunti immediatamente i Vigili del Fuoco del distaccamento di Merate che hanno fatto evacuare l’oratorio, la casa di riposo e la stazione dei Carabinieri. A causa dell’improvvisa chiusura della Statale il traffico è andato in tilt. E lunghe code di auto e mezzi pesanti si sono formate in entrambe le direzioni di marcia, soprattutto in via Como e via Dante Alighieri.

 

 

Continua la lettura di Fuga di gas: gli sfollati rientrano a casa FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/pericolosa-fuga-di-gas-chiusa-al-transito-la-statale-a-brivio/feed/ 0
Traffico paralizzato, venerdì nero in Val San Martino https://giornaledilecco.it/cronaca/traffico-paralizzato-venerdi-nero-in-val-san-martino/ https://giornaledilecco.it/cronaca/traffico-paralizzato-venerdi-nero-in-val-san-martino/#respond Fri, 20 Jul 2018 18:57:00 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48031 Venerdì nero per i cittadini di Cisano Bergamasco e non solo. Lunghe code infatti hanno paralizzato il traffico del comune della Val San Martino. Sbotta il sindaco Previtali. Venerdì nero con lunghe code Un venerdì nero che ha fatto pensare alla Legge di Murphy. “Se qualcosa può andar male, andrà male” recita l’assioma. Per una […]

Continua la lettura di Traffico paralizzato, venerdì nero in Val San Martino su Giornale di Lecco.

]]>
Venerdì nero per i cittadini di Cisano Bergamasco e non solo. Lunghe code infatti hanno paralizzato il traffico del comune della Val San Martino. Sbotta il sindaco Previtali.

Venerdì nero con lunghe code

Un venerdì nero che ha fatto pensare alla Legge di Murphy. “Se qualcosa può andar male, andrà male” recita l’assioma. Per una serie di imprevisti si è arrivati infatti al collasso del traffico nel comune bergamasco. Che si volesse uscire in direzione Bergamo o in direzione Lecco ci si doveva armare di tanta pazienza.

Un trio di imprevisti

Intorno alle 15.30 un autoarticolato che procedeva in direzione Bergamo si è fermato per un guasto a Caprino Bergamasco, lungo la strada provinciale 342 poco prima del semaforo. Nel mentre in località Bisone lungo la provinciale 639 accadeva un frontale tra due autovetture, fortunatamente senza gravi conseguenze. A completare quindi gli eventi sfortunati la chiusura temporanea del ponte di Brivio per una rottura delle condutture del gas in località Beverate. Alle 19 di sera la colonna per chi da Calolziocorte procedeva verso Bergamo passando per Cisano Bergamasco arrivava in località Sala.

Dispiego di mezzi e uomini

Polizia locale, protezione civile e carabinieri sono stati impegnati a far fronte all’emergenza. Lunghe code hanno bloccato le vie di accesso e di uscita al paese formando un blocco lungo la strada che attraversa il paese.

La Variante è una priorità

Il sindaco ha sempre detto di essersi candidato proprio perché la situazione a Cisano doveva cambiare. “Non si possono passare ore di vita in colonna per tornare a casa dal lavoro” disse non tanto tempo fa parlando del progetto della Variante di Cisano. Oggi oltre l’esasperazione dei cittadini, degli automobilisti e degli autotrasportatori in transito, anche il sindaco Andrea Previtali ha sbottato. Infatti se non fosse bastata la situazione caotica da gestire, una mancanza della Provincia di Bergamo in merito alla tanto attesa Variante di Cisano ha fatto perdere la pazienza al primo cittadino.

Manca una certificazione

“Questa sera c’è tutto il traffico bloccato a Cisano. E sempre stasera vengo a sapere che la Provincia di Bergamo procederà con la progettazione esecutiva della variante ma per le opere manca la certificazione del finanziamento da parte del Ministero delle Infrastrutture. Ma dalla delibera Cipe del dicembre 2016 ad oggi non si poteva procedere per richiedere questa certificazione?” chiede Previtali spazientito. “Di pazienza io, i miei cittadini e tutti coloro che ogni giorno attraversano Cisano ne abbiamo avuta abbastanza” lamenta il sindaco arrivando poi all’affondo “Basta essere presi in giro! Meritiamo un po’ di rispetto. Noi della Val San Martino non siamo cittadini di serie B!”. I finanziamenti per la Variante ci sono e tante sono state le perdite di tempo a detta del sindaco cisanese. “Chi ci ripagherà per tutte queste ore perse in colonna?” conclude Previtali nel suo sfogo.

Continua la lettura di Traffico paralizzato, venerdì nero in Val San Martino su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/traffico-paralizzato-venerdi-nero-in-val-san-martino/feed/ 0
Allerta meteo per forti temporali https://giornaledilecco.it/attualita/allerta-meteo-per-forti-temporali/ https://giornaledilecco.it/attualita/allerta-meteo-per-forti-temporali/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:31:14 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47848 La sala operativa della Protezione civile di Regione Lombardia ha emesso un avviso di criticità ordinaria (codice giallo: attenzione)  nel Lecchese e nel Comasco per forti temporali invitando tutti a prestare la massima attenzione. Forti temporali in arrivo Lo stato di allerta è attivo da oggi, venerdì 20 luglio. La nostra regione sarà infatti  interessata da un graduale […]

Continua la lettura di Allerta meteo per forti temporali su Giornale di Lecco.

]]>
La sala operativa della Protezione civile di Regione Lombardia ha emesso un avviso di criticità ordinaria (codice giallo: attenzione)  nel Lecchese e nel Comasco per forti temporali invitando tutti a prestare la massima attenzione.

Forti temporali in arrivo

Lo stato di allerta è attivo da oggi, venerdì 20 luglio. La nostra regione sarà infatti  interessata da un graduale cedimento dell’area di alta pressione per l’avvicinamento di una struttura depressionaria atlantica. Dalla tarda mattina oggi saranno quindi  possibili rovesci e temporali a partire dalle aree alpine e prealpine, con interessamento da metà pomeriggio dei restanti settori a partire da pianura occidentale. In tarda serata fenomeni tendenti a diffusi e in intensificazione, in particolare sui settori occidentali. Fin dalla notte tra venerdì 20 luglio e per gran parte di sabato 21 luglio permarranno condizioni di marcata instabilità. (Clicca qui per le previsioni meteo di Arpa Lombardia)

I consigli

In caso di temporali

  • Resta lontano da pali o alberi
  • Evita il contatto con oggetti conduttori di eletticità
  • Togliti di dosso oggetti metallici (anelli, collane, orecchini)
  • Resta lontano dai tralicci dell’altra tensione.

In montagna

  • Scendi di quota evitando creste o vette
  • Cerca riparo in una grotta o una costruzione mantenendoti distante dalle pareti
  • Accovacciati a piedi uniti ed evita di sdraiarti o sederti per terra
  • Resta a distanza da altre persone
  • Evita percorsi attrezzati con funi e scale metalliche.

Al mare o al lago

  • Esci immediatamente dall’acqua
  • Allontanati dalla riva o dal bordo di una piscina all’aperto
  • Liberati di ombrelli, ombrelloni, canne da pesca e qualsiasi altro oggetto appuntito.

In casa

  • Evita di utilizzare apparecchi elettrici o il telefono fisso
  • Lascia spenti (meglio ancora staccando la spina) televisore, computer ed elettrodomestici
  • Evita il contatto con l’acqua
  • Non sostare sotto tettoie e balconi.

 

 

 

Continua la lettura di Allerta meteo per forti temporali su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/allerta-meteo-per-forti-temporali/feed/ 0
11^ Bastard Cup, ecco le origini della Resegup. IL VIDEO DI 10 ANNI FA https://giornaledilecco.it/sport/11-bastard-cup-ecco-le-origini-della-resegup-il-video-di-10-anni-fa/ https://giornaledilecco.it/sport/11-bastard-cup-ecco-le-origini-della-resegup-il-video-di-10-anni-fa/#respond Fri, 20 Jul 2018 09:58:01 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47897 11^ Bastard Cup, ecco le origini della Resegup. 11^ Bastard Cup, ecco le origini della Resegup I tapascioni che hanno conquistato una città. E’ la narrazione, l’epica della più amata delle corse lecchesi, la Resegup. Lo spirito degli organizzatori della 2Slow è rimasto quello delle origini, da clandestini dello sport lecchese. E così, giovedì, si […]

Continua la lettura di 11^ Bastard Cup, ecco le origini della Resegup. IL VIDEO DI 10 ANNI FA su Giornale di Lecco.

]]>
11^ Bastard Cup, ecco le origini della Resegup.

11^ Bastard Cup, ecco le origini della Resegup

I tapascioni che hanno conquistato una città. E’ la narrazione, l’epica della più amata delle corse lecchesi, la Resegup. Lo spirito degli organizzatori della 2Slow è rimasto quello delle origini, da clandestini dello sport lecchese. E così, giovedì, si sono ripresentati per vivere la gioia dell’anonimato, dando vita all’11^ edizione della Bastard Cup.

 

Bastard Cup: nuoto, ciclismo e corsa in montagna

Il percorso? 400 mt a nuoto dalla piattaforma fino al benzinaio, poi tutti in sella alla bici attraverso il vallo fino all’attacco sentiero per Rifugio San Martino per un totale di  5-6 km. Hanno vinto Fabrizio Riva, fortissimo triathleta lecchese e lo spirito di questi ragazzi che hanno conquistato il cuore di una città.

Continua la lettura di 11^ Bastard Cup, ecco le origini della Resegup. IL VIDEO DI 10 ANNI FA su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/sport/11-bastard-cup-ecco-le-origini-della-resegup-il-video-di-10-anni-fa/feed/ 0
Si stava per imbarcare sulla Open Arms, brianzolo muore in Spagna https://giornaledilecco.it/cronaca/si-stava-per-imbarcare-sulla-open-arms-brianzolo-muore-in-spagna/ https://giornaledilecco.it/cronaca/si-stava-per-imbarcare-sulla-open-arms-brianzolo-muore-in-spagna/#respond Fri, 20 Jul 2018 07:58:38 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47838 Si stava per imbarcare sulla Open Arms quando il brianzolo Ruggero Cigola, di 37 anni, ha perso la vita in Spagna. Dramma in Spagna Cigola aveva deciso di cambiare completamente vita: abbandonare la sua città, Monza, per imbarcarsi sulla Open Arms e dedicarsi alle missioni in mare. Purtroppo però non è riuscito a realizzare il […]

Continua la lettura di Si stava per imbarcare sulla Open Arms, brianzolo muore in Spagna su Giornale di Lecco.

]]>
Si stava per imbarcare sulla Open Arms quando il brianzolo Ruggero Cigola, di 37 anni, ha perso la vita in Spagna.

Dramma in Spagna

Cigola aveva deciso di cambiare completamente vita: abbandonare la sua città, Monza, per imbarcarsi sulla Open Arms e dedicarsi alle missioni in mare. Purtroppo però non è riuscito a realizzare il suo desiderio perché pochi giorni prima dell’imbarco, per cause ancora non note, ha perso la vita in mare. I soccorsi giunti sul posto non sono riusciti a salvarlo. L’uomo si trovava a Barcellona con alcuni suoi amici e attendeva con ansia l’inizio della sua nuova avventura.

Tutti i dettagli sul GiornalediMonza.it

 

Continua la lettura di Si stava per imbarcare sulla Open Arms, brianzolo muore in Spagna su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/si-stava-per-imbarcare-sulla-open-arms-brianzolo-muore-in-spagna/feed/ 0
Ragazzina dispersa, continuano le ricerche https://giornaledilecco.it/cronaca/ragazzina-dispersa-continuano-le-ricerche/ https://giornaledilecco.it/cronaca/ragazzina-dispersa-continuano-le-ricerche/#respond Fri, 20 Jul 2018 15:45:07 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48019 Ragazzina dispersa: continuano le ricerche, ma senza nessun esito. Ragazzina dispersa a Serle Ancora nessun esito positivo dopo 24 ore di ricerche di Iushra, la 12enne scomparsa a Serle. Sul posto Vigili del fuoco, Carabinieri, Soccorso alpino, Protezione civile e volontari. Secondo l’Ansa questa notte sono stati utilizzati anche droni per la rilevazione termica e l’area è stata […]

Continua la lettura di Ragazzina dispersa, continuano le ricerche su Giornale di Lecco.

]]>
Ragazzina dispersa: continuano le ricerche, ma senza nessun esito.

Ragazzina dispersa a Serle

Ancora nessun esito positivo dopo 24 ore di ricerche di Iushra, la 12enne scomparsa a Serle. Sul posto Vigili del fuoco, Carabinieri, Soccorso alpino, Protezione civile e volontari. Secondo l’Ansa questa notte sono stati utilizzati anche droni per la rilevazione termica e l’area è stata sorvolata dall’elicottero dell’Aeronautica ma la bambina non si trova.

Scomparsa da ieri pomeriggio

La bambina ieri pomeriggio si trovava nel bosco per un’escursione con altri bambini assieme alla Fopab, fondazione che segue bambini con delle disabilità. Pare si sia allontanata correndo e poi non sia più stata trovata.

Clicca qui per le ultime dichiarazioni della Protezione Civile e per tuti gli aggiornamenti 

Continua la lettura di Ragazzina dispersa, continuano le ricerche su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/ragazzina-dispersa-continuano-le-ricerche/feed/ 0
Malore in piscina, paura per un dicioettenne https://giornaledilecco.it/cronaca/malore-in-piscina-paura-per-un-dicioettenne/ https://giornaledilecco.it/cronaca/malore-in-piscina-paura-per-un-dicioettenne/#respond Thu, 19 Jul 2018 16:23:58 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47813 Malore al bar della piscina comunale, ragazzo rianimato da un’istruttrice di nuoto che gli ha praticato la respirazione bocca a bocca. Malore in piscina, diciottenne trasportato in codice giallo all’ospedale di Bergamo. Attimi di paura poco meno di un’ora fa al centro sportivo comunale in via Adda a Calusco per un ragazzo di 18 anni […]

Continua la lettura di Malore in piscina, paura per un dicioettenne su Giornale di Lecco.

]]>
Malore al bar della piscina comunale, ragazzo rianimato da un’istruttrice di nuoto che gli ha praticato la respirazione bocca a bocca.

Malore in piscina, diciottenne trasportato in codice giallo all’ospedale di Bergamo.

Attimi di paura poco meno di un’ora fa al centro sportivo comunale in via Adda a Calusco per un ragazzo di 18 anni che ha accusato un malore. Mentre si trovava al bar il giovane è improvvisamente crollato a  terra esanime. Il caso vuole che alla scena abbia assistito una istruttrice del centro natatorio che immediatamente lo ha soccorso.

“Non respirava più e così gli ho fatto la respirazione bocca a bocca”

“Non respirava più”, ha raccontato ancora scossa per l’accaduto l’allenatrice di nuoto. “E così gli ho fatto la respirazione bocca a bocca. Per fortuna ha ripreso i sensi”. Nel frattempo sono giunte sul posto un’automedica e un’autoambulanza della Croce Bianca di Merate. Il giovane è stato in seguito trasportato in codice giallo all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo per essere sottoposto a tutti gli accertamenti del caso.

Continua la lettura di Malore in piscina, paura per un dicioettenne su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/malore-in-piscina-paura-per-un-dicioettenne/feed/ 0
Ciclista investito da un furgone: 30enne in ospedale FOTO E VIDEO https://giornaledilecco.it/cronaca/ciclista-investito-da-un-furgone-30enne-in-ospedale-foto-e-video/ https://giornaledilecco.it/cronaca/ciclista-investito-da-un-furgone-30enne-in-ospedale-foto-e-video/#respond Thu, 19 Jul 2018 11:57:16 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47745 Giornata nera sulle strade della Brianza Meratese: questa mattina è stato investito un pedone a Olgiate Molgora. Poco più tardi un ragazzino di soli 15 anni è rimasto coinvolto in un incidente a Barzanò e pochi minuti fa ciclista investito a Merate. Il sinistro è avvenuto in via Bergamo. Ciclista investito da un furgone E’ […]

Continua la lettura di Ciclista investito da un furgone: 30enne in ospedale FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
Giornata nera sulle strade della Brianza Meratese: questa mattina è stato investito un pedone a Olgiate Molgora. Poco più tardi un ragazzino di soli 15 anni è rimasto coinvolto in un incidente a Barzanò e pochi minuti fa ciclista investito a Merate. Il sinistro è avvenuto in via Bergamo.

Ciclista investito da un furgone

E’ stato da poco trasportato in codice giallo all’ospedale Mandi di Merate il ciclista di 30 anni travolto da un furgone poco dopo le 13.15. Le sue condizioni, seppur serie, non dovrebbero essere critiche anche se inizialmente i soccorritori sono intervenuti sul posto in codice rosso. Fortunatamente dopo le prime cure prestate dagli uomini del 118 e dai volontari di Cornate, la situazione clinica del biker è apparsa meno preoccupante del previsto. Al vaglio degli agenti della Polizia Locale, intervenuti sul posto, l’esatta dinamica dello scontro durante il quale è anche andato in frantumi il finestrino del furgone.

Continua la lettura di Ciclista investito da un furgone: 30enne in ospedale FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/ciclista-investito-da-un-furgone-30enne-in-ospedale-foto-e-video/feed/ 0
Profumi, sapori, arte e cultura. Ecco Made in GE.PRO https://giornaledilecco.it/attualita/profumi-sapori-arte-e-cultura-ecco-made-in-ge-pro/ https://giornaledilecco.it/attualita/profumi-sapori-arte-e-cultura-ecco-made-in-ge-pro/#respond Sat, 21 Jul 2018 04:00:44 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47960 Profumi, sapori, arte e cultura.  E’ «Made in GE.PRO» l’ultima straordinaria iniziativa messa a punto da GE.PRO Profumerie con l’obiettivo di abbinare in un unico evento la profumeria tradizionale e la miglior cucina italiana. Profumi, sapori, arte e cultura in quattro serate In quattro differenti date avranno luogo altrettanti appuntamenti caratterizzati da menù selezionati. Saranno […]

Continua la lettura di Profumi, sapori, arte e cultura. Ecco Made in GE.PRO su Giornale di Lecco.

]]>
Profumi, sapori, arte e cultura.  E’ «Made in GE.PRO» l’ultima straordinaria iniziativa messa a punto da GE.PRO Profumerie con l’obiettivo di abbinare in un unico evento la profumeria tradizionale e la miglior cucina italiana.

Profumi, sapori, arte e cultura in quattro serate

In quattro differenti date avranno luogo altrettanti appuntamenti caratterizzati da menù selezionati. Saranno vere e proprie esperienze multi-sensoriali a 360 gradi che permetteranno al pubblico di apprezzare da un lato le ultime novità dell’alta profumeria, dall’altro i sapori e le meraviglie d’Italia. Si valorizzerà così quel «Made in Italy» che è meraviglioso biglietto da visita della nostra penisola nel mondo.

2018, anno del cibo italiano

Filone conduttore è l’anno 2018, proclamato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dal Ministero dei Beni Culturali e Del Turismo come anno del cibo italiano. «Attorno a questo tema abbiamo voluto incentrare le nostre serate » ha detto Tajane Blasi, responsabile della comunicazione del prestigioso marchio.

«Made in GE.PRO» evento multisensoriale

«Partendo da qui e dall’invito a realizzare manifestazioni ed iniziative legate non solo alla tradizione enogastronomica nazionale, ma anche alla cultura, alla storia e ai paesaggi, infatti, ecco nascere Made in GE.PRO. E’ un evento fuori dagli schemi, ideato per regalare alla nostra clientela e non solo, un’esperienza davvero unica tra profumi, aromi e sapori unici al mondo».

Appuntamento Al Ghisallino

Location prescelta per dare vita alle esclusive serate, il Ristorante «Al Ghisallino» di Magreglio, proprio al valico Madonna del Ghisallo, luogo sacro del Ciclismo. Aperto dal 1947, Al Ghisallino è immerso in una splendida cornice. Qui tradizione e innovazione si incontrano e convivono, come due facce della stessa medaglia. «Non è stata una scelta difficile – commenta Tajane – Fin dall’inizio, infatti, abbiamo subito notato forte affinità con la filosofia dello chef. L’autenticità, la memoria, la passione e la sperimentazione sono tutti punti di incontro con le nostre realtà. Ecco allora la scintilla che ci ha permesso di avviare una sinergia unica ed esclusiva che si concretizzerà in quattro date: venerdì 27 luglio, 24 agosto, 21 settembre e 19 ottobre sempre a partire dalle ore 19 noi ci saremo. E saremo lieti di condividere alcune ore con chi vorrà unirsi all’evento per scoprire e dare il giusto valore all’impatto del made in Italy nel nostro modo di vivere e, naturalmente, nel mondo. Tutto questo, naturalmente, in ottica multisensoriale come nello stile delle nostre profumerie».

Info e prenotazioni

E’ possibile prenotare in un qualsiasi punto vendita GE.PRO, ritirando e facendo timbrare l’invito o chiamando il ristorante. La cena può essere acquistata anche online, tramite la pagina Facebook o Instagram di GE.PRO Profumerie. Dal 24 al 27 luglio, infine, la Galleria Commerciale Bennet I Laghi ospiterà un corner dedicato all’evento.

Profumi, sapori, arte e cultura Profumi, sapori, arte e cultura Profumi, sapori, arte e cultura Profumi, sapori, arte e cultura

 

Continua la lettura di Profumi, sapori, arte e cultura. Ecco Made in GE.PRO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/profumi-sapori-arte-e-cultura-ecco-made-in-ge-pro/feed/ 0
Conferme e novità ai vertici di Coldiretti Lombardia https://giornaledilecco.it/economia/conferme-e-novita-ai-vertici-di-coldiretti-lombardia/ Fri, 20 Jul 2018 14:39:00 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48006 Ettore Prandini confermato Presidente di Coldiretti Lombardia, la principale associazione di rappresentanza agricola a livello regionale. L’elezione – spiega la Coldiretti – è avvenuta durante l’assemblea a Milano, alla presenza del Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, del Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi, dell’Assessore […]

Continua la lettura di Conferme e novità ai vertici di Coldiretti Lombardia su Giornale di Lecco.

]]>
Ettore Prandini confermato Presidente di Coldiretti Lombardia, la principale associazione di rappresentanza agricola a livello regionale. L’elezione – spiega la Coldiretti – è avvenuta durante l’assemblea a Milano, alla presenza del Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, del Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi, dell’Assessore regionale all’Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo, dell’Assessore regionale al Territorio e Protezione Civile Pietro Foroni.

Ettore Prandini confermato Presidente

Ettore Prandini, 45 anni, bresciano, è laureato in giurisprudenza, guida un’azienda zootecnica di bovini da latte e gestisce anche un’impresa vitivinicola con produzione di Lugana. Al vertice della Coldiretti Lombardia dal 2012, è Vice Presidente della Coldiretti Nazionale dal 2014 e Presidente della Federazione Provinciale della Coldiretti di Brescia dal 2006.

Nuovo consiglio

E’ stato eletto anche il nuovo Consiglio della Federazione Coldiretti Lombardia, formato dallo stesso Ettore Prandini (Brescia), da Alberto Brivio (Bergamo), Alessandro Rota (Milano, Lodi, Monza Brianza), Fortunato Trezzi (Como, Lecco), Fernando Fiori (Varese), Silvia Marchesini (Sondrio), Paolo Carra (Mantova), Stefano Greppi (Pavia), Paolo Voltini (Cremona), Enrico Bettoni (Brescia), Simone Minelli (Mantova), Alberto Lucotti (Pavia), Wilma Pirola (Donne Impresa), Franca Sertori (Pensionati), Carlo Maria Recchia (Giovani).

Continua la lettura di Conferme e novità ai vertici di Coldiretti Lombardia su Giornale di Lecco.

]]>
A Molteno nessuna celebrazione per Battisti https://giornaledilecco.it/attualita/a-molteno-nessuna-celebrazione-per-battisti/ https://giornaledilecco.it/attualita/a-molteno-nessuna-celebrazione-per-battisti/#respond Fri, 20 Jul 2018 15:22:04 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48013 A Molteno non ci sarà nessuna celebrazione per i 20 anni dalla morte di Lucio Battisti, il cantautore morto il 9 settembre del 1988. È questa la decisione presa dal Comune a seguito dei fatti accaduti negli ultimi anni. Il dispiacere del Comune di Molteno “È ovvio che ci dispiace molto dover assumere questa posizione, […]

Continua la lettura di A Molteno nessuna celebrazione per Battisti su Giornale di Lecco.

]]>
A Molteno non ci sarà nessuna celebrazione per i 20 anni dalla morte di Lucio Battisti, il cantautore morto il 9 settembre del 1988. È questa la decisione presa dal Comune a seguito dei fatti accaduti negli ultimi anni.

Il dispiacere del Comune di Molteno

“È ovvio che ci dispiace molto dover assumere questa posizione, ma non possiamo comportarci diversamente”, spiega il vicesindaco Giuseppe Chiarella all’Ansa.

Il Comune di Molteno, dopo la morte di Battisti, è rimasto coinvolto per anni in una grande polemica. La vedova Grazia Letizia Veronese e il figlio Luca Filippo Carlo Battisti infatti avevano portato in un’aula di tribunale «Un’avventura, le emozioni», kermesse estiva organizzata dall’Amministrazione in ricordo del famoso cantautore. La sentenza aveva così costretto il Comune a pagare circa 80 mila euro, tuttavia, a seguito della sentenza esecutiva di appello, l’ente pubblico era riuscito a far ribaltare la decisione di primo grado. I famigliari di Battisti hanno poi richiesto un terzo grado di giudizio e proprio un mese fa la Cassazione ha respinto la richiesta dei familiari che chiedevano un risarcimento al Comune per lo sfruttamento del diritto di immagine.

Nessuna celebrazione, nessun rischio

“E anche per questo il Comune – conclude il vicesindaco – ha deciso di non promuovere qualunque genere di celebrazione per i 20 anni dalla morte, proprio per evitare di esporsi a nuovi rischi”.

Continua la lettura di A Molteno nessuna celebrazione per Battisti su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/a-molteno-nessuna-celebrazione-per-battisti/feed/ 0
Atto vandalico nella notte a Calolziocorte https://giornaledilecco.it/attualita/atto-vandalico-nella-notte-a-calolziocorte/ https://giornaledilecco.it/attualita/atto-vandalico-nella-notte-a-calolziocorte/#respond Fri, 20 Jul 2018 13:10:40 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47852 Un atto vandalico nella notte a Calolziocorte: un uomo si è ritrovato l’automobile con i finestrini spaccati e con una rigatura sulla carrozzeria. Atto vandalico a Calolziocorte Secondo quanto raccontato in rete lo  spiacevole episodio si è verificato a Calolziocorte, fuori dalla Cartiera dell’Adda. Il proprietario del mezzo è un dipendente della Cartiera, che ieri […]

Continua la lettura di Atto vandalico nella notte a Calolziocorte su Giornale di Lecco.

]]>
Un atto vandalico nella notte a Calolziocorte: un uomo si è ritrovato l’automobile con i finestrini spaccati e con una rigatura sulla carrozzeria.

Atto vandalico a Calolziocorte

Secondo quanto raccontato in rete lo  spiacevole episodio si è verificato a Calolziocorte, fuori dalla Cartiera dell’Adda. Il proprietario del mezzo è un dipendente della Cartiera, che ieri sera, prima di iniziare il suo turno, ha parcheggiato di fronte al mobilificio Arredamenti Mariani.

L’amara scoperta

Questa mattina l’amara scoperta: una volta uscito dal lavoro, intorno alle 6 di questa mattina, si è ritrovato la macchina con i finestrini rotti e una profonda rigatura sulla carrozzeria.

Il supporto su Facebook

Una donna, probabilmente una sua collega, ha voluto condividere le foto della macchina su un gruppo di Facebook: “Complimenti agli autori di questo atto. Ma dove siamo arrivati?” Sono diverse le persone che hanno mostrato solidarietà nei confronti del proprietario del mezzo, che purtroppo ora dovrà ripararsi l’automobile a proprie spese.

 

 

 

Continua la lettura di Atto vandalico nella notte a Calolziocorte su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/atto-vandalico-nella-notte-a-calolziocorte/feed/ 0
Rampi dona libri al carcere di Lecco https://giornaledilecco.it/attualita/rampi-dona-libri-al-carcere-di-lecco/ https://giornaledilecco.it/attualita/rampi-dona-libri-al-carcere-di-lecco/#respond Fri, 20 Jul 2018 14:29:25 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=48002 Il senatore del Partito Democratico, iscritto anche al Partito Radicale, Roberto Rampi, ha donato lo scorso 18 luglio una serie di libri al carcere di Lecco. Il significato della donazione di Rampi La donazione di Rampi ha un significato ben preciso: “Letteratura di evasione? No, semplicemente il tentativo concreto di aiutare il carcere a rieducare […]

Continua la lettura di Rampi dona libri al carcere di Lecco su Giornale di Lecco.

]]>
Il senatore del Partito Democratico, iscritto anche al Partito Radicale, Roberto Rampi, ha donato lo scorso 18 luglio una serie di libri al carcere di Lecco.

Il significato della donazione di Rampi

La donazione di Rampi ha un significato ben preciso: “Letteratura di evasione? No, semplicemente il tentativo concreto di aiutare il carcere a rieducare i detenuti come chiede la nostra Costituzione”. La lettura è infatti per il parlamentare di Vimercate fondamentale in ogni fase della vita per mantenere attiva la capacità critica e per sviluppare costantemente nuovi strumenti culturali.

Assenza di libri in lingua originale nella biblioteca di Lecco

In seguito alla visita al carcere di Lecco compiuta con una delegazione del Partito Radicale il 23 giugno scorso, il senatore Roberto Rampi ha rilevato la mancanza, nella biblioteca del carcere, di libri in lingua originale per i detenuti stranieri.

Un plico di libri per il carcere di Lecco

La mattina del 18 luglio ha pertanto consegnato al carcere un plico di libri: “La lettura è un’abitudine positiva che ha un alto valore formativo e culturale e pertanto va favorita anche durante il periodo di detenzione. Due ragazzi di origine nigeriana durante la visita hanno espresso desiderio di ricevere anche una copia della Bibbia in inglese, che abbiamo consegnato insieme agli altri libri” ha puntualizzato Rampi.

Il ringraziamento della direttrice del carcere di Lecco

La Direttrice della Casa Circondariale Antonina D’Onofrio ha ringraziato il senatore.
Purtroppo questa donazione non risolve tutti i problemi di un carcere con poche attività ricreative e mancanza di personale che rende difficile anche effettuare i pagamenti dei fornitori. Ma ora i detenuti di Lecco sanno che qualcuno che abita vicino a loro non si dimentica di loro nella sua attività parlamentare.

 

Continua la lettura di Rampi dona libri al carcere di Lecco su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/rampi-dona-libri-al-carcere-di-lecco/feed/ 0
Lidia Consolini, dalla Polisportiva Valmadrera all’Inter FOTO https://giornaledilecco.it/sport/lidia-consolini-dalla-polisportiva-valmadrera-allinter-foto/ https://giornaledilecco.it/sport/lidia-consolini-dalla-polisportiva-valmadrera-allinter-foto/#respond Fri, 20 Jul 2018 13:09:39 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47937 Lidia Consolini ha ricevuto una strepitosa notizia: la prossima stagione vestirà la maglia nerazzurra dell’Inter femminile. Lidia Consolini all’Inter Durante la serata di presentazione dell’attività della Pol. Valmadrera che si è tenuta giovedì 12 luglio all’Autotorino di Valmadrera, un momento davvero toccante è stato l’annuncio che ha coinvolto Lidia Consolini, classe 2007: dalla maglia arancione […]

Continua la lettura di Lidia Consolini, dalla Polisportiva Valmadrera all’Inter FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Lidia Consolini ha ricevuto una strepitosa notizia: la prossima stagione vestirà la maglia nerazzurra dell’Inter femminile.

Lidia Consolini all’Inter

Durante la serata di presentazione dell’attività della Pol. Valmadrera che si è tenuta giovedì 12 luglio all’Autotorino di Valmadrera, un momento davvero toccante è stato l’annuncio che ha coinvolto Lidia Consolini, classe 2007: dalla maglia arancione della Pol. Valmadrera, la prossima stagione indosserà la maglia dell’Inter femminile. Lidia, emozionatissima, ha ricevuto tantissimi applausi oltre che molte congratulazioni da parte dei compagni e degli allenatori del Valmadrera.

La serata di presentazione

Alla serata di presentazione, che per il terzo anno consecutivo si è svolta all’Autotorino di Valmadrera, hanno partecipato oltre 200 persone tra atleti e dirigenti, oltre a numerosi sponsor. Ha condotto la serata molto abilmente Maurizio Torri che all’ inizio ha illustrato la storia della società di Valmadrera che inizia la 45 stagione fedele alle proprie tradizioni con oltre 500 atleti, 27 squadre, i colori arancioni.

Le parole del fondatore della Polisportiva Valmadrera

È poi toccato ad Antonio Rusconi, nella duplice veste di assessore allo sport e di fondatore della Polisportiva Valmadrera, ringraziare i diversi sponsor presenti, ricordare il ruolo sociale di questa società per il fattore educativo per i tantissimi minori presenti, ricordare in particolare Italo Fumagalli, la sua passione per il nuovo campo e come il Centro le Grigne con la presenza del presidente Rusconi Ernesto e del vice Paolo Corti, abbiano voluto ricordarlo con un contributo. Infine ha rivendicato l’ orgoglio di questa maglia, dove ormai sono numerosi i papà che sono allenatori o dirigenti e indicano con commozione quella maglia che hanno vestito per tanti anni.

Gli interventi della serata

Mattia Combi, responsabile di Autotorino Valmadrera, ha comunicato che per lui la Pol. Valmadrera è stata una scoperta positiva che coinvolge centinaia di ragazzi sin dall’ età più giovane.
Il sindaco Donatella Crippa ha ringraziato la società arancione non solo per l’attività e i risultati ottenuti, ma anche perché attraverso la campagna TRE CUORI che continua tutt’oggi, una parte di quanto raccolto (finora 2000 euro) finisce per i progetti di LIVING LAND per i ragazzi senza lavoro.
Il Presidente Antonio Monti ha ringraziato Autotorino per la generosa ospitalità, ha sottolineato il valore anche degli altri settori della Polisportiva, basket e pallavolo.

Presentazione e premiazione delle squadre

È toccato poi a Fabio Corti, ex giocatore di Lecco e Mantova, responsabile da anni del settore giovanile, presentare la squadra 2007 esordienti a 9 col marchio Autotorino. Si sono poi premiate le squadre del 2008, allenata da Tano Anghileri, che ha vinto il campionato invernale della sua categoria. Premiata anche la squadra Juniores seconda nel proprio girone dopo aver guidato quasi tutto il campionato, che ha consegnato una targa di ringraziamento a Isella Eracchio della TIS, storico sponsor di questa squadra.
Poi la presentazione della prima squadra del prossimo anno di 2 Categoria, introdotta dall’ intervento di Giovanni Colombo, Presidente della FIGC Lecco, che ha sottolineato come per la prima volta in ventitré anni della delegazione di Lecco una squadra lecchese ha vinto la Coppa Disciplina Regionale, su ben 384, un onore per la squadra valmadrerese.
Mister Roberto Sozzi ha presentato la squadra, ricordando che il suo primo obiettivo è valorizzare i tanti giovani presenti in rosa, naturalmente puntando a un buon risultato, mentre il capitano storico, Alessandro Monti, 225 presenze, ha ironizzato dicendo che il prossimo anno si punta al secondo posto in coppa disciplina e a lottare per i play off. Si è ricordato inoltre Luca Quartiero, già premiato lo scorso anno, che ha portato il record di presenze consecutive da 73 a 89 e presentati i nuovi , molti dei quali provenienti dal settore Juniores: Colombo Simone, Sacchi  Antonio, Rigamonti Claudio, Invernizzi Andrea, Talamona Luca, Gagliardi Luca, Ramadani Braian, Lanzi Mattia, Gouem Ousseni, Karamoko Adama.

Premiazione degli sponsor

Premiati anche gli sponsor: Agnese Gargiulo (Mobilificio Promessi Sposi), storico sponsor prima squadra e Emanuela Giorgi (sponsor allievi e Comitato per il Sintetico).
Alberto De Pellegrin e Michele Carone hanno illustrato lo stato dei lavori per il campo in sintetico. All’oratorio sono iniziati i lavori di ristrutturazione del muro dietro il campo di calcio da parte della Parrocchia; immediatamente dopo cominceranno i lavori delle luci e del campo affidati rispettivamente a Gewiss e Limonta, aziende leader nel settore. Hanno poi ricordato le modalità per aiutare il progetto: dal 5 per mille, all’ acquisto delle zolle, ai voucher nei negozi convenzionati, ai prestiti senza interesse, alle donazioni detraibili presso il Fondo della Comunità di Lecco.
Sono stati dunque premiati simbolicamente i negozi convenzionati per i voucher: Gilardi Emanuele per Eurospin, Maurizio Orsenigo per Sigma, Simone Chinaglia per Iperal, i titolari della Farmacia Caserta. Assente, ma convenzionato anche la Farmacia Imperatori.

Continua la lettura di Lidia Consolini, dalla Polisportiva Valmadrera all’Inter FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/sport/lidia-consolini-dalla-polisportiva-valmadrera-allinter-foto/feed/ 0
Anziano sacerdote perde le chiavi di casa: intervengono i pompieri https://giornaledilecco.it/attualita/anziano-sacerdote-perde-le-chiavi-di-casa-intervengono-i-pompieri/ https://giornaledilecco.it/attualita/anziano-sacerdote-perde-le-chiavi-di-casa-intervengono-i-pompieri/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:47:00 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47851 Anziano sacerdote perde le chiavi di casa: intervengono i pompieri. Vicenda  curiosa e a lieto fine questa mattina a Lecco. Anziano sacerdote perde le chiavi di casa Da ieri Don Celeste delle Donne, parroco a Bulciago dal 1985 al 2008, oggi residente a Lecco nella casa canonica che si affaccia su piazza Cermenati, era in […]

Continua la lettura di Anziano sacerdote perde le chiavi di casa: intervengono i pompieri su Giornale di Lecco.

]]>
Anziano sacerdote perde le chiavi di casa: intervengono i pompieri. Vicenda  curiosa e a lieto fine questa mattina a Lecco.

Anziano sacerdote perde le chiavi di casa

Da ieri Don Celeste delle Donne, parroco a Bulciago dal 1985 al 2008, oggi residente a Lecco nella casa canonica che si affaccia su piazza Cermenati, era in difficoltà  per aver perso le chiavi della sua abitazione, situata appunto all’ultimo piano della canonica. Questa mattina quindi, il prevosto, monsignor Franco Cecchin ha chiesto l’aiuto dei vigili del fuoco. I pompieri, grazie ad una lunga scala, sono riusciti a raggiungere una finestra dell’appartamento dell’anziano sacerdote (lo scorso anno ha celebrato 60 anni di ordinazione). Una volta all’interno sono riusciti a ritrovare le chiavi e a risolvere la situazione. Al momento della riconsegna i tanti lecchesi presenti in piazza, incuriositi dall’intervento, hanno fatto partire uno scrosciante applauso per i vigili.

Mario Stojanovic

Continua la lettura di Anziano sacerdote perde le chiavi di casa: intervengono i pompieri su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/anziano-sacerdote-perde-le-chiavi-di-casa-intervengono-i-pompieri/feed/ 0
Novità Navigazione Laghi: “Vogliamo indire una gara per costruire 3 navi diesel elettriche” https://giornaledilecco.it/attualita/novita-navigazione-laghi-vogliamo-indire-una-gara-per-costruire-3-navi-diesel-elettriche/ Fri, 20 Jul 2018 10:01:30 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47914 Navigazione Laghi, ente che dal 1957 gestisce la navigazione pubblica di linea sui tre laghi Maggiore, di Garda e di Como, ha presentato ieri a Milano un piano di sviluppo votato all’innovazione ed alla sostenibilità ambientale. Novità Navigazione Laghi: “Costruire navi ibride” L’ente per la navigazione ha voluto fare il punto su quanto è stato […]

Continua la lettura di Novità Navigazione Laghi: “Vogliamo indire una gara per costruire 3 navi diesel elettriche” su Giornale di Lecco.

]]>
Navigazione Laghi, ente che dal 1957 gestisce la navigazione pubblica di linea sui tre laghi Maggiore, di Garda e di Como, ha presentato ieri a Milano un piano di sviluppo votato all’innovazione ed alla sostenibilità ambientale.

Novità Navigazione Laghi: “Costruire navi ibride”

L’ente per la navigazione ha voluto fare il punto su quanto è stato portato avanti per rendere sempre più compatibile a livello ambientale la flotta di 97 imbarcazioni. Mentre due nuove navi stanno per arrivare sul lago Maggiore e di Garda, il direttore generale Alessandro Acquafredda ha annunciato: “Abbiamo chiesto al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti l’autorizzazione a indire gara per la
costruzione di 3 navi a propulsione diesel elettrica, una per ciascun lago, con predisposizione ad essere integrate con batterie e convertitori che permetteranno di alimentare motori elettrici in modo ibrido”.

Stop agli scarichi delle acque nere nei laghi

Quindi Acquafredda ha proseguito: “Insieme alle numerose ristrutturazioni delle nostre imbarcazioni, all’utilizzo di carburanti ecologici a basso contenuto di zolfo, di vernici antivegetative e a base di resina siliconica con basso contenuto di piombo, alla ristrutturazione di tutti gli impianti igienici a bordo delle imbarcazioni in modo da non scaricare più acque nere nel lago e, non dimentichiamolo, al fatto che trasportiamo 700mila veicoli l’anno con benefici in termini di inquinamento ambientale, acustico e decongestionamento delle strade che corrono lungo i perimetri dei Laghi, siamo convinti che questi nostri progetti vadano nella giusta direzione”.

Gli altri progetti partiti nel 2017

Il rinnovamento di Navigazione Laghi ad ogni modo è a 360 gradi. Molti sono infatti i progetti già partiti nel 2017. Tra questi la certificazione della qualità del servizio erogato UNI EN 13816:2002, gli interventi per rendere fruibili l’accesso alle imbarcazioni da parte dei viaggiatori disabili e a mobilità ridotta nonché la formazione del personale sull’accoglienza e supporto a questi ultimi. Ma anche i progetti sulle informazioni in tempo reale ai passeggeri e sulla realizzazione del biglietto elettronico e del ticket online.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Novità Navigazione Laghi: “Vogliamo indire una gara per costruire 3 navi diesel elettriche” su Giornale di Lecco.

]]>
Tutti gli eventi della Notte Bianca di Lecco https://giornaledilecco.it/attualita/tutti-gli-eventi-della-notte-bianca-di-lecco/ https://giornaledilecco.it/attualita/tutti-gli-eventi-della-notte-bianca-di-lecco/#respond Fri, 20 Jul 2018 09:23:45 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47878 Sabato 21 luglio è in programma la Notte Bianca, la notte più lunga dell’estate lecchese. Il centro e il lungolago di Lecco saranno animati da musica, spettacoli e solidarietà, mentre il picnic di My Secret Dinner è rinviato di una settimana a causa del possibile maltempo. La Notte Bianca di Lecco “Una Notte Bianca costellata di tanti piccoli […]

Continua la lettura di Tutti gli eventi della Notte Bianca di Lecco su Giornale di Lecco.

]]>
Sabato 21 luglio è in programma la Notte Bianca, la notte più lunga dell’estate lecchese. Il centro e il lungolago di Lecco saranno animati da musica, spettacoli e solidarietà, mentre il picnic di My Secret Dinner è rinviato di una settimana a causa del possibile maltempo.

La Notte Bianca di Lecco

“Una Notte Bianca costellata di tanti piccoli e grandi eventi, che animeranno molte piazze e vie della città, tra intrattenimento, cultura e convivialità – sottolinea l’assessore al turmo del Comune di Lecco Francesca Bonacina– L’impronta di questa Notte Bianca è quella di una serata in cui, insieme a eventi e iniziative, sarà possibile godere delle unicità che la città offre, a partire dalle sue tradizioni – pensiamo alle tipiche imbarcazioni lariane o alle visite al campanile, ormai irrinunciabili must – all’intrattenimento offerto in alcuni caratteristici angoli della città, alla musica e alla possibilità di immergersi nella storia e cultura della montagna, visitando l’Osservatorio Alpinistico Lecchese”.

Le iniziative musicali

ll programma prevede numerose iniziative musicali: dalle ore 10 alle ore 19, nell’ambito del Lecco Jazz Festival, sarà possibile suonare liberamente i sei pianoforti posizionati in vari angoli della città, aperitivo in musica a ritmo di swing in piazza XX Settembre dalle 19.30 e musica dal vivo con Matteo e Arianna alla Società Canottieri Lecco dalle 20.30. In piazza Cermenati dalle 23 all’1.30 la Pauzero Band eseguirà un tributo a Laura Pausini e Renato Zero, mentre in piazza Garibaldi alle 21 ci saranno balli di gruppo con la musica degli anni ’70 e ’80 suonata dalla Stefano Teruggi band’s. In via Cavour alla gelateria Pinguino il duo musicale Vale e Steve animeranno la serata dalle 21 alle 24, mentre dalle 21.30 musica anche in piazzetta Del Pozzo con il Trio d’archi Sinfolario e country sulla piattaforma lago.

Apertura straordinaria dei poli museali cittadini

La proposta culturale prevede l’apertura straordinaria dei poli museali cittadini di Villa Manzoni, Palazzo Belgiojoso, Palazzo delle Paure dalle 10 alle 23 e di Torre Viscontea dalle 15 alle 23 a ingresso libero (solo la mostra di Robert Doisneau rimarrà a pagamento).

“Una notte ricca di appuntamenti culturali, musei aperti tutto il giorno con accesso gratuito, ad eccezione della mostra di Doisneau, laboratori didattici e letture in biblioteca, ovvero un’offerta culturale a 360 gradi che persegue l’obiettivo di coinvolgere grandi e piccini  – sottolinea l’assessore alla cultura del Comune di Lecco Simona Piazza. Anche con la Notte Bianca, a Lecco, la cultura diventa protagonista di un momento di forte coesione e partecipazione sociale”.

Dalle 21 alle 23 sarà possibile partecipare alla visita guidata al campanile di San Nicolò, a cura del Gruppo volontari campanile, su prenotazione, mentre dalle 18 alle 20 e dalle 21 alle 24 si potrà fare un giro sul lago a bordo delle caratteristiche Lucie manzoniane per apprezzare la suggestiva vista della città illuminata.

Una serata anche per i più piccoli

In piazza XX Settembre saranno allestiti giochi gonfiabili per bambini e famiglie con animazione, la biblioteca civica U. Pozzoli ospiterà alle 21 “La notte è piccola” proponendo letture ad alta voce per bambini dai 4 agli 8 anni, mentre a Palazzo delle Paure dalle 21 si terrà il laboratorio creativo “Artisti per una notte!” per i bambini dai 6 ai 10 anni con famiglie.

Un nuovo appuntamento con My secret dinner

Anche quest’anno andrà in scena My secret dinner, la suggestiva cena conviviale, a cura dell’Associazione Punto Linea Love e del Comune di Lecco. Tuttavia, a causa del possibile maltempo previsto per sabato 21 luglio, l’appuntamento con la cena in bianco è rinviato al sabato seguente. Il luogo verrà svelato solo qualche giorno prima sul sito www.mysecretdinner.it e via mail agli iscritti.

 

 

 

 

Continua la lettura di Tutti gli eventi della Notte Bianca di Lecco su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/tutti-gli-eventi-della-notte-bianca-di-lecco/feed/ 0
Confartigianato Imprese Lecco per un nuovo welfare sociale territoriale https://giornaledilecco.it/attualita/confartigianato-imprese-lecco-per-un-nuovo-welfare-sociale-territoriale/ https://giornaledilecco.it/attualita/confartigianato-imprese-lecco-per-un-nuovo-welfare-sociale-territoriale/#respond Fri, 20 Jul 2018 12:17:55 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47933 Comune di Lecco e Confartigianato Imprese Lecco hanno riconfermato l’impegno assunto lo scorso anno nell’ambito del Patto di Comunità, strumento nato nel novembre del 2016 con lo scopo di realizzare progetti di welfare comunitario in favore delle persone in difficoltà socio-economica, promuovere e perseguire la coesione sociale, la corresponsabilità, il dialogo con e nei quartieri e […]

Continua la lettura di Confartigianato Imprese Lecco per un nuovo welfare sociale territoriale su Giornale di Lecco.

]]>
Comune di Lecco e Confartigianato Imprese Lecco hanno riconfermato l’impegno assunto lo scorso anno nell’ambito del Patto di Comunità, strumento nato nel novembre del 2016 con lo scopo di realizzare progetti di welfare comunitario in favore delle persone in difficoltà socio-economica, promuovere e perseguire la coesione sociale, la corresponsabilità, il dialogo con e nei quartieri e lo sviluppo di una modalità di lavoro sinergico.

Confartigianato Imprese Lecco e l’accordo con il Comune di Lecco

Nell’ambito dell’accordo sottoscritto tra Confartigianato Imprese Lecco e il Comune di Lecco, denominato “Confartigianato per un nuovo welfare sociale territoriale”, vengono riproposti anche nel 2018 interventi di sostegno alle persone in difficoltà socio economica, in grado di ampliare la corresponsabilità tra soggetti diversi nei loro confronti, ma anche di contrastarne l’emarginazione e supportare la crescita della loro autostima.

Il rinnovo del Patto di Comunità

“Un nuovo rinnovo del Patto di Comunità, quello sottoscritto insieme a Confartigianato Imprese Lecco, che consolida una nuova partnership importante  – sottolinea l’assessore alle politiche sociali del Comune di Lecco Riccardo Mariani -, che dà man forte al progetto, ormai divenuto a tutti gli effetti realtà, di un welfare comunitario in grado davvero di fare la differenza. L’allargamento della rete dei soggetti coinvolti nel patto e la loro determinazione a proseguire nel solco di quanto avviato determinano un sempre maggiore coinvolgimento delle fasce più deboli della nostra popolazione in azioni di integrazione, oltre che di supporto, che rendono la nostra comunità più forte e coesa”.

Il progetto “artigiani solidali”

Attraverso il progetto “artigiani solidali”,  artigiani professionisti si rendono disponibili a intervenire con opere di manutenzione ordinaria presso stabili di persone in difficoltà socio economica e fragilità seguite dai servizi del Comune di Lecco con il contributo economico di Confartigianato Imprese Lecco e del Comune di Lecco, mentre con il progetto “maestri artigiani”, imprenditori artigiani e artigiani in pensione iscritti a Confartigianato Imprese Lecco o a Confartigianato Persone Lecco affiancheranno in momenti formativi alcune persone coinvolte nel progetto EnneEnne del Comune di Lecco, all’interno del servizio CESEA, un’iniziativa in cui a 12 adulti in condizioni di marginalità e disagio sociale di età over 50 fuoriusciti dal mondo del lavoro e a seguito di cessazione del periodo di godimento degli ammortizzatori sociali, si offre un mantenimento delle autonomie, attraverso l’inserimento in attività socio-occupazionali.

Un aiuto concreto alle famiglie

Il commento del presidente di Confartigianato Imprese Lecco Daniele Riva: “Ad un anno dalla firma del Patto di Comunità, che vede Confartigianato Imprese Lecco al fianco del Comune di Lecco in azioni di coesione sociale a sostegno di persone in difficoltà, possiamo tracciare un bilancio positivo sia per la nostra Associazione che, mi auguro, per chi abbiamo avuto modo di aiutare finora con questo progetto. La nostra azione all’interno del Patto è molto concreta: grazie agli “Artigiani Solidali”, su segnalazione delle équipe dei servizi sociali del Comune, siamo entrati nelle case di alcuni lecchesi che avevano bisogno di interventi pratici, tra cui, la riparazione di tapparelle, di porte di ingresso o di finestre, sostituzione di lavabo, servizio di pulizia e disinfestazione, solo per fare qualche esempio. Il tutto senza andare a incidere sul bilancio famigliare di queste persone, che probabilmente senza il “Patto” non avrebbero potuto mettere mano ai danni. L’autostima e il benessere personale passa anche attraverso il poter contare su un’abitazione confortevole, in cui sentirsi protetti e a proprio agio. Ma la realtà che abbiamo appreso grazie al progetto del Comune ci ha mostrato come a volte non sia possibile sostenere spese necessarie anche minime. Spesso non ci pensiamo, ma magari è proprio il nostro vicino di casa, un conoscente, ad avere bisogno ma a non sapere a chi rivolgersi perché in difficoltà economiche.

L’importanza di portare avanti progetti di welfare comunitario

“Ecco perché portare avanti progetti come il Patto di Comunità è importante per farci carico, ognuno per il suo pezzo, di un welfare comunitario che metta al centro le persone. Confartigianato Imprese Lecco anche al suo interno sta investendo molto sul benessere dei propri dipendenti e di quelli degli associati, con programmi che sono all’avanguardia in Italia. Sono certo che continueremo a collaborare con il Comune di Lecco e con altri enti che perseguono i nostri stessi obiettivi, allargando sempre più la rete degli “Artigiani Solidali”. Al momento sono una dozzina i nostri associati che si sono già messi al lavoro con interventi di manutenzione di vario tipo: falegnami, idraulici, elettricisti, antennisti, fabbri, pittori e un’impresa di pulizie. A tutti loro il mio ringraziamento per la disponibilità e la generosità dimostrate”, ha concluso Riva.

 

Continua la lettura di Confartigianato Imprese Lecco per un nuovo welfare sociale territoriale su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/confartigianato-imprese-lecco-per-un-nuovo-welfare-sociale-territoriale/feed/ 0
Lavori in galleria, nuove limitazioni sulla Statale 36 e sulla Lecco-Ballabio https://giornaledilecco.it/attualita/lavori-in-galleria-nuove-limitazioni-sulla-statale-36-e-sulla-lecco-ballabio/ https://giornaledilecco.it/attualita/lavori-in-galleria-nuove-limitazioni-sulla-statale-36-e-sulla-lecco-ballabio/#respond Fri, 20 Jul 2018 07:26:56 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47833 Per consentire i lavori di manutenzione periodica ordinaria degli impianti tecnologici all’interno delle gallerie, saranno istituite nuove limitazioni al transito, nel solo orario notturno, lungo la strada statale 36 Racc “Raccordo Lecco-Valsassina” e la statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”. Nuove limitazioni sulla statale 36 Per i lavori nelle gallerie ‘Attraversamento di […]

Continua la lettura di Lavori in galleria, nuove limitazioni sulla Statale 36 e sulla Lecco-Ballabio su Giornale di Lecco.

]]>
Per consentire i lavori di manutenzione periodica ordinaria degli impianti tecnologici all’interno delle gallerie, saranno istituite nuove limitazioni al transito, nel solo orario notturno, lungo la strada statale 36 Racc “Raccordo Lecco-Valsassina” e la statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”.

Nuove limitazioni sulla statale 36

Per i lavori nelle gallerie ‘Attraversamento di Lecco’ e ‘San Martino’, lungo la strada statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”, nel territorio comunale di Lecco, saranno istituite alcune limitazioni al transito secondo il seguente calendario.

La carreggiata nord sarà chiusa tra il km 50,650 (uscita per Lecco Centro) ed il km 55,700 (ingresso Lecco Orsa), dalle 21 di lunedì 30 luglio alle 5 di martedì 31 luglio 2018.

La carreggiata in direzione sud sarà chiusa invece tra il km 55,700 (uscita Lecco Orsa) e il km 50,150 (ingresso Lecco Valsassina), dalle 21 di martedì 31 luglio alle 5 di mercoledì 1 agosto 2018.

Durante le ore di chiusura la circolazione sarà deviata lungo la rete viaria comunale e provinciale mediante segnaletica apposta in loco.

I lavori sulla Lecco-Ballabio

Inoltre, la statale 36 Racc “Raccordo Lecco-Valsassina” sarà chiusa tra il km 0,000 e il km 9,015, nei territori comunali di Lecco e Ballabio, da mercoledì 1 agosto a venerdì 3 agosto nella fascia oraria notturna 21 – 05, per consentire di effettuare la manutenzione all’interno delle gallerie “Valsassina” e “Passo del Lupo”.

Il percorso alternativo previsto è individuato nella viabilità comunale e provinciale limitrofa.

 

 

Continua la lettura di Lavori in galleria, nuove limitazioni sulla Statale 36 e sulla Lecco-Ballabio su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/lavori-in-galleria-nuove-limitazioni-sulla-statale-36-e-sulla-lecco-ballabio/feed/ 0
Ancora un incidente in Statale 36 SIRENE DI NOTTE https://giornaledilecco.it/cronaca/ancora-un-incidente-in-statale-36-sirene-di-notte/ https://giornaledilecco.it/cronaca/ancora-un-incidente-in-statale-36-sirene-di-notte/#respond Fri, 20 Jul 2018 05:44:18 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47823 Ennesimo incidente in Statale 36. E’ successo nel cuore della notte, nel tratto tra Gaggio e Nibionno in direzione Lecco. Ancora un incidente in Statale 36 Vittima del sinistro, avvenuto poco dopo le 3.15, un ragazzo di 29 anni che è uscito fuori strada con l’auto. Da chiarire con precisione l’esatta dinamica del sinistro ma […]

Continua la lettura di Ancora un incidente in Statale 36 SIRENE DI NOTTE su Giornale di Lecco.

]]>
Ennesimo incidente in Statale 36. E’ successo nel cuore della notte, nel tratto tra Gaggio e Nibionno in direzione Lecco.

Ancora un incidente in Statale 36

Vittima del sinistro, avvenuto poco dopo le 3.15, un ragazzo di 29 anni che è uscito fuori strada con l’auto. Da chiarire con precisione l’esatta dinamica del sinistro ma sembra che i giovane si sia schiantato contro il guard reil. Fortunatamente nell’impatto non ha riportato gravi ferite. Sul posto infatti sono intervenuti, insieme alla Polizia Stradale, anche i soccorritori che sopo le prime tempestive cure sul porto hanno trasportato l’uomo in ospedale a Lecco in codice verde.

Diversi soccorsi in strada

Tra la serata di ieri e questa notte sono diversi poi gli interventi dei sanitari per soccorrere persone in strada. A Lecco, sempre intorno alle 2 di stanotte, i volontari di di Lecco Soccorso di sono pres cura di una 22 fuori dalla discoteca Orsa. La giovane è stata portata al Manzoni in codice verde. Una donna di 41 anni invece è finita in condizioni serie, anche se non critiche all’ospedale di gravedona, dopo essere stata soccorsa in strada, intorno alle 21.30 a Colico, in via Mazzini. In merito ala vicenda sono stati allertati anche i Carabinieri.

Continua la lettura di Ancora un incidente in Statale 36 SIRENE DI NOTTE su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/ancora-un-incidente-in-statale-36-sirene-di-notte/feed/ 0
C’è un puma a Gornate? Interviene la forestale https://giornaledilecco.it/attualita/ce-un-puma-a-gornate-interviene-la-forestale/ https://giornaledilecco.it/attualita/ce-un-puma-a-gornate-interviene-la-forestale/#respond Fri, 20 Jul 2018 13:55:33 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47993 Tantissime segnalazioni mettono in azione i carabinieri. C’è un puma a Gornate? Ma i sopralluoghi, al momento, sono andati a vuoto. Puma a Gornate? Allarme a Gornate Olona e Castiglione negli ultimi giorni. Tanti cittadini affermano di aver visto aggirarsi, nei boschi della zona della Biciccera, un grosso animale. Quasi unanime l’identificazione, da parte degli […]

Continua la lettura di C’è un puma a Gornate? Interviene la forestale su Giornale di Lecco.

]]>
Tantissime segnalazioni mettono in azione i carabinieri. C’è un puma a Gornate? Ma i sopralluoghi, al momento, sono andati a vuoto.

Puma a Gornate?

Allarme a Gornate Olona e Castiglione negli ultimi giorni. Tanti cittadini affermano di aver visto aggirarsi, nei boschi della zona della Biciccera, un grosso animale. Quasi unanime l’identificazione, da parte degli avvistatori, dell’animale in un puma che, chissà come, si aggirerebbe in pieno Varesotto. Diversi i dettagli, tra chi avrebbe visto un animale rossiccio o marroncino e chi nero. Le segnalazioni sono arrivate anche ai carabinieri di Castiglione, che hanno subito chiesto l’intervento dei militari del reparto della Forestale. I sopralluoghi, al momento, sono andati a vuoto. L’unica “traccia” è l’impronta di una zampa.

L’intera vicenda su settegiorni.it

Continua la lettura di C’è un puma a Gornate? Interviene la forestale su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/ce-un-puma-a-gornate-interviene-la-forestale/feed/ 0
Decise le tappe per la trasformazione di Trenord https://giornaledilecco.it/attualita/decise-le-tappe-per-la-trasformazione-di-trenord/ Fri, 20 Jul 2018 14:11:52 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47999 Oggi l’incontro con i sindacati per illustrare il piano messo in campo al fine di rilanciare Trenord. Al tavolo, a Palazzo Lombardia, hanno preso parte anche l’assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione Davide Caparini, a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Sostenibile Claudia Terzi, il presidente di Ferrovie Nord Milano Andrea Gibelli, il membro del Consiglio […]

Continua la lettura di Decise le tappe per la trasformazione di Trenord su Giornale di Lecco.

]]>
Oggi l’incontro con i sindacati per illustrare il piano messo in campo al fine di rilanciare Trenord. Al tavolo, a Palazzo Lombardia, hanno preso parte anche l’assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione Davide Caparini, a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Sostenibile Claudia Terzi, il presidente di Ferrovie Nord Milano Andrea Gibelli, il membro del Consiglio di Amministrazione Giuseppe Bonomi ed i rappresentanti delle sigle sindacali Cgil Cisl, Uil e O.R.S.A Ferrovie Lombardia.

Tavolo di confronto per la traformazione di Trenord

“In questo confronto interessante e proficuo su un progetto che è complesso – ha affermato il presidente Fontana – ho illustrato ai sindacati la mia idea di futuro del trasporto su ferro, al fine di soddisfare le migliaia di pendolari lombardi e favorire un serio miglioramento del servizio, oltre che valorizzare gli oltre 4.000 dipendenti”.

Sana concorrenza virtuosa

“La divisione con Trenitalia – ha aggiunto – dovrà portare ad una sana concorrenza virtuosa e attirerà nuovi investimenti, per avere sia linee piu’ efficienti che treni moderni, dal momento che Regione Lombardia detterà anche i parametri per l’età idonea della flotta”. “Il nuovo sistema delle reti – ha concluso Fontana – dovrà favorire la specializzazione e l’efficienza della singola impresa ferroviaria. Guardiamo al modello parigino della Rete Espressa Regionale e l’auspicio è di concretizzare l’operazione entro la fine dell’anno”.

IL CRONOPROGRAMMA

Il presidente ha anche descritto ai sindacati i tempi per gestire il passaggio:
1) Entro il 30 di luglio, verrà sottoscritto un Accordo quadro per definire dettagliatamente le fasi del percorso che attiverà 3 gruppi di lavoro:
a) il primo dovrà definire il perimetro delle attività affidate alle due società
b) il secondo affronterà il percorso di natura giuridica
c) e il terzo detterà le condizioni dei futuri contratti di servizio

2) cambio immediato di governance di Trenord con decadenza di tutti i Patti parasociali e quindi con autonomia da parte del nuovo A.D. per costruire un nuovo management

3) Cambio dell’assetto della proprietà Trenord, totalmente controllata da FNM

4) Avvio della trattativa sindacale

5) Cessione parziale dell’attuale Contratto di Servizio a Trenitalia, previa definizione del perimetro di attività

6) immediata preinformativa alla UE per affidamento diretto ai soggetti con Contratti di Servizio della durata di anni 10 + 5

7) Elaborazione Contratti di Servizio.

Il presidente Fontana, al termine dell’incontro, ha precisato che il Tavolo al quale ha partecipato oggi non è un momento di lavoro isolato ma, al contrario, è l’inizio di un dialogo tra le parti. L’obiettivo è dare continuità a queste riunioni trasformandole in un organo di consultazione permanente.

Continua la lettura di Decise le tappe per la trasformazione di Trenord su Giornale di Lecco.

]]>
Leva Civica, 1,5 milioni per progetti per i giovani https://giornaledilecco.it/attualita/leva-civica-15-milioni-per-progetti-per-i-giovani/ https://giornaledilecco.it/attualita/leva-civica-15-milioni-per-progetti-per-i-giovani/#respond Fri, 20 Jul 2018 09:48:10 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47896 Regione Lombardia ha approvato la graduatoria dei progetti presentati al 31 maggio 2018 e ammessi al finanziamento della “Leva Civica Volontaria Regionale” per un ammontare di quasi 1,5 milioni di euro (1.885,00). Un’iniziativa dell’assessorato alle Politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità. Leva Civica, le 138 proposte destinate a 344 giovani Si tratta di […]

Continua la lettura di Leva Civica, 1,5 milioni per progetti per i giovani su Giornale di Lecco.

]]>
Regione Lombardia ha approvato la graduatoria dei progetti presentati al 31 maggio 2018 e ammessi al finanziamento della “Leva Civica Volontaria Regionale” per un ammontare di quasi 1,5 milioni di euro (1.885,00). Un’iniziativa dell’assessorato alle Politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità.

Leva Civica, le 138 proposte destinate a 344 giovani

Si tratta di 138 proposte, vagliate da un apposito Nucleo di valutazione costituito il 20 giugno, che metteranno a disposizione di giovani, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, 344 posizioni per un’esperienza utile per avvicinarsi al mondo del lavoro.

I territori e le ATS coinvolte

I progetti saranno affidati alla gestione dalle Aziende sanitarie territoriali (Ats) e sono così distribuiti sul territorio regionale: 24 a Bergamo (Ats) per 82 volontari (75 sedi), 24 a Brescia (Ats) e Ats Montagna per 56 disponibilità (46 sedi), 10 a Como Ats Insubria per 29 posti (24 sedi), 10 a Cremona Ats Val Padana per 26 volontari (11 sedi), 5 a Lecco Ats Monza e Brianza per 8 disponibilità (8 sedi), 4 a Lodi Ats Città Metropolitana per 12 posti (8 sedi), 6 a Mantova Ats Val Padana per 12 volontari (13 sedi), 22 a Milano Ats Città Metropolitana per 49 posti (32 sedi), 11 a Monza e Brianza (Ats) per 24 volontari (14 sedi), 6 a Pavia (Ats) per 14 disponibilità (14 sedi), 5 a Sondrio Ats Montagna per 12 volontari (8 sedi) e 11 a Varese Ats Insubria per 20 posti (19 sedi).

Investimento sul futuro

“Il passaggio dalla dichiarazione di intenti alla realizzazione di progetti di cittadinanza attiva – spiega l’assessore Silvia Piani – rappresenta un vero investimento della comunità rispetto al futuro, oltre che un’importante opportunità di cittadinanza attiva per le giovani generazioni che potranno svolgere 12 mesi al servizio della collettività nei settori dell’Assistenza, dello Sport e della Protezione Civile. Un modo proattivo di acquisire esperienze professionali e nel contempo di ricevere magari uno o più attestati di competenza rispetto alle attività svolte (l.r. 19/2007), utili ai fini del futuro inserimento nel mondo del lavoro”.

Al via le candidature

A partire da oggi, venerdì 20 luglio, sui siti internet dei soggetti promotori i candidati potranno scaricare il modello di domanda e inoltrare la propria candidatura che dovrà essere consegnata entro la metà di settembre per partecipare alla selezione che si concluderà entro il 24 settembre. Gli enti promotori a loro volta sono tenuti dare evidenza sul loro sito al progetto e a svolgere la selezione seguendo i principi di trasparenza, correttezza e imparzialità. Inserendo poi sul portale Gefo i codici fiscali dei selezionati.

Un ringraziamento speciale

“Rivolgo un ringraziamento – conclude Piani – a enti, associazioni, cooperative, comuni, unioni dei comuni, comunità montane, Anci Lombardia, fondazioni, organizzazioni, scuole e ai tanti altri soggetti che hanno saputo cogliere al volo questa opportunità mettendo a disposizione la loro progettualità e le loro sedi attuare questa prima iniziativa. Sarà mia premura e mio impegno, sostenuta dal Presidente Fontana e dai colleghi, renderla una modalità di esperienza e di servizio permanenti”.

Contributi e avvio del servizio sociale

Ai volontari di Leva civica verrà riconosciuta una indennità di 433,80 euro mensili per il periodo di svolgimento che va dal 1° ottobre 2019 al 1° ottobre 2019. E che in ogni caso non può superare i 12 mesi.

I link da consultare per le adesioni territoriali

Per i giovani i siti web e le mail degli Enti:

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi-e-informazioni/Cittadini/Persone-casa-famiglia/Volontariato/leva-civica-volontaria-regionale/leva-civica-volontaria-regionale

per gli Enti i progetti approvati e gli adempimenti:

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/Enti-e-Operatori/terzo-settore/associazionismo-volontariato-e-servizio-civile/approvazione-graduatoria-leva-civica/approvazione-graduatoria-leva-civica

Continua la lettura di Leva Civica, 1,5 milioni per progetti per i giovani su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/leva-civica-15-milioni-per-progetti-per-i-giovani/feed/ 0
Elezione diretta del presidente della Repubblica, Piazza: “Essenziale come l’autonomia” https://giornaledilecco.it/politica/elezione-diretta-del-presidente-della-repubblica-piazza-essenziale-come-lautonomia/ https://giornaledilecco.it/politica/elezione-diretta-del-presidente-della-repubblica-piazza-essenziale-come-lautonomia/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:11:59 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47843 “Un referendum popolare per l’elezione diretta del presidente della Repubblica, con una riforma costituzionale destinata a modificare la nostra forma di governo”: questa la proposta di legge costituzionale depositata in Cassazione lo scorso 20 giugno dall’associazione Nuova Repubblica – Eleggiamo il presidente, che ieri ne ha illustrato i contenuti in un incontro pubblico a Palazzo […]

Continua la lettura di Elezione diretta del presidente della Repubblica, Piazza: “Essenziale come l’autonomia” su Giornale di Lecco.

]]>
“Un referendum popolare per l’elezione diretta del presidente della Repubblica, con una riforma costituzionale destinata a modificare la nostra forma di governo”: questa la proposta di legge costituzionale depositata in Cassazione lo scorso 20 giugno dall’associazione Nuova Repubblica – Eleggiamo il presidente, che ieri ne ha illustrato i contenuti in un incontro pubblico a Palazzo Pirelli.

Elezione diretta del presidente della Repubblica

Alla serata hanno preso parte, tra gli altri, il consigliere regionale Mauro Piazza (coordinatore regionale dell’associazione), il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi e il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Gianluca Comazzi. A intervenire come relatori Massimo Corsaro (ex parlamentare e assessore regionale) e il presidente di Nuova Repubblica Giovanni Guzzetta. A moderare la serata Anna Maria Pignatti Morano, coordinatrice milanese dell’associazione.

Mauro Piazza

“Palazzo Pirelli è il luogo più adatto per affrontare questo tema decisivo” ha affermato Piazza.  “Difatti, da presidente della Commissione Speciale Autonomia sto partecipando al percorso che porterà la Lombardia a ottenere una maggiore indipendenza dallo Stato. Si tratta di un passaggio essenziale, come quello che Nuova Repubblica sta avviando per ottenere una riforma costituzionale che consenta ai cittadini di eleggere direttamente il presidente della Repubblica”.

I cambiamenti storici

Pieno sostegno anche da parte di Gianluca Comazzi, per il quale “il contesto sociale in cui si trova oggi l’Italia è molto diverso da quello di 70 anni fa, quando i Padri costituenti furono mossi dall’esigenza di scongiurare svolte autoritarie. Ora, il presidenzialismo rientra a pieno titolo nell’alveo della democrazia rappresentativa. La lunga gestazione per la formazione del governo Conte è l’ultimo esempio di un sistema in affanno. Cambiare schema potrebbe essere una svolta storica”.

Il presidente Alessandro Fermi

Anche per il presidente Fermi “è necessario recuperare il contatto tra il presidente eletto e gli elettori, che non a caso è la caratteristica principale dei sistemi presidenziali. Tale assetto offre agli elettori la possibilità di esercitare il diritto di voto in maniera consapevole e razionale. Oggi c’è bisogno di dare questa maggiore consapevolezza per riavvicinare i tanti che non votano”.

 

La proposta di legge

A entrare nel merito della proposta di legge è statoMassimo Corsaro, che paragona l’eventuale nascita del sistema presidenziale a quella dell’attuale ordinamento: “la nostra stessa Repubblica è nata da una scelta popolare, con lo strumento del referendum che l’ha vista prevalere sulla monarchia. Ebbene – ha concluso -, anche il presidenzialismo deve scaturire dalla volontà dei cittadini, che in maniera libera e spontanea dovranno esprimersi con una consultazione popolare che (in caso di vittoria) darebbe il via a un percorso di modifica costituzionale”.

 

Giovanni Guzzetta

A conclusione dell’evento, il presidente di Nuova Repubblica Giovanni Guzzetta ha chiarito che “sarà una battaglia complessa, per la quale abbiamo bisogno del sostengo di tutti. Sarà importante far conoscere il nostro progetto a più persone possibile e raccogliere tutte le 50mila firme necessarie. Sono convinto che se i cittadini saranno debitamente informati sulla natura del nostro progetto, ci sosterranno con convinzione”.

Continua la lettura di Elezione diretta del presidente della Repubblica, Piazza: “Essenziale come l’autonomia” su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/politica/elezione-diretta-del-presidente-della-repubblica-piazza-essenziale-come-lautonomia/feed/ 0
Arrigoni a favore dei voucher lavoro per i Comuni https://giornaledilecco.it/politica/arrigoni-a-favore-dei-voucher-lavoro-per-i-comuni/ https://giornaledilecco.it/politica/arrigoni-a-favore-dei-voucher-lavoro-per-i-comuni/#respond Fri, 20 Jul 2018 11:00:15 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47923 Il Senatore della Lega Paolo Arrigoni è a favore della reintroduzione dei voucher lavoro per i Comuni. Reintroduzione dei voucher lavoro per i Comuni “Nella giornata di ieri è stato presentato un emendamento della maggioranza alla Camera dei Deputati che prevede la reintroduzione dei voucher lavoro per i Comuni. Da ex Sindaco e lavorando tutt’oggi […]

Continua la lettura di Arrigoni a favore dei voucher lavoro per i Comuni su Giornale di Lecco.

]]>
Il Senatore della Lega Paolo Arrigoni è a favore della reintroduzione dei voucher lavoro per i Comuni.

Reintroduzione dei voucher lavoro per i Comuni

“Nella giornata di ieri è stato presentato un emendamento della maggioranza alla Camera dei Deputati che prevede la reintroduzione dei voucher lavoro per i Comuni. Da ex Sindaco e lavorando tutt’oggi a stretto contatto con molti Amministratori locali, ho ritenuto doveroso sostenere le loro richieste di aiuto collaborando con i colleghi deputati per la reintroduzione di questo strumento”.

A dichiararlo è il Senatore della Lega Paolo Arrigoni, Questore a Palazzo Madama e neo designato componente del Copasir, che dopo la direttiva del Ministero dell’Interno per la semplificazione delle procedure per l’organizzazione degli eventi pubblici, sottolinea come un altro provvedimento voluto dalla Lega e dalla maggioranza di governo cerchi di rispondere alle istanze provenienti dagli Enti locali.

I cittadini aiutati dai Comuni con i voucher

“I voucher, aboliti in tutta fretta dal PD nei primi mesi del 2017, avevano permesso per anni ai Comuni di aiutare i propri cittadini in difficoltà economica, affidando loro lavori saltuari regolarmente retribuiti come le piccole manutenzioni, i volantinaggi, la pulizia degli edifici pubblici o la collaborazione nel campo dei servizi alla persona”.

Utile supporto in campo sociale

“Questo strumento – continua Arrigoni – costituisce per i Comuni un utile supporto in campo sociale, oltre a garantire piccoli servizi per la comunità che, altrimenti, non potrebbero essere garantiti; tanto che il nuovo sistema di prestazione occasionale, che ha sostituito i voucher lavoro, si è rivelato essere troppo complesso e rigido, escludendo di fatto alcune tipologie di servizi occasionali di breve durata”.

Un ringraziamento ai colleghi della maggioranza alla Camera

“Nessun abuso dei voucher può essere imputato ai Comuni che non possono far uscire soldi dal bilancio se non in modo trasparente. Mi sento quindi di ringraziare i colleghi della maggioranza alla Camera per la sensibilità dimostrata nei confronti delle Amministrazioni Comunali e, soprattutto, dei cittadini in difficoltà economica”, conclude l’ex Sindaco di Calolziocorte.

 

Continua la lettura di Arrigoni a favore dei voucher lavoro per i Comuni su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/politica/arrigoni-a-favore-dei-voucher-lavoro-per-i-comuni/feed/ 0