Giornale di Lecco https://giornaledilecco.it Mon, 16 Jul 2018 20:07:42 +0000 it-IT hourly 1 Incredibile: i Vigili del Fuoco recuperano un pitone a Olginate FOTO https://giornaledilecco.it/cronaca/incredibile-i-vigili-del-fuoco-recuperano-un-pitone-a-olginate-foto/ https://giornaledilecco.it/cronaca/incredibile-i-vigili-del-fuoco-recuperano-un-pitone-a-olginate-foto/#respond Mon, 16 Jul 2018 20:07:21 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47288 Incredibile: i Vigili del Fuoco recuperano un pitone a Olginate. E’ successo oggi pomeriggio. Pitone a Olginate Sembra la più classica delle fake news invece le foto dei Vigili del Fuoco di Lecco testimoniano che è tutto vero. I pompieri infatti, nel pomeriggio di oggi, intorno alle 16, sono stati allertati per un incredibile avvistamento […]

Continua la lettura di Incredibile: i Vigili del Fuoco recuperano un pitone a Olginate FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Incredibile: i Vigili del Fuoco recuperano un pitone a Olginate. E’ successo oggi pomeriggio.

Pitone a Olginate

Sembra la più classica delle fake news invece le foto dei Vigili del Fuoco di Lecco testimoniano che è tutto vero. I pompieri infatti, nel pomeriggio di oggi, intorno alle 16, sono stati allertati per un incredibile avvistamento a Olginate. Stiamo parlando di un rettile davvero impressionante, lungo quasi due metri. Una donna, che stava rientrando a casa, in un condominio situato in via Belvedere, ovvero nella zona alta del paese, si è imbattuta nell’incredibile esemplare.

Il recupero

Subito sono state allertate le forze dell’ordine. Due le squadre di Vigili del Fuoco intervenute sul posto. I pompieri, con molta cautela e attenzione, sono riusciti a recuperare il rettile, e ad affidarlo poi alle cure di un veterinario. Resta da capire se il serpente sia fuggito o se sia stato abbandonato dal suo proprietario che ha deciso di disfarsi di lui.

Continua la lettura di Incredibile: i Vigili del Fuoco recuperano un pitone a Olginate FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/incredibile-i-vigili-del-fuoco-recuperano-un-pitone-a-olginate-foto/feed/ 0
Meraviglia: arcobaleno sul Lecchese FOTO E VIDEO https://giornaledilecco.it/attualita/meraviglia-arcobaleno-sul-lecchese-foto-e-video/ https://giornaledilecco.it/attualita/meraviglia-arcobaleno-sul-lecchese-foto-e-video/#respond Mon, 16 Jul 2018 19:08:26 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47277 La quiete dopo la tempesta, anzi, la meraviglia dopo la pioggia. Questa sera in tanti si sono soffermati con il naso all’insù per ammirare l’arcobaleno sul Lecchese. Anzi in alcuni casi si è trattato di ben due archi colorati. Arcobaleno sul Lecchese Da Olgiate a Valmadrera, senza dimenticare Lecco. Lo spettacolo meritava di essere immortalato, […]

Continua la lettura di Meraviglia: arcobaleno sul Lecchese FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
La quiete dopo la tempesta, anzi, la meraviglia dopo la pioggia. Questa sera in tanti si sono soffermati con il naso all’insù per ammirare l’arcobaleno sul Lecchese. Anzi in alcuni casi si è trattato di ben due archi colorati.

Arcobaleno sul Lecchese

Da Olgiate a Valmadrera, senza dimenticare Lecco. Lo spettacolo meritava di essere immortalato, fotografato, ripreso. Lo abbiamo fatto anche noi, così come tanti lecchesi che hanno poi condiviso le immagini in rete. Eccone solo alcune.

 

 

Il Matitone, simbolo di Lecco

Semplicemente spettacolare la foto postata dal consigliere regionale Mauro Piazza

E l’arcobaleno “tramonta” dietro al Resegone…

 

Continua la lettura di Meraviglia: arcobaleno sul Lecchese FOTO E VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/meraviglia-arcobaleno-sul-lecchese-foto-e-video/feed/ 0
Incidente in super 36, auto si schianta contro il guard rail https://giornaledilecco.it/cronaca/incidente-in-super-36-auto-si-schianta-contro-il-guard-rail/ https://giornaledilecco.it/cronaca/incidente-in-super-36-auto-si-schianta-contro-il-guard-rail/#respond Mon, 16 Jul 2018 15:40:59 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47257 Grave incidente intorno alle 17.10 in super 36: un’auto si è schiantata contro il guard rail. Incidente in super 36 L’incidente è avvenuto in carreggiata nord, in direzione Lecco, nel tratto tra Civate e Suello, poco prima dell’uscita di Isella. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Lecco e sono stati allertati anche […]

Continua la lettura di Incidente in super 36, auto si schianta contro il guard rail su Giornale di Lecco.

]]>
Grave incidente intorno alle 17.10 in super 36: un’auto si è schiantata contro il guard rail.

Incidente in super 36

L’incidente è avvenuto in carreggiata nord, in direzione Lecco, nel tratto tra Civate e Suello, poco prima dell’uscita di Isella. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Lecco e sono stati allertati anche gli agenti della polizia stradale ai quali toccherà il compito di ricostruire con esattezza la dinamica del sinistro. Non solo ma in super,  in codice rosso, sono intervenuti i volontari della Croce verde di Bosisio Parini. Fortunatamente però la donna a bordo dell’auto, una trentenne, non ha riportato gravi ferite tanto che non è stato necessario il trasporto in ospedale.

In compenso le operazioni di messa in sicurezza dell’arteria stanno provocando rallentamenti.

Continua la lettura di Incidente in super 36, auto si schianta contro il guard rail su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/incidente-in-super-36-auto-si-schianta-contro-il-guard-rail/feed/ 0
Auto si ribalta sulla Statale 38, muore 16enne https://giornaledilecco.it/cronaca/auto-si-ribalta-sulla-statale-38-muore-16enne/ Mon, 16 Jul 2018 15:31:01 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47258 Terribile incidente sulla Statale 38 a Grosio, in Provincia di Sondrio. Una ragazza è morta dopo il ribaltamento dell’auto sulla quale viaggiava. Auto si ribalta sulla Statale 38, muore 16enne Un’auto con a bordo due giovani si è ribaltata all’ingresso di una galleria. Ancora non si conosce l’esatta dinamica dell’incidente ma dalle prime informazioni una […]

Continua la lettura di Auto si ribalta sulla Statale 38, muore 16enne su Giornale di Lecco.

]]>
Terribile incidente sulla Statale 38 a Grosio, in Provincia di Sondrio. Una ragazza è morta dopo il ribaltamento dell’auto sulla quale viaggiava.

Auto si ribalta sulla Statale 38, muore 16enne

Un’auto con a bordo due giovani si è ribaltata all’ingresso di una galleria. Ancora non si conosce l’esatta dinamica dell’incidente ma dalle prime informazioni una ragazza di 16 anni è deceduta in seguito ai traumi riportati.

Clicca qui per tutti gli aggiornamenti 

Continua la lettura di Auto si ribalta sulla Statale 38, muore 16enne su Giornale di Lecco.

]]>
«Non m’importa dei soldi ho lottato per permettere a Eluana di essere libera» https://giornaledilecco.it/attualita/non-mimporta-dei-soldi-ho-lottato-per-permettere-a-eluana-di-essere-libera/ https://giornaledilecco.it/attualita/non-mimporta-dei-soldi-ho-lottato-per-permettere-a-eluana-di-essere-libera/#respond Mon, 16 Jul 2018 13:30:29 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47085 «Non m’importa dei soldi ho lottato per permettere a Eluana di essere libera». Così Beppino Englaro commenta la notizia del risarcimento che riceverà dl Pirellone. Regione Lombardia verserà infatti oltre 160mila euro a titolo di risarcimento, in seguito al rifiuto della sanità lombarda di staccare l’apparecchiatura che teneva in vita la giovane nonostante il parere contrario […]

Continua la lettura di «Non m’importa dei soldi ho lottato per permettere a Eluana di essere libera» su Giornale di Lecco.

]]>
«Non m’importa dei soldi ho lottato per permettere a Eluana di essere libera». Così Beppino Englaro commenta la notizia del risarcimento che riceverà dl Pirellone. Regione Lombardia verserà infatti oltre 160mila euro a titolo di risarcimento, in seguito al rifiuto della sanità lombarda di staccare l’apparecchiatura che teneva in vita la giovane nonostante il parere contrario della magistratura.

Lotta per Eluana

«Cosa vuole che m’importi dei soldi – dice Englaro al Giornale di Lecco – Ho fatto questa battaglia per mia figlia che era una meravigliosa giovane donna con le idee molto chiare sulla vita e sui pericoli di una rianimazione forzata. E anche con Regione Lombardia sono andato fino in fondo. Ma per me non è mai stata una sfida. Le nostre lotte – mie e di mia moglie Saturna – sono cominciate nel momento in cui altri hanno deciso per la vita di nostra figlia».

L’associazione

Dopo la morte di sua figlia Englaro ha fondato un’associazione… «Si chiama “Associazione per Eluana”: il logo è “Liberi di scegliere”. Chi vuole ricevere informazione sul biotestamento mi può contattare».

Una pagina speciale sul Giornale di Lecco in edicola da oggi, lunedì 16 luglio. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.

Continua la lettura di «Non m’importa dei soldi ho lottato per permettere a Eluana di essere libera» su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/non-mimporta-dei-soldi-ho-lottato-per-permettere-a-eluana-di-essere-libera/feed/ 0
Insulti a Salvini a Cisano e lui replica: “Tanta pena per questi poveretti…” https://giornaledilecco.it/attualita/insulti-a-salvini-a-cisano-e-lui-replica-tanta-pena-per-questi-poveretti/ https://giornaledilecco.it/attualita/insulti-a-salvini-a-cisano-e-lui-replica-tanta-pena-per-questi-poveretti/#respond Mon, 16 Jul 2018 09:25:50 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47124 Non sono passate inosservate le scritte ingiuriose contro Matteo Salvini apparse nei giorni scorsi a Cisano Bergamasco. Persino il Ministro dell’Interno in persona ha commentato in prima persona l’atto vandalico avvenuto alla Festa della Lega. Il Ministro Salvini contro i vandali Il Ministro dell’interno, reduce da un bagno di folla nel lecchese con la sua partecipazione […]

Continua la lettura di Insulti a Salvini a Cisano e lui replica: “Tanta pena per questi poveretti…” su Giornale di Lecco.

]]>
Non sono passate inosservate le scritte ingiuriose contro Matteo Salvini apparse nei giorni scorsi a Cisano Bergamasco. Persino il Ministro dell’Interno in persona ha commentato in prima persona l’atto vandalico avvenuto alla Festa della Lega.

Il Ministro Salvini contro i vandali

Il Ministro dell’interno, reduce da un bagno di folla nel lecchese con la sua partecipazione nei giorni scorsi alla Lumbard Fest a Barzanò,  ha duramente stigmatizzato quanto successo a Cisano dove i soliti ignoti hanno imbrattato i bagni del centro polifunzionale con minacce indirizzate al numero uno del carroccio

“Che tristezza, tanta pena per questi poveretti… Avanti tutta!” ha scritto Salvini sul suo profilo Facebook postando l’articolo pubblicato ieri dal giornaledilecco.it. In meno di un’ora il post del Ministro ha ricevuto oltre ottomila like e una valanga di commenti. “Queste persone , devono essere ignorate. Hanno un tale vuoto nella loro vita, ma soprattutto nella loro testa. Anche perché, questo loro messaggio, divulgato, crea a loro, solo , voglia, di scriverne altri ed altri, del genere. Il nulla, proprio”.  “Avanti tutta. Si devono vergognare loro che hanno distrutto l’Italia è hanno portato la povera gente alla miseria. Continua così Salvini noi siamo con te”. “Salvini, continua così che gli italiani sono con te. Stai dando fastidio a molti, perché in questo giro di immigrazione per anni si è mangiato sulle vite delle persone. Che schifo di Italia”.

Il sindaco

Già il sindaco di Cisano Andrea Previtali aveva duramente commentato l’accaduto e aveva assicurato che gli autori del gesto non sarebbero rimasti ignoti per molto…” “Adesso verificheremo le riprese delle diverse telecamere presenti all’ingresso dei bagni e le consegneremo quindi ai carabinieri”

Continua la lettura di Insulti a Salvini a Cisano e lui replica: “Tanta pena per questi poveretti…” su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/insulti-a-salvini-a-cisano-e-lui-replica-tanta-pena-per-questi-poveretti/feed/ 0
Padre Cupini ricorda Maria Calvetti https://giornaledilecco.it/attualita/padre-cupini-ricorda-maria-calvetti/ https://giornaledilecco.it/attualita/padre-cupini-ricorda-maria-calvetti/#respond Mon, 16 Jul 2018 07:28:41 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47063 Padre Cupini ricorda Maria Calvetti, la volontaria scomparsa sabato, 14 luglio, a causa di un malore improvviso e fatale. I funerali saranno celebrati martedì 17 luglio alle 14.30 alla Chiesa di Castello. Padre Cupini, la notizia sconvolgente “Un messaggio di Paolo Dell’Oro alle 15.20 del 14 luglio mi dice: “Poco fa è morta d’infarto Maria […]

Continua la lettura di Padre Cupini ricorda Maria Calvetti su Giornale di Lecco.

]]>
Padre Cupini ricorda Maria Calvetti, la volontaria scomparsa sabato, 14 luglio, a causa di un malore improvviso e fatale. I funerali saranno celebrati martedì 17 luglio alle 14.30 alla Chiesa di Castello.

Padre Cupini, la notizia sconvolgente

“Un messaggio di Paolo Dell’Oro alle 15.20 del 14 luglio mi dice: “Poco fa è morta d’infarto Maria Calvetti”. Un tuffo tremendo. Ho salutato la sua salma questa mattina all’obitorio dell’ospedale di Lecco. Il volto intenso e volitivo”, ha raccontato Padre Cupini.

I ricordi di Padre Cupini

Padre Cupini è andato a ritroso nel tempo: “Da ieri ad oggi sono riandato agli anni di conoscenza con lei, non ancora sposata con Franco. Veniva a trovarci alla casa di via Gaggio 52 a Malgrate. Ricordo che ci regalò il primo servizio di piatti per dodici. Allora mi parlava del suo sogno-volontà: quello di essere una donna per una famiglia grande, non di figli generati da lei ma cresciuti insieme a Franco. Franco l’aspettava paziente in macchina”.

I due testi scritti da Maria Calvetti

Sono diversi i testi che Maria Calvetti ha scritto duranti i laboratori realizzati insieme a Padre Cupini. Quest’ultimo ha scelto di condividerne due: “Abbiamo lavorato insieme per qualche anno nell’accompagnamento di Alfa. In quel periodo avevamo realizzato tre laboratori: sull’abitare, sull’invisibilità, sull’essere madri e padri.  Sono andato a rileggermi alcuni testi. Ne trascrivo due di Maria: il primo sul ricordo del padre/madre e il secondo sull’invisibilità. Ci rivelano un quotidiano e le radici che hanno sostenuto il suo cammino”.

“Mio padre e mia madre”

Non è stato facile ricordare il valore della maternità e della paternità che ho vissuto come figlia, perché sono emerse tante emozioni: nostalgia, rimpianto, consapevolezza dello scorrere del tempo e di come ognuno è pellegrino su questa terra.

Tre episodi mi sono affiorati nella mente spontaneamente ed allora mi soffermo su quelli.

Quando ero bambina vivevo in una casa a due piani (un piano noi, nell’altro mia zia) circondata da un bel giardino con un lungo viale con a lato piante di rose. Il cancello era sempre spalancato durante il giorno e solo accostato la notte. Spesso, ricordo, un uomo sempre ubriaco entrava nel giardino, coglieva le rose e cominciava a cantare una serenata alla mia mamma, fin quando lei si affacciava al balcone e lui le offriva le NOSTRE rose! Il fatto che mi è rimasto impresso è che mio padre ( uomo già allora molto impegnato) quando il ‘cantante’ è morto, è andato al suo funerale (ci saranno state forse 2 o 3 persone). Mio padre mi ha insegnato a guardare ogni persona con rispetto, ad andare al di là delle apparenze.

Il secondo ricordo: Mia madre era una pianista, figlia di un pianista conosciuto, ma solo dopo la sua morte, guardando alcune vecchie carte, ho scoperto che ha rinunciato alla carriera per noi quattro figlie. Ricordo che a volte, quando era bambina, suonava il pianoforte per se stessa ed io ne ero infastidita, quasi gelosa. Mia madre era una presenza, quando tornavi lei c’era.

Il terzo ricordo è visivo: sotto il cuscino di papà e mamma c’era la corona del rosario, lo recitavano insieme prima di dormire. Ancora oggi mio papà, 95 anni, sotto il cuscino ha il rosario.

“Invisibilità”

La parola INVISIBILITA’ provoca in me molti pensieri, molte sfaccettature, molte interpretazioni: dare visibilità all’altro diventando a poco a poco io invisibile-non accorgersi dell’invisibilità dell’altro-voler essere invisibile per paura di non essere capito…..

Mi soffermo invece su due frasi del libro IL PICCOLO PRINCIPE:

“Non si vede bene che col cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi”.

Quante volte viviamo la fatica nel cogliere, nell’accostare l’invisibilità dell’altro. Occorre sempre entrare in punta di piedi, avere uno sguardo che supera l’apparenza, l’umiltà di ascoltare, attendere, essere capaci di cogliere anche i segnali più sottili, superare l’istintività. Molte volte viviamo l’amarezza di non essere accolti nella nostra invisibilità anche dalle persone più vicine, perché è più facile guardare l’altro solo con gli occhi, o l’immagine che ti sei fatto dell’altro, o la tua proiezione sull’altro.

“Ciò che abbellisce il deserto è che nasconde  un pozzo in qualche luogo….che si tratti di una casa, delle stelle, del deserto, quello che fa la loro bellezza è invisibile”.

Mi sono chiesta allora qual è la bellezza della mia casa, della mia casa di  quando era bambina, della mia casa di adesso…e ho ripercorso il  nostro lavoro sull’abitare. Mi sono chiesta poi qual è l’invisibilità che rende vera, bella, anche nella fatica, nel dolore, piena di stupore e di attesa la vita di ogni giorno. Ho pensato che ogni uomo ha il volto rivolto al Mistero, perché solo lì c’è il senso ultimo, il valore, la radice di tutte le cose.

Il mio pensiero è arrivato al CREDO di don Michele Do: “Credo in Gesù Cristo, figlio di Dio e dell’uomo, immagine VISIBILE e trasparente dell’INVISIBILE volto di Dio immagine alta e pura del volto dell’uomo, così come lo ha sognato il cuore di Dio”.

 

Continua la lettura di Padre Cupini ricorda Maria Calvetti su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/padre-cupini-ricorda-maria-calvetti/feed/ 0
“Ha tentato di ammazzare mio marito, non perdono Sonya Caleffi” https://giornaledilecco.it/cronaca/ha-tentato-di-ammazzare-mio-marito-non-perdono-sonya-caleffi/ https://giornaledilecco.it/cronaca/ha-tentato-di-ammazzare-mio-marito-non-perdono-sonya-caleffi/#respond Mon, 16 Jul 2018 07:35:25 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47062 A settembre, Sonya Caleffi, l’infermiera killer dell’ospedale di Lecco, condannata a 20 anni per l’omicidio di 5 persone (e il tentato omicidio di altre 2) sarà libera. L’ex dipendente dell’ospedale di Lecco, tra indulto e buona condotta uscirà dopo 14 anni. Una notizia che ha sconvolto i parenti delle vittime del cosiddetto angelo della morte. […]

Continua la lettura di “Ha tentato di ammazzare mio marito, non perdono Sonya Caleffi” su Giornale di Lecco.

]]>
A settembre, Sonya Caleffi, l’infermiera killer dell’ospedale di Lecco, condannata a 20 anni per l’omicidio di 5 persone (e il tentato omicidio di altre 2) sarà libera. L’ex dipendente dell’ospedale di Lecco, tra indulto e buona condotta uscirà dopo 14 anni. Una notizia che ha sconvolto i parenti delle vittime del cosiddetto angelo della morte. E forse, ancora di più, chi ancora oggi deve convivere con le conseguenze delle azioni della donna.

Sonya Caleffi presto libera

Parla moglie di Giuseppe Sacchi, 84 anni, originario di Galbiate ma ora residente a Mandello. Da 14 anni l’uomo  è sulla sedia  a rotelle dopo  che Sonia Caleffi  gli ha iniettato  una siringa d’aria. Dopo “l’intervento dell’angelo della morte riuscirino a salvare mio marito – racconta Grazia Faggi – Ma a che prezzo: ne è uscito devastato. In realtà non si è mai ripreso del tutto. E’ stato cinque giorni in coma e venti in Rianimazione e poi per quattro mesi è rimasto in ospedale. Da 14 anni è relegato su una sedia a rotelle e mi occupo io di lui, per ogni cosa.

Perdono? Non se ne parla

«Si può perdonare chi si pente, ma quella donna non si è mai pentita. Faggi non è l’unica a dire che è impossibile perdonare l’infermiera. «Non la perdonerò mai. Mi ha tolto una persona cara senza permettermi di accompagnarla nel suo ultimo viaggio tenendole la mano» dice infatti  Ester Goggia, nipote di una delle vittime, Maria Cristina

 

Una pagina speciale sul Giornale di Lecco in edicola da oggi, lunedì 16 luglio. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.

Continua la lettura di “Ha tentato di ammazzare mio marito, non perdono Sonya Caleffi” su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/ha-tentato-di-ammazzare-mio-marito-non-perdono-sonya-caleffi/feed/ 0
Il Giornale di Merate cerca nuovi collaboratori https://giornaledilecco.it/attualita/il-giornale-di-merate-cerca-nuovi-collaboratori/ https://giornaledilecco.it/attualita/il-giornale-di-merate-cerca-nuovi-collaboratori/#respond Mon, 16 Jul 2018 18:02:01 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47271 La redazione del Giornale di Merate rinforza le proprie fila con nuove risorse. Il successo del quotidiano online e il consolidamento della testata cartacea ci spingono a irrobustire la nostra redazione con nuovi collaboratori dal territorio meratese. Un network in crescita Il Giornale di Merate fa parte del gruppo Netweek, che oggi conta quasi 70 settimanali in Piemonte, Lombardia, […]

Continua la lettura di Il Giornale di Merate cerca nuovi collaboratori su Giornale di Lecco.

]]>
La redazione del Giornale di Merate rinforza le proprie fila con nuove risorse. Il successo del quotidiano online e il consolidamento della testata cartacea ci spingono a irrobustire la nostra redazione con nuovi collaboratori dal territorio meratese.

Un network in crescita

Il Giornale di Merate fa parte del gruppo Netweek, che oggi conta quasi 70 settimanali in Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Toscana, Liguria e Veneto, oltre ad una trentina di quotidiani online.

Chi cerchiamo

Se se curioso, dinamico e con buone capacità di scrittura ecco un’opportunità che non puoi farti sfuggire.
Invia il tuo curriculum alla mail redazione@giornaledimerate.it

Attendiamo di conoscerti.

Continua la lettura di Il Giornale di Merate cerca nuovi collaboratori su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/il-giornale-di-merate-cerca-nuovi-collaboratori/feed/ 0
Progetto Giovani Cantù Riccardo Chinellato firma al Basket Lecco https://giornaledilecco.it/sport/progetto-giovani-cantu-riccardo-chinellato-firma-al-basket-lecco/ Mon, 16 Jul 2018 15:36:49 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47268 Progetto Giovani Cantù un altro talento vola in B. Progetto Giovani Cantù l’ala del 2000 esordirà come under nel torneo cadetto Ancora buone nuove dal Progetto Giovani Cantù. Dopo Tremolada e Molteni volati in A2 e B, un altro talento del vivaio canturino Team Abc è stato richiesto dalla serie cadetta. Stiamo parlando di Riccardo […]

Continua la lettura di Progetto Giovani Cantù Riccardo Chinellato firma al Basket Lecco su Giornale di Lecco.

]]>
Progetto Giovani Cantù un altro talento vola in B.

Progetto Giovani Cantù l’ala del 2000 esordirà come under nel torneo cadetto

Ancora buone nuove dal Progetto Giovani Cantù. Dopo Tremolada e Molteni volati in A2 e B, un altro talento del vivaio canturino Team Abc è stato richiesto dalla serie cadetta. Stiamo parlando di Riccardo Chinellato, ala piccola classe 2000 (198 cm per 94 kg) che ha firmato con il Basket Lecco quale il primo under del roster 2018-19.

La carriera di Chinellato

Chinellato dopo avere iniziato a giocare a basket a Porto San Giorgio è cresciuto cestisticamente al Progetto Giovani Cantù dove ha militato in tutte le categorie dall’Under 14 fino alla serie C Silver dove ha esordito nell’ultima stagione che ha visto il Team Abc promosso in C Gold. Nell’ultima annata sportiva Riccardo ha anche giocato nel campionato Under 18 viaggiando a una media di quasi 17 punti a partita. Chinellato è anche un prospetto nel giro azzurro della nazionale visto che ha preso parte al Raduno Territoriale di avviamento Tecnico Federale di Roccaporena nel 2014 e al Centro di Alta Specializzazione di Seregno nel 2015. Quindi ha partecipato con l’Under 15 al raduno di Parma del 2015; con l’Under 16 al Torneo di Caorle e al doppio raduno sempre a Caorle nel 2016 mentre nello scorso mese di febbraio Riccardo è stato convocato con l’Under 18 italiana al raduno di Roma.

Le sue prime parole da “lecchese”

Ora per lui si aprono le porte della serie B a Lecco: “Ringrazio la società e in particolare coach Paternoster per avermi dato la possibilità di far parte del suo progetto: sono molto motivato e non vedo l’ora di lavorare con il basket Lecco Prometto di dare il massimo impegno. Un altro fattore determinante che mi ha fatto accettare la proposta del Basket Lecco è stata la struttura di lavoro. Il mio ruolo? Sono un’ala piccola ma posso giocare anche da guardia e da ala grande”.

 

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Progetto Giovani Cantù Riccardo Chinellato firma al Basket Lecco su Giornale di Lecco.

]]>
Frontale tra due auto, chiusa via Sirtori a Barzanò https://giornaledilecco.it/cronaca/frontale-tra-due-auto-chiusa-via-sirtori-a-barzano/ https://giornaledilecco.it/cronaca/frontale-tra-due-auto-chiusa-via-sirtori-a-barzano/#respond Mon, 16 Jul 2018 08:33:05 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47090 Violento frontale  tra due vetture poco fa sulla strada che collega Barzanò a Sirtori. I conducenti trasportati in ospedale. Frontale tra una Panda e una Colt Violento frontale tra due auto poco fa sulla strada che unisce Barzanò e Sirtori. Una Fiat Panda proveniente da Sirtori e diretta a Barzanò è entrata in collisione con […]

Continua la lettura di Frontale tra due auto, chiusa via Sirtori a Barzanò su Giornale di Lecco.

]]>
Violento frontale  tra due vetture poco fa sulla strada che collega Barzanò a Sirtori. I conducenti trasportati in ospedale.

Frontale tra una Panda e una Colt

Violento frontale tra due auto poco fa sulla strada che unisce Barzanò e Sirtori. Una Fiat Panda proveniente da Sirtori e diretta a Barzanò è entrata in collisione con una Colt proveniente dalla direzione opposta. Da quanto è stato possibile apprendere sulla dinamica del sinistro, su cui la polizia locale condurrà tutti gli accertamenti del caso, pare che a invadere la corsia opposta sia stata la Panda. Inevitabile l’impatto tra i due mezzi.

La strada chiusa al traffico in entrambe le direzioni di marcia

Per consentire le operazioni di soccorso ai conducenti delle auto – la Panda era condotta da una ragazza di 23 anni, la Colt da un uomo di 49 anni – la strada è stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni. Ad avere la peggio è stato l’uomo alla guida della Colt trasportato da un’autoambulanza della Croce Bianca in codice giallo in ospedale. Sul posto si sono portati anche i vigili del fuoco del distaccamento di Merate e una pattuglia della polizia locale cui spetterà accertare la dinamica del sinistro.

Continua la lettura di Frontale tra due auto, chiusa via Sirtori a Barzanò su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/frontale-tra-due-auto-chiusa-via-sirtori-a-barzano/feed/ 0
Pioggia di zucchine ieri sera a Merate https://giornaledilecco.it/attualita/pioggia-di-zucchine-ieri-sera-a-merate/ https://giornaledilecco.it/attualita/pioggia-di-zucchine-ieri-sera-a-merate/#respond Sun, 15 Jul 2018 08:23:58 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46963 La rotonda di via Bergamo tappezzata ieri sera da centinaia di zucchine. Insieme ai forti scrosci d’acqua sono piovute le zucchine Un tappetto di zucchine verdi. Hanno strabuzzato gli occhi sorpresi, gli automobilisti che ieri sera intorno all’ora di cena si sono trovati a transitare lungo via Bergamo. Perché alla rotonda situata all’intersezione con via […]

Continua la lettura di Pioggia di zucchine ieri sera a Merate su Giornale di Lecco.

]]>
La rotonda di via Bergamo tappezzata ieri sera da centinaia di zucchine.

Insieme ai forti scrosci d’acqua sono piovute le zucchine

Un tappetto di zucchine verdi. Hanno strabuzzato gli occhi sorpresi, gli automobilisti che ieri sera intorno all’ora di cena si sono trovati a transitare lungo via Bergamo. Perché alla rotonda situata all’intersezione con via Turati e via Gramsci, all’altezza della caserma dei carabinieri, si sono trovati sotto i piedi, o meglio le ruote, un tappeto di zucchine. Evidentemente perse da un camion di passaggio che a giudicare dalla curvatura descritta dagli ortaggi a terra, deve aver ingaggiato la rotonda a velocità un po’ sostenuta.

Continua la lettura di Pioggia di zucchine ieri sera a Merate su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/pioggia-di-zucchine-ieri-sera-a-merate/feed/ 0
City Angels Lecco aiutano un tedesco: “Abbiamo ritrovato la sua famiglia” https://giornaledilecco.it/attualita/city-angels-lecco-aiutano-un-tedesco-abbiamo-ritrovato-la-sua-famiglia/ https://giornaledilecco.it/attualita/city-angels-lecco-aiutano-un-tedesco-abbiamo-ritrovato-la-sua-famiglia/#comments Mon, 16 Jul 2018 08:44:19 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47095 I City Angels Lecco meno di 24 ore fa avevano lanciato un appello su Facebook, rivolto a tutti i lecchesi, per aiutare un signore tedesco a trovare i suoi parenti. L’appello dei City Angels Lecco L’uomo, di nazionalità tedesca, stava vagando per la città quando è stato trovato dai City Angels, che gli hanno fornito […]

Continua la lettura di City Angels Lecco aiutano un tedesco: “Abbiamo ritrovato la sua famiglia” su Giornale di Lecco.

]]>
I City Angels Lecco meno di 24 ore fa avevano lanciato un appello su Facebook, rivolto a tutti i lecchesi, per aiutare un signore tedesco a trovare i suoi parenti.

L’appello dei City Angels Lecco

L’uomo, di nazionalità tedesca, stava vagando per la città quando è stato trovato dai City Angels, che gli hanno fornito cibo e vestiti puliti. I volontari hanno poi chiesto ai cittadini di essere gentili con lui: “Ha un carattere mite e remissivo”.

 

Il lieto fine

Qualche ora dopo invece c’è stata una svolta nella vicenda: grazie ad un ragazzo tedesco, i volontari sono riusciti a parlare con la famiglia del signore. I parenti, che avevano denunciato la scomparsa in Germania, sono partiti stanotte ed oggi potranno finalmente ricongiungersi.

L’aiuto di tutti, sottolineano i City Angels Lecco, è stato fondamentale per aiutare questo signore. Oggi forniranno ulteriori informazioni in merito al suo ritorno.

Continua la lettura di City Angels Lecco aiutano un tedesco: “Abbiamo ritrovato la sua famiglia” su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/city-angels-lecco-aiutano-un-tedesco-abbiamo-ritrovato-la-sua-famiglia/feed/ 1
Via l’amianto nella ex Leuci: ecco i lavori VIDEO https://giornaledilecco.it/attualita/via-lamianto-nella-ex-leuci-ecco-i-lavori-video/ https://giornaledilecco.it/attualita/via-lamianto-nella-ex-leuci-ecco-i-lavori-video/#respond Mon, 16 Jul 2018 15:00:58 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47092 Via l’amianto nella Leuci: lavori in corso nella centralissima area industriale dismessa lecchese. Lavori alla ex Leuci la Colazzo coperture di Valmadrera ha terminato la rimozione dell’amianto dai lotti 1,6 e 7 e ha innalzato le «camere» di sicurezza per eliminare l’asbesto dal lotto 3 e 4. Giovedì mattina nell’ex fabbrica di lampadine di via […]

Continua la lettura di Via l’amianto nella ex Leuci: ecco i lavori VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
Via l’amianto nella Leuci: lavori in corso nella centralissima area industriale dismessa lecchese.

Lavori alla ex Leuci

la Colazzo coperture di Valmadrera ha terminato la rimozione dell’amianto dai lotti 1,6 e 7 e ha innalzato le «camere» di sicurezza per eliminare l’asbesto dal lotto 3 e 4. Giovedì mattina nell’ex fabbrica di lampadine di via XI Febbraio, siamo entrati anche noi del Giornale di Lecco. Ecco i video girati che testimoniano e opere in corso. La bonifica, iniziata l’altro lunedì  al momento procede spedita. Tutti i particolari sul Giornale di Lecco in edicola da oggi, lunedì 16 luglio. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.

 

 

 

Continua la lettura di Via l’amianto nella ex Leuci: ecco i lavori VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/via-lamianto-nella-ex-leuci-ecco-i-lavori-video/feed/ 0
Appalti Secam truccati: oggi i primi interrogatori https://giornaledilecco.it/cronaca/appalti-secam-truccati/ https://giornaledilecco.it/cronaca/appalti-secam-truccati/#respond Mon, 16 Jul 2018 14:32:56 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47230 Primi tre interrogatori nella giornata di oggi per le persone coinvolte nel caso dei presunti appalti Secam truccati. Sono stati sentiti due dei tre funzionari dell’azienda pubblica coinvolti ed un imprenditore. Tra le persone arrestate c’è anche il lecchese Armando Maria Gilardi. Appalti Secam truccati: chi tace e chi si spiega Come riporta il GiornalediSondrio.it, gli interrogatori di […]

Continua la lettura di Appalti Secam truccati: oggi i primi interrogatori su Giornale di Lecco.

]]>
Primi tre interrogatori nella giornata di oggi per le persone coinvolte nel caso dei presunti appalti Secam truccati. Sono stati sentiti due dei tre funzionari dell’azienda pubblica coinvolti ed un imprenditore. Tra le persone arrestate c’è anche il lecchese Armando Maria Gilardi.

Appalti Secam truccati: chi tace e chi si spiega

Come riporta il GiornalediSondrio.it, gli interrogatori di garanzia svoltisi nella giornata odierna hanno riguardato i due funzionari di Secam finiti ai domiciliari la scorsa settimana e un imprenditore. Si tratta di Amerigo Piasini, Daniele Bormolini e Achille Gusmerini. Secondo quanto si è appreso, i primi due si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Dal canto suo Bormolini avrebbe invece spiegato i rapporti con gli imprenditori coinvolti nell’inchiesta.

Domani altri tre interrogatori

Il gip Carlo Camnasio e il sostituto procuratore Stefano Latorre sentiranno invece nella giornata di domani gli altri due imprenditori valtellinesi coinvolti nell’inchiesta (Pietro e Pierlorenzo Della Bona) e finiti pure loro ai domiciliari oltre al terzo funzionario di Secam, Diego Samaden. Le altre tre persone colpite da ordinanza di custodia cautelare (gli imprenditori Armando Maria Gilardi, Mauro Vannini e Sergio Liccardo) saranno sentiti dai giudici per le indagini preliminari dei loro luoghi di residenza, su delega del gip sondriese.

Continua la lettura di Appalti Secam truccati: oggi i primi interrogatori su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/appalti-secam-truccati/feed/ 0
Spaccio e violenze su minori, maxi operazione dei Carabinieri https://giornaledilecco.it/cronaca/menaggio-spaccio-e-violenze-maxi-operazione-dei-carabinieri-sul-lago/ Mon, 16 Jul 2018 10:28:06 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47155 Maxi operazione anti droga da parte dei Carabinieri di Menaggio. Otto arresti da parte dei carabinieri di Menaggio Alle prime luci dell’alba, nelle Province di Como e Potenza, i Carabinieri della Compagnia di Menaggio hanno eseguito 8 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Tribunale lariano, nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “Donnici”. Indagini L’operazione volta a contrastare […]

Continua la lettura di Spaccio e violenze su minori, maxi operazione dei Carabinieri su Giornale di Lecco.

]]>
Maxi operazione anti droga da parte dei Carabinieri di Menaggio.

Otto arresti da parte dei carabinieri di Menaggio

Alle prime luci dell’alba, nelle Province di Como e Potenza, i Carabinieri della Compagnia di Menaggio hanno eseguito 8 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Tribunale lariano, nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “Donnici”.

Indagini

L’operazione volta a contrastare lo spaccio di stupefacenti nel territorio dell’Alto lago ed in particolare nei paesi delle Valli ascendenti, è il frutto di un’attività di indagine, coordinata dal Sostituto Procuratore Dott.ssa Alessandra Bellù e condotta dal Nucleo Operativo della Compagnia di Menaggio, che ha avuto inizio nel mese di aprile 2017.

Violenza sessuale

Nel corso dei mesi sono stati già assicurati alla giustizia diversi soggetti, arrestati a vario titolo per reati relativi lo spaccio di stupefacenti e sequestrati quantitativi di droga di vario tipo. Durante l’indagine è stata anche accordata una ordinanza di custodia cautelare in carcere verso un individuo, oggi colpito da ulteriore misura per reati di spaccio, poiché sono emersi gravi indizi di colpevolezza per reati sessuali che sarebbero stati compiuti nei confronti di minorenne di sedici anni.

Continua la lettura di Spaccio e violenze su minori, maxi operazione dei Carabinieri su Giornale di Lecco.

]]>
Maltempo, ancora una tromba d’aria in Lombardia https://giornaledilecco.it/attualita/maltempo-ancora-una-tromba-daria-in-lombardia/ https://giornaledilecco.it/attualita/maltempo-ancora-una-tromba-daria-in-lombardia/#respond Mon, 16 Jul 2018 12:29:01 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47183 Maltempo, altra tromba d’aria in Lombardia. Questa volta è toccato al Mantovano fare i conti con danni e allagamenti. Maltempo nel Mantovano Dopo i danni dei giorni scorsi in Brianza una nuova tromba d’aria ha colpito la Lombardia. Questa volta il nubifragio è avvenuto nel Mantovano, nelle prime ore di questa mattina colpendo in particolar […]

Continua la lettura di Maltempo, ancora una tromba d’aria in Lombardia su Giornale di Lecco.

]]>
Maltempo, altra tromba d’aria in Lombardia. Questa volta è toccato al Mantovano fare i conti con danni e allagamenti.

Maltempo nel Mantovano

Dopo i danni dei giorni scorsi in Brianza una nuova tromba d’aria ha colpito la Lombardia. Questa volta il nubifragio è avvenuto nel Mantovano, nelle prime ore di questa mattina colpendo in particolar modo la zona orientale al confine con Verona. Alberi e tegole sradicati, blackout e allagamenti di cantine a Castel d’Ario, Roverbella e Castelbelforte. La tromba d’aria ha colpito anche alcune zone dell’Alto mantovano e in particolar modo Medole.

Mais e vigneti

Colpite duramente le coltivazioni di mais e vigneti con aziende agricole allagate e tetti scoperchiati. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sugli effetti dell’ultima ondata di maltempo in una estate iniziata con la caduta del 124% di pioggia in più a giugno dopo che la primavera ha fatto segnare una anomalia del +21% rispetto alla media storica, secondo elaborazioni Coldiretti su dati Isac Cnr.

Cambiamenti climatici in atto

In questa fase stagionale è la grandine – precisa la Coldiretti – l’evento più grave per gli agricoltori perché causa danni irreversibili e provoca la perdita dell’intero raccolto dopo un anno di lavoro. Sono gli effetti – sottolinea la Coldiretti – dei cambiamenti climatici in atto che si manifestano con la più elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo. Uno sconvolgimento che impatta duramente sull’attività agricola. Dall’inizio dell’anno – conclude la Coldiretti – sono oltre mezzo miliardo i danni provocati dal maltempo all’agricoltura.

QUI I DANNI PROVOCATI DAL MALTEMPO DEGLI SCORSI GIORNI IN BRIANZA

Continua la lettura di Maltempo, ancora una tromba d’aria in Lombardia su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/maltempo-ancora-una-tromba-daria-in-lombardia/feed/ 0
Il Giornale di Lecco e il Giornale di Merate regalano GIOCHI IN ESTATE https://giornaledilecco.it/attualita/il-giornale-di-lecco-e-il-giornale-di-merate-regalano-giochi-in-estate/ https://giornaledilecco.it/attualita/il-giornale-di-lecco-e-il-giornale-di-merate-regalano-giochi-in-estate/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:23:00 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47140 Giochi in estate, allegato gratuitamente da oggi con il Giornale di Lecco e da  domani, martedì con il Giornale di Merate. In regalo con i vostri settimanali del cuore c’è Giochi in estate Tantissimi giochi come cruciverba, sudoku, puzzle, crittografici, intarsi di parole, trova le differenze, e molti altri rompicapo, che rappresentano il passatempo tipico […]

Continua la lettura di Il Giornale di Lecco e il Giornale di Merate regalano GIOCHI IN ESTATE su Giornale di Lecco.

]]>
Giochi in estate, allegato gratuitamente da oggi con il Giornale di Lecco e da  domani, martedì con il Giornale di Merate.

In regalo con i vostri settimanali del cuore c’è Giochi in estate

Tantissimi giochi come cruciverba, sudoku, puzzle, crittografici, intarsi di parole, trova le differenze, e molti altri rompicapo, che rappresentano il passatempo tipico delle vacanze estive. Dimentichiamoci per qualche istante del nostro smartphone e della televisione, riprendiamo in mano penna o matita e mettiamo alla prova la nostra mente. Così oltre che ricaricare le batterie, durante le meritate vacanze potremo ricaricare la mente. “Giochi in estate” è un prodotto del nostro gruppo editoriale Netweek, pensato per accompagnare i nostri lettori durante le vacanze, sia sotto l’ombrellone al mare che su un verde prato in montagna, ma anche per chi preferisce o è costretto a rimanere a casa. Il formato, infatti, è pratico e agevole per essere portato sempre con sé, mentre siamo in viaggio sul treno o su una panchina in cerca di riposo e refrigerio.

96 pagine di enigmistica per tutti

Un modo semplice e intelligente per trascorrere piacevolmente il tempo e divertirsi, da soli o in compagnia, magari sfidandosi a ll’ultimo… quiz. E ce n’è davvero per tutti i gusti: in ben 96 pagine, piene di giochi, ci saranno prove enigmistiche per tutti i livelli, divisi in modo chiaro tra facili, medi e difficili. Quindi si potranno trovare dai tradizionali cruciverba ai vari tipi di sudoku, dagli intricati giochi crittografici ai più semplici puzzle di parole. Non temete, se proprio non riuscite a risolvere i rompicapo potrete trovare le soluzioni in fondo alla rivista, e riuscire a fare meglio la prova successi va. Perciò, augurando buone vacanze e buon divertimento a tutti i nostri lettori, vi ricordiamo di non perdere il nostri giornali in edicola.

Continua la lettura di Il Giornale di Lecco e il Giornale di Merate regalano GIOCHI IN ESTATE su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/il-giornale-di-lecco-e-il-giornale-di-merate-regalano-giochi-in-estate/feed/ 0
Sonepar rileva la quota di maggioranza della Sacchi Spa e i dipendenti ricevono un regalo https://giornaledilecco.it/attualita/sonepar-rileva-la-quota-di-maggioranza-della-sacchi-spa-e-i-dipendenti-ricevono-un-regalo/ https://giornaledilecco.it/attualita/sonepar-rileva-la-quota-di-maggioranza-della-sacchi-spa-e-i-dipendenti-ricevono-un-regalo/#respond Mon, 16 Jul 2018 07:54:56 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47075 Sonepar acquisisce la quota di maggioranza della Sacchi Spa di Desio e l’imprenditore brianzolo fa un regalo agli oltre 1.000 dipendenti. Sacchi e sonepar Da una settimana, infatti, i dipendenti dell’azienda fondata a Barzanò da Giuseppe Sacchi stanno sfilando davanti a un notaio di Lecco per ritirare il premio e una lettera con la quale […]

Continua la lettura di Sonepar rileva la quota di maggioranza della Sacchi Spa e i dipendenti ricevono un regalo su Giornale di Lecco.

]]>
Sonepar acquisisce la quota di maggioranza della Sacchi Spa di Desio e l’imprenditore brianzolo fa un regalo agli oltre 1.000 dipendenti.

Sacchi e sonepar

Da una settimana, infatti, i dipendenti dell’azienda fondata a Barzanò da Giuseppe Sacchi stanno sfilando davanti a un notaio di Lecco per ritirare il premio e una lettera con la quale Maurizio Sacchi si congeda dai propri collaboratori e spiega i motivi del proprio gesto.

Imprenditore generoso

“E’ un piacere per me compiere questo gesto – spiega Maurizio Sacchi, 59 anni, di Casatenovo – Dentro questo pezzo di carta, che riporta una cifra, c’è un significato che ha poco a che fare con il denaro, o meglio i soldi c’entrano ma sono solo una parte di una cosa più grande…”.Le novità legate all’ingresso del gruppo francese specializzato nella distribuzione di prodotti e servizi per il settore elettrico e soprattutto le motivazioni che hanno spinto l’imprenditore brianzolo a compiere questo gesto di attenzione nei confronti dei suoi collaboratori si possono leggere nell’ampio servizio pubblicato oggi, lunedì 16 luglio, sul Giornale di Lecco. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.

Continua la lettura di Sonepar rileva la quota di maggioranza della Sacchi Spa e i dipendenti ricevono un regalo su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/sonepar-rileva-la-quota-di-maggioranza-della-sacchi-spa-e-i-dipendenti-ricevono-un-regalo/feed/ 0
Valsassina Country Festival, cade dal toro meccanico e si ferisce SIRENE DI NOTTE https://giornaledilecco.it/cronaca/valsassina-country-festival-cade-dal-toro-meccanico-e-si-ferisce-sirene-di-notte/ https://giornaledilecco.it/cronaca/valsassina-country-festival-cade-dal-toro-meccanico-e-si-ferisce-sirene-di-notte/#respond Mon, 16 Jul 2018 06:28:03 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47057 Incidente al Valsassina Country Festival ieri sera intorno alle 21:48 per il quale è stato necessario l’intervento dei soccorsi. Incidente al Valsassina Country Festival L’episodio è accaduto ieri sera, domenica 15 luglio, al Valsassina Country Festival. Un uomo di 34 anni è caduto dal toro meccanico e si è ferito ad un braccio. Sul posto […]

Continua la lettura di Valsassina Country Festival, cade dal toro meccanico e si ferisce SIRENE DI NOTTE su Giornale di Lecco.

]]>
Incidente al Valsassina Country Festival ieri sera intorno alle 21:48 per il quale è stato necessario l’intervento dei soccorsi.

Incidente al Valsassina Country Festival

L’episodio è accaduto ieri sera, domenica 15 luglio, al Valsassina Country Festival. Un uomo di 34 anni è caduto dal toro meccanico e si è ferito ad un braccio. Sul posto sono intervenuti in codice rosso i Volontari del Soccorso di Introbio e un’automedica di Lecco. Il 34enne, dopo tempestive cure, è stato trasportato all’ospedale di Lecco in codice giallo. Sono stati allertati anche i Carabinieri di Lecco.

Ancora un’aggressione a Lecco

L’episodio violento si è consumato a Lecco, in via IX Febbraio, vicino a Corso San Michele Del Carso. La richiesta di aiuto è scattata alle 22:04: sul posto è arrivata la Croce Rossa di Lecco per soccorrere un uomo di 32 anni, che è stato poi trasportato in codice giallo al Manzoni. Su quanto è successo ieri sera sta indagando la Questura di Lecco.

Continua la lettura di Valsassina Country Festival, cade dal toro meccanico e si ferisce SIRENE DI NOTTE su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/valsassina-country-festival-cade-dal-toro-meccanico-e-si-ferisce-sirene-di-notte/feed/ 0
La Regione stanzia 2,7 milioni di euro per nuovi autobus a Lecco-Como-Varese https://giornaledilecco.it/politica/la-regione-stanzia-27-milioni-di-euro-per-nuovi-autobus-a-lecco-como-varese/ https://giornaledilecco.it/politica/la-regione-stanzia-27-milioni-di-euro-per-nuovi-autobus-a-lecco-como-varese/#respond Mon, 16 Jul 2018 15:14:55 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47253 Uno stanziamento di oltre 18,7 milioni di euro, per cofinanziare l’acquisto di circa 145 nuovi autobus da destinare al trasporto pubblico locale. E’ quanto prevede una delibera approvata oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi. Regione: l’investimento Regione stanzia 18 milioni di euro per nuovi autobus “Si tratta di un investimento importante – ha […]

Continua la lettura di La Regione stanzia 2,7 milioni di euro per nuovi autobus a Lecco-Como-Varese su Giornale di Lecco.

]]>
Uno stanziamento di oltre 18,7 milioni di euro, per cofinanziare l’acquisto di circa 145 nuovi autobus da destinare al trasporto pubblico locale. E’ quanto prevede una delibera approvata oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

Regione: l’investimento

Regione stanzia 18 milioni di euro per nuovi autobus

“Si tratta di un investimento importante – ha spiegato Terzi – che consentirà di aumentare i parametri di efficienza e qualità della flotta significa rendere piu’ interessante l’offerta del Tpl lombardo, spingendo un numero sempre maggiore di cittadini a scegliere l’autobus per gli spostamenti quotidiani lasciando l’auto in garage, con ricadute positive, come sottolineato dal presidente Fontana, in termini di diminuzione del traffico e dell’inquinamento. Da questo punto di vista, l’atto approvato oggi rientra tra le misure per la prevenzione e la riduzione delle emissioni inquinanti previste nel Piano regionale degli interventi per la qualità dell’aria”, ha commentato Terzi.

Operazione sicurezza

“La delibera prescrive per i nuovi autobus una serie di equipaggiamenti obbligatori volti a tutelare le persone diversamente abili e le famiglie con bambini piccoli. Ogni mezzo, oltre alla postazione riservata ai disabili, dovrà contemplare strumenti idonei ad agevolarne l’accessibilità come una pedana manuale per l’incarrozzamento ed o un elevatore per carrozzelle. Grande attenzione anche per il capitolo sicurezza. Gli autobus dovranno obbligatoriamente essere predisposti per LA videosorveglianza a tutela dei passeggeri e del personale viaggiante, per il conteggio dei passeggeri in salita e in discesa e per il rilevamento della posizione durante la corsa, oltre che del cablaggio per l’installazione d modem/router wi-fi in modo da consentire ai cittadini di navigare in rete agevolmente durante il viaggio.”

L’appostamento

Agenzia di Bergamo: 1,9 milioni di euro,  Agenzia di Brescia: 2,7 milioni di euro,  Agenzia di Como-Lecco-Varese: 2,7  milioni di euro,  Agenzia di Cremona-Mantova: 1,5 milioni di euro,  Agenzia di Sondrio: 0,3 milioni di euro, – Agenzia di Milano-Monza e Brianza-Lodi-Pavia: 9,6  milioni di euro.

Continua la lettura di La Regione stanzia 2,7 milioni di euro per nuovi autobus a Lecco-Como-Varese su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/politica/la-regione-stanzia-27-milioni-di-euro-per-nuovi-autobus-a-lecco-como-varese/feed/ 0
Nestlé richiama latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line https://giornaledilecco.it/attualita/nestle-richiama-latte-per-bambini-guigoz-1-venduto-anche-on-line/ https://giornaledilecco.it/attualita/nestle-richiama-latte-per-bambini-guigoz-1-venduto-anche-on-line/#respond Mon, 16 Jul 2018 07:59:28 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47068 Nestlé richiama in via precauzionale latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line. Rischio microbiologico. Nestlé richiama latte Nestlé richiama in via precauzione 38 scatole di latte Guigoz per il bambino dalla nascita, a causa di un sospetto di contaminazione batterica. Lo ha comunicato sabato 14 luglio il gruppo, sostenendo che non è stato segnalato […]

Continua la lettura di Nestlé richiama latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line su Giornale di Lecco.

]]>
Nestlé richiama in via precauzionale latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line. Rischio microbiologico.

Nestlé richiama latte

Nestlé richiama in via precauzione 38 scatole di latte Guigoz per il bambino dalla nascita, a causa di un sospetto di contaminazione batterica. Lo ha comunicato sabato 14 luglio il gruppo, sostenendo che non è stato segnalato per il momento nessun caso di infezione.

Attenzione al lotto

Il richiamo riguarda le scatole di latte in polvere “Guigoz 1a formula 800g addensato” recante il numero di lotto 8075080624. Questi prodotti, in fase di “test industriale”, non erano destinati alla vendita e erano “integrati da errore nel circuito di distribuzione nelle farmacie “, ha comunicato la Nestlé.

Il gruppo sospetta una “contaminazione da enterobatteri” e invita i consumatori che sono in possesso di queste scatole a non usarle e a riportarle in farmacia. Sono identificabili “molto facilmente”, assicura Nestlé. Il logo Guigoz appare in grigio bianco e non in rosso come al solito, il manuale utente non è leggibile e le scatole non includono la misurazione.

Nelle ultime settimane allarme Listeria

Nelle ultime settimane sono stati diversi i prodotti alimentari ritirati dal mercato. Dal minestrone della Findus al prosciutto cotto Fiorucci. QUI TROVATE TUTTE LE INFORMAZIONI.

Continua la lettura di Nestlé richiama latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/nestle-richiama-latte-per-bambini-guigoz-1-venduto-anche-on-line/feed/ 0
Operazione contro lo spaccio: il fornitore della droga era di Fino Mornasco VIDEO https://giornaledilecco.it/cronaca/operazione-contro-lo-spaccio-il-fornitore-della-droga-era-di-fino-mornasco/ Mon, 16 Jul 2018 14:31:53 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47238 Alle prime luci dell’alba, nelle Province di Como e Potenza, i Carabinieri della Compagnia di Menaggio hanno eseguito otto ordinanze di custodia cautelare, emesse dal tribunale lariano, nell’ambito dell’operazione denominata “Donnici”. L’indagine L’operazione era finalizzata al contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti nel territorio del “medio lago” ed in particolare nei paesi di Porlezza e […]

Continua la lettura di Operazione contro lo spaccio: il fornitore della droga era di Fino Mornasco VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
Alle prime luci dell’alba, nelle Province di Como e Potenza, i Carabinieri della Compagnia di Menaggio hanno eseguito otto ordinanze di custodia cautelare, emesse dal tribunale lariano, nell’ambito dell’operazione denominata “Donnici”.

L’indagine

L’operazione era finalizzata al contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti nel territorio del “medio lago” ed in particolare nei paesi di Porlezza e Carlazzo. Nel corso dell’investigazione, prima dell’epilogo odierno, sono stati già assicurati alla giustizia oltre 14 persone – delle quali 5 tratte in arresto – per reati connessi allo spaccio di stupefacenti e sequestrati quantitativi di droghe di vario tipo.

Sono state eseguite diverse perquisizioni in varie province della Lombardia, ma c’è stata anche necessità del supporto di una consistente attività tecnica. In questo modo si è capito che il canale di approvvigionamento della sostanza stupefacente trovava sbocco in un fornitore italiano di Fino Mornasco. L’uomo tra l’altro era già stato arrestato nel corso dell’operazione “Foresta Verde”, eseguita il 5 maggio scorso, della Compagnia di Cantù.

Violenze su minori

Durante le operazioni investigative è stata anche accordata una ordinanza di custodia cautelare in carcere per un soggetto, oggi colpito da ulteriore misura per reati di spaccio, perché sono emersi gravi indizi per reati sessuali nei confronti di un minorenne.

Otto in carcere

L’articolato dispositivo schierato all’alba di questa mattina dall’arma, composto da oltre 40 militari, si è avvalso del prezioso ausilio delle unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Casatenovo, specializzate nella ricerca di ogni tipologia di stupefacente e della collaborazione del Comando Provinciale di Potenza. Gli otto destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere sono stati portati alle case circondariali del territorio nazionale.

Continua la lettura di Operazione contro lo spaccio: il fornitore della droga era di Fino Mornasco VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
Bonus famiglia, dalla Regione pronti due milioni di euro https://giornaledilecco.it/politica/bonus-famiglia-dalla-regione-pronti-due-milioni-di-euro/ https://giornaledilecco.it/politica/bonus-famiglia-dalla-regione-pronti-due-milioni-di-euro/#respond Mon, 16 Jul 2018 12:45:53 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47189 Stanziate dal Pirellone le risorse finanziarie del bonus famiglia. Bonus famiglia: due milioni di euro pronti La Regione al fianco delle famiglie e contro il calo delle nascite. Due milioni di euro stanziati stamattina in aiuto delle donne in gravidanza in difficoltà economiche e per i Nidi Gratis. “Intendiamo sostenere la natalità con ogni mezzo […]

Continua la lettura di Bonus famiglia, dalla Regione pronti due milioni di euro su Giornale di Lecco.

]]>
Stanziate dal Pirellone le risorse finanziarie del bonus famiglia.

Bonus famiglia: due milioni di euro pronti

La Regione al fianco delle famiglie e contro il calo delle nascite. Due milioni di euro stanziati stamattina in aiuto delle donne in gravidanza in difficoltà economiche e per i Nidi Gratis. “Intendiamo sostenere la natalità con ogni mezzo – commenta il consigliere Emanuele Monti, presidente della Commissione Sanità – Purtroppo, per una serie di ragioni concatenate tra cui la crisi economica, gli italiani fanno sempre meno figli. Questo, negli anni, potrebbe diventare un grave problema: dalla sostenibilità del sistema sanitario alla situazione pensionistica”.

“Invertire la tendenza”

Le misure lombarde contenute nel Bonus Famiglia puntano a invertire la tendenza andando ad aiutare mamme e famiglie dal punto di vista economico. “Mettere al mondo bambini non deve diventare un problema. E le Istituzioni hanno il dovere di sostenere la natalità – conclude Monti – anche per rispondere a coloro che pensano di risolvere la crisi demografica con soluzioni assolutamente inaccettabili, come l’uso dell’immigrazione sregolata per “ringiovanire” la popolazione o per aumentare le nascite. La Lombardia invece preferisce affrontare in modo serio la questione. Noi mettiamo in campo misure reali, per gli italiani e garantire alle famiglie di vivere l’arrivo di un bambino in modo sereno”.

Continua la lettura di Bonus famiglia, dalla Regione pronti due milioni di euro su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/politica/bonus-famiglia-dalla-regione-pronti-due-milioni-di-euro/feed/ 0
Protezione Civile dalla Regione in arrivo mezzo milione di euro https://giornaledilecco.it/attualita/protezione-civile-dalla-regione-in-arrivo-mezzo-milione-di-euro/ Mon, 16 Jul 2018 11:55:39 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47180 Ottime notizie per tutte le associazioni di Protezione Civile del territorio. Mezzo milione di euro per migliorare le dotazioni dei circa 700 gruppi di volontari della Protezione Civile che operano in Lombardia. Mezzo milione per la Protezione Civile Le cifre sono decisamente generose: 150.000 euro destinati a Comuni, unioni di Comuni, Comunita’ montane, Parchi e […]

Continua la lettura di Protezione Civile dalla Regione in arrivo mezzo milione di euro su Giornale di Lecco.

]]>
Ottime notizie per tutte le associazioni di Protezione Civile del territorio. Mezzo milione di euro per migliorare le dotazioni dei circa 700 gruppi di volontari della Protezione Civile che operano in Lombardia.

Mezzo milione per la Protezione Civile

Le cifre sono decisamente generose: 150.000 euro destinati a Comuni, unioni di Comuni, Comunita’ montane, Parchi e associazioni di Comuni; 350.000 per associazioni di volontariato di Protezione Civile iscritte all’Albo regionale. Sono le risorse che Regione  Lombardia, con una delibera approvata oggi dalla Giunta, su proposta dell’assessore Pietro Foroni, mette a disposizione a fondo perduto per l’acquisto di strumenti utili al potenziamento delle attivita’ svolte dai soggetti beneficiari del bando.

Foroni: attenzione a enti locali e associazioni

“Con questo bando vogliamo andare concretamente incontro alle esigenze dei cittadini e garantire sempre piu’ al nostro territorio e alla nostra gente quella sicurezza di cui la Protezione Civile e’ parte fondamentale grazie al loro costante impegno, alla loro professionalita’ e tempestivita’ nell’intervenire in situazione di emergenza – ha commentato l’assessore regionale al Territorio e
Protezione Civile Pietro Foroni – Abbiamo gia’ stanziato alcuni mesi fa un primo finanziamento di 500.000 euro, che pero’ non ci
ha consentito di soddisfare tutte le richieste. Grazie a questa delibera, con la quale dimostriamo ulteriore attenzione a tutte quelle realta’ che contribuiscono, con il loro prezioso lavoro quotidiano, alla prevenzione e alla gestione nelle situazioni di emergenza – ha puntualizzato – contiamo di riuscire ad aiutare anche quei Comuni e quelle associazioni che, fino ad oggi, non avevano potuto beneficiarne”.

Interventi, spese ammissibili e scadenze

Con i fondi messi a disposizione potranno essere acquistati motoseghe, decespugliatori, soffiatori e battitori, motopompe, idrovore, ma anche sacchi di sabbia, turbine da neve a mano, materiale elettrico, segnaletica e transenne per l’emergenza. II limite massimo della spesa prevista per ciascun soggetto dal bando, che verra’ aperto nei prossimi giorni e si chiudera’ il 12 settembre, e’ di 5.000 euro. Gli acquisti dovranno essere effettuati entro il 31 dicembre e i contributi verranno assegnati al 100% della spesa effettivamente sostenuta, sulla base del preventivo presentato, entro il 28 febbraio 2019. L’assegnazione dei contributi sara’ determinata anche tenendo conto degli specificita’ dei territori sui quali i volontari operano, vale a dire parametri quali il numero degli abitanti, il livello nella classificazione sismica, idrogeologica e antincendio boschivo e il numero di volontari operativi e iscritti nelle associazioni
locali; la presenza di un piano di protezione civile approvato.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Protezione Civile dalla Regione in arrivo mezzo milione di euro su Giornale di Lecco.

]]>
Sciopero autotrasporto: camion fermi dal 6 al 9 agosto https://giornaledilecco.it/attualita/sciopero-autotrasporto-camion-fermi-dal-6-al-9-agosto/ https://giornaledilecco.it/attualita/sciopero-autotrasporto-camion-fermi-dal-6-al-9-agosto/#respond Mon, 16 Jul 2018 08:52:45 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47120 Sciopero autotrasporto: camion fermi dal 6 al 9 agosto. Adesione all’agitazione nazionale di Unatras. Sciopero autotrasporto: camion fermi dal 6 al 9 agosto Chi per la propria attività dipende molto dalle consegne si segni questi quattro giorni sul calendario e si organizzi di conseguenza. Gli autotrasportatori hanno proclamano lo sciopero, seguendo le indicazioni nazionali. La categoria […]

Continua la lettura di Sciopero autotrasporto: camion fermi dal 6 al 9 agosto su Giornale di Lecco.

]]>
Sciopero autotrasporto: camion fermi dal 6 al 9 agosto. Adesione all’agitazione nazionale di Unatras.

Sciopero autotrasporto: camion fermi dal 6 al 9 agosto

Chi per la propria attività dipende molto dalle consegne si segni questi quattro giorni sul calendario e si organizzi di conseguenza.

Gli autotrasportatori hanno proclamano lo sciopero, seguendo le indicazioni nazionali. La categoria spegnerà i motori dei mezzi e fermerà la distribuzione delle merci da Lunedì 6 alle ore 24.00 di Giovedì 9 agosto 2018 compresi.

La decisione è stata presa dall’Unatras, l’Associazione Nazionale degli Autotrasportatori che raggruppa le 7 più importanti Associazioni di Categoria del settore, tra le quali Confartigianato Trasporti.

Scontenti 93.000 addetti

E’ questa l’ultima via individuata dalla categoria comprensiva di 93mila autotrasportatori italiani, 4894 in Piemonte, a fronte della mancata risposta alle attese di artigiani e piccole imprese del settore. Realtà che attendono risposte urgenti soprattutto sul mancato pronunciamento dell’Agenzia delle Entrate per fruire delle deduzioni forfettarie delle spese non documentate per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore.

Continua la lettura di Sciopero autotrasporto: camion fermi dal 6 al 9 agosto su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/sciopero-autotrasporto-camion-fermi-dal-6-al-9-agosto/feed/ 0
Lunedì di temporali e grandine PREVISIONI METEO https://giornaledilecco.it/attualita/lunedi-di-temporali-e-grandine-previsioni-meteo/ https://giornaledilecco.it/attualita/lunedi-di-temporali-e-grandine-previsioni-meteo/#respond Mon, 16 Jul 2018 07:42:41 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47071 Lunedì di temporali e grandine. Dopo le piogge della notte sono attese nuove precipitazioni anche di forte intensità. Previsioni meteo per lunedì 16 luglio Dopo l’antipasto di temporali e rovesci della scorsa serata e notte, anche la giornata odierna vedrà la sua buona dose di acqua. Il Centro Meteorologico Lombardo mette in guardia: non lasciatevi […]

Continua la lettura di Lunedì di temporali e grandine PREVISIONI METEO su Giornale di Lecco.

]]>
Lunedì di temporali e grandine. Dopo le piogge della notte sono attese nuove precipitazioni anche di forte intensità.

Previsioni meteo per lunedì 16 luglio

Dopo l’antipasto di temporali e rovesci della scorsa serata e notte, anche la giornata odierna vedrà la sua buona dose di acqua.
Il Centro Meteorologico Lombardo mette in guardia: non lasciatevi ingannare dal sole che durante la giornata farà capolino specie nelle ore centrali. Tra metà pomeriggio e sera infatti assisteremo all’arrivo di diversi fenomeni temporaleschi, caratterizzati anche localmente da episodi di grandine. Prestate quindi attenzione.
Le previsioni per le prossime ore si comprendono maglio guardando la cartina diffusa dal Centro Lombardo dove sono messe in rilievo le zone più a rischio nel corso della giornata.

Nella giornata di oggi si attende anche un lieve calo termico: le temperature massime saranno comprese tra 28 e 29 gradi, punte di 30 gradi solo nelle basse pianure.

Uno sguardo ai prossimi giorni

Per la giornata di martedì e mercoledì avremo invece cielo più soleggiato o poco nuvoloso. Non si esclude qualche rovescio solo sulle zone montane. Temperature massime in rialzo fino a 31 e 32 gradi.

Continua la lettura di Lunedì di temporali e grandine PREVISIONI METEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/lunedi-di-temporali-e-grandine-previsioni-meteo/feed/ 0
Lario Reti Holding, due nuovi sportelli online per la clientela https://giornaledilecco.it/attualita/lario-reti-holding-due-nuovi-sportelli-online-per-la-clientela/ https://giornaledilecco.it/attualita/lario-reti-holding-due-nuovi-sportelli-online-per-la-clientela/#respond Mon, 16 Jul 2018 14:58:24 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47244 Lario Reti Holding ha pubblicato due sportelli online, utili alla clientela per ridurre i tempi di attesa dando la possibilità di svolgere parte delle pratiche relative al proprio contratto direttamente da casa propria, senza doversi recare in uno degli sportelli distribuiti sul territorio della Provincia. Sportelli online di Lario Reti Holding L’attività rientra all’interno del […]

Continua la lettura di Lario Reti Holding, due nuovi sportelli online per la clientela su Giornale di Lecco.

]]>
Lario Reti Holding ha pubblicato due sportelli online, utili alla clientela per ridurre i tempi di attesa dando la possibilità di svolgere parte delle pratiche relative al proprio contratto direttamente da casa propria, senza doversi recare in uno degli sportelli distribuiti sul territorio della Provincia.

Sportelli online di Lario Reti Holding

L’attività rientra all’interno del progetto di miglioramento dei rapporti con la clientela che Lario Reti Holding persegue sin dall’affidamento del Servizio Idrico Integrato: “L’obiettivo dichiarato del progetto è quello potenziare ed estendere tutti i canali di contatto con i cittadini, siano essi fisici, telefonici oppure, in questo caso, online – spiega Vincenzo Lombardo, Direttore Corporate di Lario Reti Holding – La digitalizzazione del servizio clienti è un’attività estremamente importante per noi, in quanto ci consentirà, da un lato, di interagire col pubblico in maniera più efficace e, dall’altro, di liberare risorse da dedicare ad altre e nuove attività a supporto della clientela”.

I due sportelli a disposizione della clientela

Gli sportelli messi a disposizione sono due: lo sportello per le pratiche acquedotto – raggiungibile all’indirizzo sportello.larioreti.it – e lo sportello per le richieste relative alla fognatura – disponibile all’indirizzo fognatura.larioreti.it.

Lo sportello acquedotto

Lo sportello acquedotto è lo strumento che consente ai clienti di svolgere comodamente da casa tutta una serie di operazioni, come: visualizzare la propria anagrafica, approfondire le caratteristiche di servizio (tariffa, matricola contatore, letture), inserire l’autolettura e scegliere il canale preferenziale di contatto con Lario Reti Holding nonché tenere sotto controllo lo stato dei propri pagamenti.

Lo sportello fognatura

Lo sportello fognatura diviene invece l’unico mezzo tramite cui i professionisti possono avviare le pratiche di richiesta di permesso o regolarizzazione dell’allacciamento alla fognatura, nonché la richiesta di cambio di titolarità del permesso, eliminando del tutto la carta e velocizzando i lavori di collegamento alla pubblica fognatura. Le pratiche cartacee potranno essere presentate agli sportelli fino al 30 settembre.

Gli sportelli online: il più recente passo del lungo cammino di miglioramento di Lario Reti Holding

“Negli ultimi due anni abbiamo potenziato il servizio clienti telefonico e via e-mail, razionalizzato gli orari degli sportelli territoriali e rivisto completamente l’area dedicata ai clienti sul nostro sito web, semplificandola. – conclude Lombardo – Il lancio degli sportelli online è solo il più recente passo lungo il cammino di miglioramento del nostro operato, che continuerà in autunno con l’avvio di nuovi servizi dedicati alla clientela”.

 

 

Continua la lettura di Lario Reti Holding, due nuovi sportelli online per la clientela su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/lario-reti-holding-due-nuovi-sportelli-online-per-la-clientela/feed/ 0
Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi a Torino | FOTO https://giornaledilecco.it/sport/cristiano-ronaldo-labbraccio-dei-tifosi-a-torino-foto/ https://giornaledilecco.it/sport/cristiano-ronaldo-labbraccio-dei-tifosi-a-torino-foto/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:50:51 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47159 Cristiano Ronaldo è arrivato questa mattina al J Medical per le visite di rito. Folla in delirio. Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi Oggi è il Cristiano Ronaldo Day a Torino. Qualche ora fa il giocatore acquistato dalla Juve (con trattativa portata a termine ad Arona), è arrivato al J Medical di via Druento. Ad aspettarlo […]

Continua la lettura di Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi a Torino | FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Cristiano Ronaldo è arrivato questa mattina al J Medical per le visite di rito. Folla in delirio.

Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi

Oggi è il Cristiano Ronaldo Day a Torino. Qualche ora fa il giocatore acquistato dalla Juve (con trattativa portata a termine ad Arona), è arrivato al J Medical di via Druento. Ad aspettarlo almeno 300 tifosi in attesa da ore.
Cristiano portaci la Champions” è stato il coro dedicato a CR7.

Per le 18.30 di oggi è attesa la conferenza stampa di presentazione del fenomeno.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SU NOVARA OGGI

Continua la lettura di Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi a Torino | FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/sport/cristiano-ronaldo-labbraccio-dei-tifosi-a-torino-foto/feed/ 0
Aeroporto Orio al Serio, +5,7 passeggeri nel primo semestre 2018 https://giornaledilecco.it/economia/aeroporto-orio-al-serio-57-passeggeri-nel-primo-semestre-2018/ Mon, 16 Jul 2018 08:39:33 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47117 Aeroporto Orio al Serio, con i suoi oltre 6 milioni di passeggeri si conferma il terzo scalo nazionale. Orio al Serio in crescita L’Aeroporto di Milano Bergamo registra un incremento del 5,7% del movimento passeggeri nel primo semestre 2018, con un totale di 6 milioni 157mila persone in transito, che permette di consolidare la terza […]

Continua la lettura di Aeroporto Orio al Serio, +5,7 passeggeri nel primo semestre 2018 su Giornale di Lecco.

]]>
Aeroporto Orio al Serio, con i suoi oltre 6 milioni di passeggeri si conferma il terzo scalo nazionale.

Orio al Serio in crescita

L’Aeroporto di Milano Bergamo registra un incremento del 5,7% del movimento passeggeri nel primo semestre 2018, con un totale di 6 milioni 157mila persone in transito, che permette di consolidare la terza posizione nella classifica degli scali nazionali.
E’ quanto emerge dai dati di traffico relativi al mese di giugno, che permette di tirare le somme e avanzare qualche previsione. Un trend che, se confermato anche nella seconda metà dell’anno, consentirebbe allo scalo di tagliare il traguardo dei 13 milioni di passeggeri al 31 dicembre prossimo.

Bene anche il movimento merci

Nel 2017 sono transitati 12,3 milioni di passeggeri. Bene anche l’attività delle merci courier, che ha superato le 60mila tonnellate nei primi sei mesi del 2018, in linea con le previsioni, permettendo di conservare il valore strategico del comparto.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Aeroporto Orio al Serio, +5,7 passeggeri nel primo semestre 2018 su Giornale di Lecco.

]]>
I Cinque Stelle di Merate esultano: tagliati i cespugli alla rotonda di via Laghetto https://giornaledilecco.it/politica/i-cinque-stelle-di-merate-esultano-tagliati-i-cespugli-alla-rotonda-di-via-laghetto/ https://giornaledilecco.it/politica/i-cinque-stelle-di-merate-esultano-tagliati-i-cespugli-alla-rotonda-di-via-laghetto/#respond Mon, 16 Jul 2018 14:37:05 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47233 Tagliati sabato gli alberi che impedivano la visuale agli automobilisti che impegnavano la rotonda di via Laghetto a Merate. I Cinque Stelle esultano per il taglio degli arbusti alla rotonda di via Laghetto Dopo diversi solleciti – e altrettanti incidenti stradali, gli arbusti situati sulla rotonda della via Laghetto sono stati tagliati. Ad annunciarlo soddisfatto […]

Continua la lettura di I Cinque Stelle di Merate esultano: tagliati i cespugli alla rotonda di via Laghetto su Giornale di Lecco.

]]>
Tagliati sabato gli alberi che impedivano la visuale agli automobilisti che impegnavano la rotonda di via Laghetto a Merate.

I Cinque Stelle esultano per il taglio degli arbusti alla rotonda di via Laghetto

Dopo diversi solleciti – e altrettanti incidenti stradali, gli arbusti situati sulla rotonda della via Laghetto sono stati tagliati. Ad annunciarlo soddisfatto con una nota stampa il gruppo Cinque Stelle di Merate. “Mesi fa avevamo proposto ai cittadini meratesi di sostenere, sottoscrivendola al nostro gazebo di piazza Prinetti, una petizione indirizzata al sindaco ed alla Giunta comunale, per chiedere a gran voce di intervenire sulla pericolosità della viabilità della rotonda di via Laghetto”, scrivono i pentastellati. “Troppo alto il numero di incidenti per non prendere in considerazione il tema della sua messa in sicurezza. Ci siamo così fatti portavoce dei cittadini per sollecitare a gran voce un intervento doveroso a chi sta amministrando Merate da anni”.

Il problema risolto solo dopo diversi solleciti

“La risposta negativa da parte del Sindaco, mentre gli incidenti continuavano quasi con cadenza settimanale, non ha certo neutralizzato la necessità di un intervento non altrimenti differibile, pertanto abbiamo proposto una ulteriore soluzione, immediata e veloce da realizzare: il taglio dei cespugli che impedivano la visuale della rotonda. Dopo parecchi nostri solleciti, ed altrettanti incidenti stradali, finalmente sabato 14 luglio i cespugli sono stati tagliati”.

Un ringraziamento a tutti i cittadini

“Vogliamo ringraziare tutti i cittadini – conclude la nota –  che ci hanno sostenuto in questi mesi perché è soprattutto grazie a loro che l’obiettivo è stato raggiunto. La Giunta per ora ha salvato la faccia. Ci preme sottolineare, però, che su questa spinosa vicenda nessun esponente della maggioranza, né tanto meno, nessuno degli assessori competenti si sono mai espressi. Forse perché più interessati al loro ri-posizionamento politico, in vista delle prossime consultazioni amministrative, piuttosto che alla sicurezza dei loro concittadini”.

 

Continua la lettura di I Cinque Stelle di Merate esultano: tagliati i cespugli alla rotonda di via Laghetto su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/politica/i-cinque-stelle-di-merate-esultano-tagliati-i-cespugli-alla-rotonda-di-via-laghetto/feed/ 0
Continua la riqualificazione di via Carlo Porta FOTO https://giornaledilecco.it/attualita/continua-la-riqualificazione-di-via-carlo-porta-foto/ https://giornaledilecco.it/attualita/continua-la-riqualificazione-di-via-carlo-porta-foto/#respond Mon, 16 Jul 2018 14:09:27 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47220 La riqualificazione di via Carlo Porta continua. Oggi si è conclusa la seconda fase. La prima invece era terminata nel 2017. Lo scopo è rendere più vivibile e più colorata una delle vie più utilizzate dai cittadini, che collega il Centro Meridiana al centro città. Valorizzazione di via Carlo Porta La valorizzazione di via Carlo […]

Continua la lettura di Continua la riqualificazione di via Carlo Porta FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
La riqualificazione di via Carlo Porta continua. Oggi si è conclusa la seconda fase. La prima invece era terminata nel 2017. Lo scopo è rendere più vivibile e più colorata una delle vie più utilizzate dai cittadini, che collega il Centro Meridiana al centro città.

Valorizzazione di via Carlo Porta

La valorizzazione di via Carlo Porta fa parte del progetto “Mai soli se solidali”, realizzato dall’Università di Lecco per Adulti e Terza Età e Casa Don Guanella, che da tempo condividono intenti e modalità operative, attenzione alla comunità ed alla cittadinanza nello spirito della solidarietà attiva.

Il progetto “Mai soli se solidali”

Con il progetto ”Mai soli se solidali”, che vuole valorizzare l’ambiente fisico ma anche promuovere lo sviluppo di processi di cittadinanza attiva, i Lions con Casa Don Guanella avranno cura di via Carlo Porta come da convenzione firmata con il Comune di Lecco dalla Università di Lecco per Adulti e Terza Età.

Partecipa anche tu al progetto

Se qualcuno volesse partecipare al progetto “Mai solo se solidali”, abbellendo ulteriormente via Carlo Porta, può inviare la sua proposta a segreteria@universitaleccoadultiterzaeta.it.

 

 

 

Continua la lettura di Continua la riqualificazione di via Carlo Porta FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/continua-la-riqualificazione-di-via-carlo-porta-foto/feed/ 0
Le bellezze di Imbersago in televisione https://giornaledilecco.it/attualita/appuntamento-televisivo-settimana-prossima/ https://giornaledilecco.it/attualita/appuntamento-televisivo-settimana-prossima/#respond Mon, 16 Jul 2018 13:23:17 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46889 Imbersago finisce sul piccolo schermo. L’appuntamento televisivo è questa settimana sui canali “Viva l’Italia Channel”, “Made In Italy” e in diretta streaming sul web. Imbersago in televisione Una puntata su Imbersago sarà infatti trasmessa sul canale tv digitale “Viva l’Italia Channel” (sky canale 879). In più, sarà trasmessa anche su “Made in Italy” (sky canale […]

Continua la lettura di Le bellezze di Imbersago in televisione su Giornale di Lecco.

]]>
Imbersago finisce sul piccolo schermo. L’appuntamento televisivo è questa settimana sui canali “Viva l’Italia Channel”, “Made In Italy” e in diretta streaming sul web.

Imbersago in televisione

Una puntata su Imbersago sarà infatti trasmessa sul canale tv digitale “Viva l’Italia Channel” (sky canale 879). In più, sarà trasmessa anche su “Made in Italy” (sky canale 875). Infine sarà in diretta streaming sul web sul sito Viva l’Italia Channel (clicca qui per connetterti). I giorni e gli orari sono i seguenti: martedì 17 luglio, alle ore 19.45; mercoledì 18 luglio, alle ore 12.45; sabato 21 luglio, alle ore 21.45.

 

Continua la lettura di Le bellezze di Imbersago in televisione su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/appuntamento-televisivo-settimana-prossima/feed/ 0
Le Dòne de Tèren colpiscono ancora: serata di beneficenza https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/le-done-de-teren-colpiscono-ancora-serata-di-beneficenza/ https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/le-done-de-teren-colpiscono-ancora-serata-di-beneficenza/#respond Mon, 16 Jul 2018 13:24:25 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46399 Il gruppo delle Dòne de Tèren, con l’aiuto dell’associazione anziani e pensionati, organizza una serata di beneficenza. Dòne de Terèn alla riscossa Sabato 21 luglio, presso la sala Ghisleni del centro anziani, si terrà la cena di solidarietà. Dalle 19.30 saranno serviti un aperitivo, due primi, due secondi, formaggi, gelato, dolci e spumante. Alle ore […]

Continua la lettura di Le Dòne de Tèren colpiscono ancora: serata di beneficenza su Giornale di Lecco.

]]>
Il gruppo delle Dòne de Tèren, con l’aiuto dell’associazione anziani e pensionati, organizza una serata di beneficenza.

Dòne de Terèn alla riscossa

Sabato 21 luglio, presso la sala Ghisleni del centro anziani, si terrà la cena di solidarietà. Dalle 19.30 saranno serviti un aperitivo, due primi, due secondi, formaggi, gelato, dolci e spumante. Alle ore 21.30 avrà inizio la tombolata. L’animazione sarà a cura delle dragqueen di Miss Aurora, presenti per tutto il corso della serata. Infine l’intero ricavato sarà devoluto al centro anti-violenza AiutoDonna di Bergamo. Il centro, aperto nel 1999, ha aiutato moltissime donne vittime di violenze fisiche e psicologiche. La prenotazione è obbligatoria ed il costo della cena sarà di 20 euro. Si potrà inoltre prenotare al 3476839799 oppure presso la sede dell’associazione dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 17.30.

 

Continua la lettura di Le Dòne de Tèren colpiscono ancora: serata di beneficenza su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/le-done-de-teren-colpiscono-ancora-serata-di-beneficenza/feed/ 0
Thundering Heels trionfano al Country Festival FOTO https://giornaledilecco.it/attualita/thundering-heels-trionfano-al-country-festival/ https://giornaledilecco.it/attualita/thundering-heels-trionfano-al-country-festival/#respond Mon, 16 Jul 2018 13:27:28 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47123 I Thundering Heels trionfano al Country Festival Valsassinese svoltosi lo scorso weekend a Barzio. Thundering Heels, vittoria al Country Festival Dopo il secondo posto di tre anni fa, il gruppo di Monticello Brianza ha fin da subito dimostrato di avere tutte le carte in regola per aggiudicarsi il podio. I Thundering Heels hanno ammaliato la giuria […]

Continua la lettura di Thundering Heels trionfano al Country Festival FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
I Thundering Heels trionfano al Country Festival Valsassinese svoltosi lo scorso weekend a Barzio.

Thundering Heels, vittoria al Country Festival

Dopo il secondo posto di tre anni fa, il gruppo di Monticello Brianza ha fin da subito dimostrato di avere tutte le carte in regola per aggiudicarsi il podio. I Thundering Heels hanno ammaliato la giuria fin dal primo ballo, presentato sulla musica di Toby Keith “Time that it would”. Con la seconda coreografia si sono aggiudicati il passaggio in finale. La seconda coreografia è stata sulle note di Gretchen Wilson “There is a place in the whiskey”. In finale sono stati affiancati dal gruppo dei R.O.C.  Ramblers of Country, giunti poi secondi. Con la presentazione dell’ultimo ballo l’ascesa alla vittoria è stata imminente. Il distacco creatosi con gli altri rivali in gara ha infatti garantito ai Thundering Heels di aggiudicarsi il primo posto senza alcuna ombra di dubbio. Sono infatti arrivati al primo posto. Con questa vittoria hanno manifestato ancora una volta quanto l’impegno e la costanza siano le basi necessarie per raggiungere il successo. Prossimamente il gruppo sarà impegnato nelle varie manifestazioni estive in programma. L’invito per tutti è quello di seguirli tramite la pagina di facebook  e il sito ufficiale.

Ospiti speciali

Ospiti speciali per questa edizione e membri della giuria sono stati: Franz, veterano della manifestazione, e Franco Trentalance, per la prima volta sul palco. Loro hanno poi consegnato il trofeo ai vincitori, complimentandosi con loro, per la performance e la bravura.

La forza della solidarietà

Commovente, poco prima dell’esibizione, l’abbraccio di tutto il popolo country ai genitori del giovane Alex Crippa.  Lacrime e solidarietà hanno accompagnato l’enorme forza della mamma che, con le sue parole, ha incoraggiato i concorrenti a sorridere, a divertirsi e a divertire. Il ballo dovrebbe dopotutto essere un modo per divertirsi e divertire.

Chi vuole partecipare in futuro

Per chi volesse approcciare alla Country Line Dance, l’appuntamento per una prova gratuita è fissato per giovedì 20/09 e 27/09/2018 alle h. 21.30  c/o  la Palestra delle scuole medie di Via Diaz 2 a Monticello Brianza in località Torrevilla.

 

 

 

 

Continua la lettura di Thundering Heels trionfano al Country Festival FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/thundering-heels-trionfano-al-country-festival/feed/ 0
Sant’Anna torna la festa di San Feriolo https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/santanna-torna-la-festa-di-san-feriolo/ https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/santanna-torna-la-festa-di-san-feriolo/#respond Mon, 16 Jul 2018 13:18:24 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47087 La festa di Sant’Anna a San Feriolo di Barzanò torna anche quest’anno. E si svolgerà dal 20 al 23 luglio. Il programma della festa Venerdì 20 luglio è prevista una serata con Dj Enzo, alle 21. Il tutto sarà organizzato in collaborazione con Arlati Caffè. Sabato 21 luglio, sempre alle 21, ci sarà invece l’esibizione […]

Continua la lettura di Sant’Anna torna la festa di San Feriolo su Giornale di Lecco.

]]>
La festa di Sant’Anna a San Feriolo di Barzanò torna anche quest’anno. E si svolgerà dal 20 al 23 luglio.

Il programma della festa

Venerdì 20 luglio è prevista una serata con Dj Enzo, alle 21. Il tutto sarà organizzato in collaborazione con Arlati Caffè. Sabato 21 luglio, sempre alle 21, ci sarà invece l’esibizione del gruppo musicale Walter Pina Group. Ci sarà poi la serata danzante di liscio in collaborazione con Cab Polidiagnostico. Domenica 22 luglio ci sarà la  Messa in chiesina, alle 8 di mattina. A seguire, ci sarà una colazione sotto il tendone. Questa consisterà in un cappuccino decorato, una brioches di pasticceria e una spremuta, tutto a 2,50 euro. A mezzogiorno, verrà invece organizzato un aperitivo sotto il tendone offerto da Time Out. Infine, alle 21 ci sarà una spettacolare serata con gli “Antani Project Band” in collaborazione con Sport Specialist. Lunedì 23 ci sarà invece la tradizionale e ricca tombolata alle 21.

Sant’Anna sinonimo di buona cucina

Durante ognuna delle serate sarà disponibile un’ottima cucina e il servizio bar. I volontari ogni giorno stupiranno i presenti con cibi e bevande in grado di stuzzicare i loro palati.

Continua la lettura di Sant’Anna torna la festa di San Feriolo su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/santanna-torna-la-festa-di-san-feriolo/feed/ 0
Gli scout di Valmadrera presenti al Campo Nazionale 2018 https://giornaledilecco.it/attualita/gli-scout-di-valmadrera-presenti-al-campo-nazionale-2018/ https://giornaledilecco.it/attualita/gli-scout-di-valmadrera-presenti-al-campo-nazionale-2018/#respond Mon, 16 Jul 2018 12:39:50 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47186 Dal primo al tredici agosto più di quattromila scout si riuniranno a Vialfrè, in provincia di Torino, per il Campo Nazionale 2018 del Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani; un evento che consentirà ai tanti giovani che parteciperanno di trascorrere tredici giorni tra avventura, amicizia ed entusiasmo. Valmadrera al Campo Nazionale 2018 Il campo […]

Continua la lettura di Gli scout di Valmadrera presenti al Campo Nazionale 2018 su Giornale di Lecco.

]]>
Dal primo al tredici agosto più di quattromila scout si riuniranno a Vialfrè, in provincia di Torino, per il Campo Nazionale 2018 del Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani; un evento che consentirà ai tanti giovani che parteciperanno di trascorrere tredici giorni tra avventura, amicizia ed entusiasmo.

Valmadrera al Campo Nazionale 2018

Il campo è rivolto a ragazzi tra i dodici e i sedici anni, accompagnati dai loro capi educatori. Anche gli scout del Reparto Gabbiani del Lario della Sezione di Valmadrera parteciperanno a quest’importante evento.

Esploratori provenienti da tutta Italia e non solo

Gli scout di Valmadrera saranno quindi inseriti in uno dei tredici Sotto Campi allestiti e che ospiteranno ognuno circa trecento esploratori ed esploratrici provenienti da tutta Italia. Anche alcuni Reparti stranieri prenderanno parte al campo e a ciascuno di questi è stato affiancato un Reparto italiano, con cui condividerà ogni aspetto della vita al campo e le attività che verranno di volta in volta proposte.

L’avventura: il tema principale del campo

Il tema principale del campo sarà l’avventura, da vivere attraverso l’utilizzo degli strumenti e delle tecniche tipiche del metodo scout: aria aperta, servizio, espressione, fuochismo, nautica, orientamento, pionierismo e passeggiate nella natura…ma non solo. Ragazzi e ragazze potranno quindi avere significative esperienze di conoscenza delle altre realtà sociali, momenti di spiritualità e di apprendimento delle tecniche scout, condivisione di momenti di gioia ed entusiasmo.

Una visita speciale

Al campo farà visita anche Don Luigi Ciotti di Libera, per raccontare ai ragazzi come l’impegno personale di ciascuno di loro potrà contribuire a cambiare il mondo.

L’impegno del CNGEI

Il CNGEI, la più antica associazione scout d’Italia, è da oltre cento anni impegnato, con i suoi valori, a costruire un mondo migliore attraverso l’educazione di coloro che un giorno lo abiteranno: i giovani, futuri buoni cittadini del domani, in grado di compiere scelte autonome e responsabili, impegnati in prima persona per promuovere la solidarietà, i diritti universali, la pace e la tutela dell’ambiente.

 

 

Continua la lettura di Gli scout di Valmadrera presenti al Campo Nazionale 2018 su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/gli-scout-di-valmadrera-presenti-al-campo-nazionale-2018/feed/ 0
Anniversario matrimonio, festeggiano i 50 anni sull’Adda FOTO https://giornaledilecco.it/attualita/anniversario-matrimonio-festeggiano-i-50-anni-sulladda-foto/ https://giornaledilecco.it/attualita/anniversario-matrimonio-festeggiano-i-50-anni-sulladda-foto/#respond Mon, 16 Jul 2018 13:30:56 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46913 Anniversario matrimonio di Giuseppina Biffi e Bruno Caspani che hanno festeggiato i cinquant’anni alla Rocchetta di Paderno d’Adda. Anniversario matrimonio alla Rocchetta Il Santuario è un luogo incantevole e immerso nella natura lungo il fiume Adda. Fiorenzo Mandelli è custode del luogo e testimone della storia e degli aneddoti. Lì, i due coniugi hanno potuto […]

Continua la lettura di Anniversario matrimonio, festeggiano i 50 anni sull’Adda FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Anniversario matrimonio di Giuseppina Biffi e Bruno Caspani che hanno festeggiato i cinquant’anni alla Rocchetta di Paderno d’Adda.

Anniversario matrimonio alla Rocchetta

Il Santuario è un luogo incantevole e immerso nella natura lungo il fiume Adda. Fiorenzo Mandelli è custode del luogo e testimone della storia e degli aneddoti. Lì, i due coniugi hanno potuto ringraziare il Signore per questi anni vissuti assieme. E Don Marco Rapelli ha celebrato la Santa Messa per la coppia. Dopo la funzione i coniugi Giuseppina e Bruno, assieme al don e ai parenti, hanno condiviso un pranzo al ristoro Stallazzo, sotto al Santuario, accanto ai canali fluviali.

Continua la lettura di Anniversario matrimonio, festeggiano i 50 anni sull’Adda FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/anniversario-matrimonio-festeggiano-i-50-anni-sulladda-foto/feed/ 0
420 partecipanti al torneo Avis Green Volley FOTO https://giornaledilecco.it/attualita/420-partecipanti-al-torneo-avis-green-volley-foto/ https://giornaledilecco.it/attualita/420-partecipanti-al-torneo-avis-green-volley-foto/#respond Mon, 16 Jul 2018 11:31:50 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47166 Il torneo Avis Green Volley, organizzato dall’Avis Comunale di Airuno in collaborazione con la l’Us Oratorio, si è svolto ieri al campo sportivo dell’oratorio di Airuno. Torneo Avis Green Volley, una grandissima partecipazione Al torneo, che prende il nome di “Memorial Fruttuoso Savini”, si sono iscritti 420 giocatori, divisi in 66 squadre: 48 open, 12 […]

Continua la lettura di 420 partecipanti al torneo Avis Green Volley FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Il torneo Avis Green Volley, organizzato dall’Avis Comunale di Airuno in collaborazione con la l’Us Oratorio, si è svolto ieri al campo sportivo dell’oratorio di Airuno.

Torneo Avis Green Volley, una grandissima partecipazione

Al torneo, che prende il nome di “Memorial Fruttuoso Savini”, si sono iscritti 420 giocatori, divisi in 66 squadre: 48 open, 12 middle e 6 mini. Hanno giocato un totale di 165 partite. L’ordine è stato mantenuto grazie anche ai 58 arbitri e ai 56 segnapunti. Sono diversi gli sponsor che hanno sostenuto il torneo: Renault Trucks – Brivio, Titiesse s.r.l – Brivio, Oreficeria Biella – Airuno, Gruppo Aido, Pro loco Airuno, Acqua San Benedetto, Olitalia, Orogel, Salumificio f.lli Beretta e Salumificio f.lli Riva.

CLASSIFICA

MINI VOLLEY

  1. The Winners
  2. Fenicotteri Azzurri
  3. Peace&Love

MIDDLE VOLLEY

  1. La Squad
  2. Power Rangers
  3. Le Ali

OPEN VOLLEY

  1. Dream Team
  2. Zoccoli d’oro
  3. Barcollo ma non lollo

Continua la lettura di 420 partecipanti al torneo Avis Green Volley FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/420-partecipanti-al-torneo-avis-green-volley-foto/feed/ 0
Grande successo per l’edizione 2018 di Finalment l’è venerdè FOTO https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/grande-successo-per-ledizione-2018-di-finalment-le-venerde-foto-merate/ https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/grande-successo-per-ledizione-2018-di-finalment-le-venerde-foto-merate/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:53:54 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47158 Il tradizionale appuntamento con la manifestazione estiva cassinese, che quest’anno si è svolta tra venerdì 13 e domenica 15 luglio, ha rallegrato tre serate consecutive. Come al solito un notevole successo di pubblico. Un successo ormai consolidato L’evento, ideato e promosso dai volontari dell’Asd Cassina Fra’ Martino, ha visto un mix di musica, cibo, birra […]

Continua la lettura di Grande successo per l’edizione 2018 di Finalment l’è venerdè FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
Il tradizionale appuntamento con la manifestazione estiva cassinese, che quest’anno si è svolta tra venerdì 13 e domenica 15 luglio, ha rallegrato tre serate consecutive. Come al solito un notevole successo di pubblico.

Un successo ormai consolidato

L’evento, ideato e promosso dai volontari dell’Asd Cassina Fra’ Martino, ha visto un mix di musica, cibo, birra e divertimento. Tra gli ospiti, immancabile e attesissima la band «Teo e Le veline grasse». «Ormai è un appuntamento ben consolidato. Anche quest’anno il successo di pubblico è stato notevole – ha dichiarato Nicolò Biffi, presidente dell’Asd Cassina – dal bar alla cucina le richieste sono state davvero molte. Del resto è una festa che si rivolge ai giovani così come alle famiglie e ai più grandi. E una festa all’aperto, d’estate, non può che essere coronata dalla grande partecipazione».

Il servizio completo sul Giornale di Merate in edicola da martedì 17 luglio 2018. 

Continua la lettura di Grande successo per l’edizione 2018 di Finalment l’è venerdè FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/grande-successo-per-ledizione-2018-di-finalment-le-venerde-foto-merate/feed/ 0
Il ritorno di Francesco Muzzopappa alla Libreria Volante https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/il-ritorno-di-francesco-muzzopappa-alla-libreria-volante/ https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/il-ritorno-di-francesco-muzzopappa-alla-libreria-volante/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:22:20 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47143 Francesco Muzzopappa, classe 1976, nato a Bari e oggi residente a Milano, è il prossimo ospite della Libreria Volante di Lecco. Appuntamento alla Libreria Volante L’appuntamento con Francesco Muzzopappa è fissato per giovedì 19 luglio a partire dalle 21: all’interno del negozio lecchese, presenterà il suo quarto romanzo “Heidi”. Un libro appena uscito sugli scaffali, […]

Continua la lettura di Il ritorno di Francesco Muzzopappa alla Libreria Volante su Giornale di Lecco.

]]>
Francesco Muzzopappa, classe 1976, nato a Bari e oggi residente a Milano, è il prossimo ospite della Libreria Volante di Lecco.

Appuntamento alla Libreria Volante

L’appuntamento con Francesco Muzzopappa è fissato per giovedì 19 luglio a partire dalle 21: all’interno del negozio lecchese, presenterà il suo quarto romanzo “Heidi”. Un libro appena uscito sugli scaffali, edito da Fazi Editore e che arriva dopo “Una posizione scomoda” (2013), “Affari di famiglia” (2014) e “Dente per dente” (2017).

Un ritorno gradito

“Abbiamo conosciuto Francesco Muzzopappa lo scorso ottobre – racconta Shantala Faccinetto, titolare della Libreria Volante – quando è venuto a presentare “Dente per dente”, libro con cui ci siamo divertite e che abbiamo molto amato. Da quel momento, non vedevamo l’ora che scrivesse un nuovo romanzo per tornare da noi, riempiendo la libreria con la sua irresistibile ironia!”.

Chi è Francesco Muzzopappa

È scrittore, Premio Massimo Troisi 2017 per la scrittura comica con il suo romanzo “Dente per dente”, ma è anche apprezzato copywriter italiano, vincitore di numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero per le sue pubblicità radiofoniche.

La storia di “Heidi”

A uscire dalla penna umoristica di Muzzopappa è, questa volta, la vicenda di Chiara, trentacinquenne milanese che è direttrice casting in un’azienda di contenuti per la televisione: un medium, la tv, sempre più invaso da format surreali, da “Malattie imbarazzanti” a “Sepolti in casa”, da “Hotel da incubo” a “Non sapevo di essere in cinta”. Lei, donna single, irrisolta, piena di paure e ossessioni, deve fare i conti con un nuovo capo e con richieste di contenuti sempre più arditi e innovativi, pena il licenziamento. Una situazione non semplice e che sarà ulteriormente complicata quando il padre di Chiara, un tempo noto critico letterario del Corriere della Sera e oggi malato di demenza selettiva, verrà cacciato dall’ospizio e ospitato dalla figlia. “Lui – si legge nella presentazione del romanzo – la scambia da sempre per Heidi, il cartone animato che seguivano insieme quando lei era piccola. Tutto il suo mondo è popolato di caprette, monti e Peter. E Peter verrà ribattezzato anche il ragazzo trovato da Chiara per stare col padre quando lei è al lavoro, un giovane premuroso e preparatissimo che si prenderà cura dell’uomo fino a diventare insostituibile”. Una situazione paradossale, che si rivelerà essere la chiave per risolvere anche i problemi lavorativi.

Continua la lettura di Il ritorno di Francesco Muzzopappa alla Libreria Volante su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/il-ritorno-di-francesco-muzzopappa-alla-libreria-volante/feed/ 0
In arrivo a Dervio la fibra ottica FOTO https://giornaledilecco.it/attualita/in-arrivo-a-dervio-la-fibra-ottica-foto/ https://giornaledilecco.it/attualita/in-arrivo-a-dervio-la-fibra-ottica-foto/#respond Mon, 16 Jul 2018 09:42:32 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47134 E’ partita a Dervio la posa della fibra ottica che permetterà ai cittadini derviesi di navigare in rete ad una velocità mai provata prima in paese. Fibra ottica a Dervio Nelle città più grandi la fibra ottica è già approdata da qualche tempo e a portarla è stata nella maggior parte dei casi Telecom. Dervio […]

Continua la lettura di In arrivo a Dervio la fibra ottica FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
E’ partita a Dervio la posa della fibra ottica che permetterà ai cittadini derviesi di navigare in rete ad una velocità mai provata prima in paese.

Fibra ottica a Dervio

Nelle città più grandi la fibra ottica è già approdata da qualche tempo e a portarla è stata nella maggior parte dei casi Telecom. Dervio ed altri Comuni limitrofi, tuttavia, rientravano nella cosiddetta ”zona bianca”, dove la più grande società di telecomunicazioni italiana non aveva avuto interesse ad investire.

Linea ultraveloce per i derviesi

Ci sono voluti un’iniziativa del Ministero dello sviluppo economico, un bando regionale che ha consegnato le “chiavi” delle tubature sotterranee di queste zone bianche ad Open Fiber (società sostenuta per metà da Enel e per metà dalla Cassa depositi e prestiti, una società per azioni controllata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze che promuove la crescita del Paese) e il tempismo perfetto dell’Amministrazione Comunale di Dervio, che prima di altre nella zona si è attivata collaborando a stretto contatto con la società milanese per fare in modo di avere una certa priorità. Risultato: entro 141 giorni lavorativi Open Fiber consegnerà ai derviesi una linea ultraveloce. L’intervento avrà un costo di oltre 438 mila euro interamente coperti dalle imprese esecutrici.

I lavori di posa dei cavi

Gli operai del consorzio Consittel ATI Sirti Alliance poseranno nei prossimi mesi i cavi di fibra ottica in una rete sotterranea (o aerea, a seconda dei casi) che coinvolgerà la gran parte del territorio comunale (circa una settantina tra vie e piazze) con interventi che si dovrebbero concludere entro la fine dell’anno. I lavori procederanno utilizzando – ove possibile – cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti per limitare al minimo l’impatto degli scavi (larghi comunque poche decine di centimetri) e gli eventuali disagi per la collettività. Per tale motivo sono stati temporaneamente sospesi alcuni lavori di asfaltatura già programmati dal Comune, che verranno effettuati dopo l’assestamento degli scavi per la posa della fibra ottica, e in ogni caso tutte le strade verranno perfettamente ripristinate.

Dervio sarà uno dei primi comuni con la fibra ottica

”Successivamente completeremo i lavori per portare la linea di alimentazione primaria a Dervio, che è il punto nodale da dove si dirama la linea destinata alle singole abitazioni od uffici – ha spiegato l’ingegner Egidio Falbo, il responsabile di Open Fiber che sta dirigendo i lavori di posa – Nei prossimi anni porteremo la fibra in centinaia di Comuni della Lombardia. A Dervio si sono create le condizioni perché fosse uno dei primi paesi ad averla e questo anche per i rapporti di stima reciproca e l’ottima sinergia che si è creata con la Giunta Comunale e l’ufficio tecnico, che hanno fatto in modo di essere tra i primi in queste zone”.

Internet più veloce a partire dalla metà del prossimo anno

Una volta che saranno cablate anche le cabine di collegamento, ha aggiunto l’ingegner Falbo, i giochi saranno praticamente fatti. Resterà solo da attendere che Open Fiber concluda i lavori di collaudo della rete derviese e verso la metà dell’anno prossimo i cittadini potranno contattare il proprio operatore e chiedergli di passare ad un contratto per la fornitura di accesso ad internet più veloce.

Una rete ultra veloce creata con tecnologia FTTH

Nello specifico la velocità sarà 100 Mbit/s in scaricamento dati (download) e 50 Mbit/s in caricamento (upload). ”La nostra rete ultra veloce è realizzata con tecnologia FTTH (Fiber to the home) e non con quella Fttcab, cioè Fiber to the cabinet – ha proseguito il responsabile di Open Fiber – In parole povere, significa che i cittadini non riceveranno la linea dalle centraline ma direttamente nelle loro abitazioni”.

Una piccola inaugurazione per l’inizio dei lavori

C’è parecchia soddisfazione tra gli amministratori di Dervio, che la scorsa settimana hanno partecipato alla posa simbolica del primo cavo della fibra insieme agli addetti di Open Fiber. L’arrivo della fibra ottica in paese meritava una piccola inaugurazione, dato che il suo futuro utilizzo, dal municipio fino alle attività economiche e ai singoli cittadini, sarà indubbiamente una marcia in più per il progresso e la competitività del paese.

 

Continua la lettura di In arrivo a Dervio la fibra ottica FOTO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/in-arrivo-a-dervio-la-fibra-ottica-foto/feed/ 0
Corso formazione “Scuola di Fabbrica” al M.S. Ambrogio https://giornaledilecco.it/economia/corso-formazione-scuola-di-fabbrica-al-m-s-ambrogio/ https://giornaledilecco.it/economia/corso-formazione-scuola-di-fabbrica-al-m-s-ambrogio/#respond Mon, 16 Jul 2018 13:33:25 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46894 Corso formazione gratuito che formerà e inserirà in azienda 20 tecnici. Sono infatti aperte le iscrizioni alla quarta edizione del corso di formazione teorico-pratica “Scuola di Fabbrica”. Esso è finalizzato all’inserimento professionale. E’ promosso da Adecco, società specializzata che sviluppa e valorizza il capitale umano, e dalla M.S. Ambrogio Spa. Corso formazione: posti disponibili Sono venti i […]

Continua la lettura di Corso formazione “Scuola di Fabbrica” al M.S. Ambrogio su Giornale di Lecco.

]]>
Corso formazione gratuito che formerà e inserirà in azienda 20 tecnici. Sono infatti aperte le iscrizioni alla quarta edizione del corso di formazione teorico-pratica “Scuola di Fabbrica”. Esso è finalizzato all’inserimento professionale. E’ promosso da Adecco, società specializzata che sviluppa e valorizza il capitale umano, e dalla M.S. Ambrogio Spa.

Corso formazione: posti disponibili

Sono venti i posti disponibili per il percorso gratuito che formerà profili tecnici. Lo farà attraverso lezioni sia teoriche che pratiche. Sarà possibile con competenze in meccanica, automazione industriale PLC, tecnologia meccanica, metallurgia e qualità. I candidati verranno inseriti professionalmente. In particolare, l’obiettivo è quello di inserirli presso la M.S. Ambrogio Spa.

A chi si rivolge

Il corso si rivolge a neodiplomati o neoqualificati in discipline precise. In particolare, in discipline meccaniche, elettrotecniche ed elettriche. Ma si rivolge anche a chi, con decenni di lavoro alle spalle, desidera mettersi in gioco. Il corso sarà full-time (da lunedì a venerdì per 6/7 ore al giorno) e si terrà da settembre di quest’anno a gennaio 2019 presso il Training Center di MSA di Cisano Bergamasco. È previsto un rimborso spese e l’accesso alla mensa aziendale. I candidati interessati a partecipare al corso di formazione avranno la possibilità di incontrare i rappresentanti di MSA e di visitare l’azienda nel mese di luglio e a inizio settembre. È possibile inviare poi la propria candidatura all’indirizzo lecco.ghislanzoni@adecco.it o richiedere maggiori informazioni al numero 0341.353056.

 

Continua la lettura di Corso formazione “Scuola di Fabbrica” al M.S. Ambrogio su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/economia/corso-formazione-scuola-di-fabbrica-al-m-s-ambrogio/feed/ 0
Atto vandalico alla Festa della Lega, minacce e scritte ingiuriose contro Salvini https://giornaledilecco.it/cronaca/atto-vandalico-alla-festa-della-lega-minacce-e-scritte-ingiuriose-contro-salvini/ https://giornaledilecco.it/cronaca/atto-vandalico-alla-festa-della-lega-minacce-e-scritte-ingiuriose-contro-salvini/#comments Sun, 15 Jul 2018 07:54:32 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46941 Nei bagni del centro polifunzionale di Cisano Bergamasco atto vandalico di inaudita inciviltà. Ancora minacce al Ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Ignoranza allo stato puro” commenta il sindaco leghista Andrea Previtali. Atto vandalico con scritte volgari e cariche d’odio Imbrattati i bagni del centro polifunzionale di via Dorando Pietri  con scritte volgari e cariche d’odio. “Ignoranza […]

Continua la lettura di Atto vandalico alla Festa della Lega, minacce e scritte ingiuriose contro Salvini su Giornale di Lecco.

]]>
Nei bagni del centro polifunzionale di Cisano Bergamasco atto vandalico di inaudita inciviltà. Ancora minacce al Ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Ignoranza allo stato puro” commenta il sindaco leghista Andrea Previtali.

Atto vandalico con scritte volgari e cariche d’odio

Imbrattati i bagni del centro polifunzionale di via Dorando Pietri  con scritte volgari e cariche d’odio. “Ignoranza allo stato puro” commenta il sindaco leghista Andrea Previtali. Oltre che da parole cariche di odio e violenza, l’atto vandalico è caratterizzato anche da una buona dose di ignoranza. Le scritte ingiuriose denotano infatti una bassa scolarizzazione. Tra le minacce anche scritte omofobe. “Perché danneggiare un bene della collettività?” si chiede il sindaco leghista. “Augurare la morte a Salvini e il rogo a tutti i leghisti, con tanto di pennarello rosso e riferimento al simbolo comunista falce e martello. Buona dialettica di chi ha qualche problema con la democrazia e soprattutto di educazione” continua il primo cittadino.

Immagini al vaglio dei carabinieri

Potrebbe essere presto individuato l’autore – o l’autrice – del vergognoso atto vandalico. “Adesso verificheremo le riprese delle diverse telecamere presenti all’ingresso dei bagni e le consegneremo quindi ai carabinieri” conclude Previtali. Se prima Salvini era semplicemente il segretario di un movimento politico oggi è Vice Premier e Ministro dell’Interno, motivo quindi perché si possa configurare il reato di vilipendio.

Continua la lettura di Atto vandalico alla Festa della Lega, minacce e scritte ingiuriose contro Salvini su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cronaca/atto-vandalico-alla-festa-della-lega-minacce-e-scritte-ingiuriose-contro-salvini/feed/ 3
Malore stronca Maria Calvetti, la mamma dal grande cuore https://giornaledilecco.it/attualita/malore-stronca-maria-calvetti-la-mamma-dal-grande-cuore/ https://giornaledilecco.it/attualita/malore-stronca-maria-calvetti-la-mamma-dal-grande-cuore/#respond Sun, 15 Jul 2018 07:44:29 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46951 Maria Calvetti si trovava ai Piani Resinelli per una vacanza. Ieri mattina il malore che l’ha colpita in maniera improvvisa. E’ mancata Maria Calvetti, volontaria dal cuore d’oro Un malore improvviso e fatale ha stroncato ieri mattina Maria Calvetti, storica volontaria lecchese. Aveva 68 anni e alle spalle una vita dedicata agli altri. Moglie di […]

Continua la lettura di Malore stronca Maria Calvetti, la mamma dal grande cuore su Giornale di Lecco.

]]>
Maria Calvetti si trovava ai Piani Resinelli per una vacanza. Ieri mattina il malore che l’ha colpita in maniera improvvisa.

E’ mancata Maria Calvetti, volontaria dal cuore d’oro

Un malore improvviso e fatale ha stroncato ieri mattina Maria Calvetti, storica volontaria lecchese. Aveva 68 anni e alle spalle una vita dedicata agli altri. Moglie di Franco Cattaneo e figlia del parlamentare Vittorio Calvetti, era molto impegna nelle attività del Centro Orientamento educativo ed aveva dato vita alla Casa Arcobaleno di Castello.

Madre adottiva e affidataria di tanti bambini

Nella Casa Arcobaleno era diventata, insieme al marito, genitore adottivo e affidatario di tanti bambini provenienti da ogni angolo del mondo. Diceva spesso infatti  che la vera maternità e la vera paternità sono quelle che nascono nel cuore, non quelle che vengono dalla carne.  La notizia della improvvisa scomparsa di Maria Calvetti ha suscitato profondo cordoglio nella comunità lecchese dove la famiglia è particolarmente stimata e conosciuta. Moltissimi i messaggi di cordoglio dei tantissimi amici che in queste ore si sono stretti attorno ai figli Prashanth e Maddalena.

 

Continua la lettura di Malore stronca Maria Calvetti, la mamma dal grande cuore su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/malore-stronca-maria-calvetti-la-mamma-dal-grande-cuore/feed/ 0
Assegno divorzile: natura puramente assistenziale o anche compensativa? https://giornaledilecco.it/attualita/assegno-divorzile-assistenziale-compensativa/ https://giornaledilecco.it/attualita/assegno-divorzile-assistenziale-compensativa/#respond Mon, 16 Jul 2018 04:30:52 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46758 La sentenza di divorzio disciplina, tra gli altri aspetti, anche i rapporti di natura patrimoniale tra gli ex coniugi e, quindi, deve stabilire se il coniuge economicamente più debole ha il diritto di percepire un assegno divorzile (ad debeatur), quantificandone l’importo (quantum debeatur). L’art. 5, comma 6, L. 898/70 individua i criteri che il giudice […]

Continua la lettura di Assegno divorzile: natura puramente assistenziale o anche compensativa? su Giornale di Lecco.

]]>
La sentenza di divorzio disciplina, tra gli altri aspetti, anche i rapporti di natura patrimoniale tra gli ex coniugi e, quindi, deve stabilire se il coniuge economicamente più debole ha il diritto di percepire un assegno divorzile (ad debeatur), quantificandone l’importo (quantum debeatur). L’art. 5, comma 6, L. 898/70 individua i criteri che il giudice deve adottare nel compiere tale valutazione.

Cosa recita la norma?

La norma appena richiamata recita così: “con la sentenza che pronuncia lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio, il tribunale, tenuto conto delle condizioni dei coniugi, delle ragioni della decisione, del contributo personale ed economico dato da ciascuno alla condizione familiare ed alla formazione del patrimonio di ciascuno o di quello comune, del reddito di entrambi e, valutati tutti i suddetti elementi, anche in rapporto alla durata del matrimonio, dispone l’obbligo per un coniuge di somministrare periodicamente a favore dell’altro un assegno quando quest’ultimo non ha mezzi adeguati o comunque non può procurarseli per ragioni oggettive (…)”.
La giurisprudenza è ampiamente intervenuta ad interpretare la norma, stante la sua formulazione abbastanza generica. Sono due i principali indirizzi giurisprudenziali che meritano di essere ricordati: il primo è riconducibile alla pronuncia delle SSUU n. 11490/1990; il secondo è
riconducibile alla Corte Cass. n. 11504/2017.

Entrambi gli indirizzi ritengono che l’assegno divorzile sia dovuto solo nell’ipotesi in cui il coniuge richiedente non disponga di mezzi adeguati o non possa procurarseli per ragioni oggettive, di fatto attribuendo all’assegno una natura puramente assistenziale. I due orientamenti, peraltro, si discostano nella definizione di “mezzi adeguati”: secondo le SSUU del 1990, i mezzi possono dirsi adeguati qualora siano idonei a consentire al coniuge di mantenere un tenore di vita analogo a quello goduto in costanza di matrimonio; secondo la Cass. Civ. n. 1154/2017, invece, i mezzi sono adeguati qualora consentano al coniuge di condurre una vita dignitosa, a prescindere dal tenore di vita goduto in costanza di matrimonio.

Qual’è la soluzione proposta?

Alla luce del contrasto venutosi a creare per quanto concerne la valutazione dell’an debeatur (ossia del diritto, in capo al coniuge richiedente, di percepire l’assegno divorzile), sono intervenute nuovamente le SSUU, con pronuncia pubblicata l’11.07.2018. La questione che le SSUU sono state chiamate a risolvere può essere così riassunta: l’assegno divorzile è dovuto tutte le volte in cui il coniuge richiedente non sia autonomamente in grado di mantenere un tenore di vita analogo a quello goduto durante il matrimonio, ovvero è dovuto solamente nell’ipotesi in cui il coniuge non sia autonomamente in grado di garantirsi una esistenza dignitosa (a prescindere dal parametro del tenore di vita)?

La soluzione proposta delle SSUU del 2018 si discosta da entrambi gli orientamenti precedenti, in quanto attribuisce all’assegno divorzile una funzione “mista”: sia assistenziale che compensativa.
Per chiarire il significato di tale affermazione, va evidenziato che la sentenza dell’11.07.2018 – da un lato – abbandona definitivamente il criterio del tenore di vita abbracciato dalle SSUU del 1990, ma – dall’altro lato – ritiene che l’impossibilità oggettiva di condurre un’esistenza dignitosa non sia l’unico criterio da seguire per stabilire se il coniuge richiedente abbia diritto all’assegno divorzile.
Difatti, per stabilire se sussiste tale diritto – secondo le SSUU del 2018 – è necessario tenere conto di tutti i parametri di cui all’art. 5, comma 6, L. 898/70 e quindi dare peso anche al contributo personale che ciascun coniuge ha fornito in costanza di matrimonio, per provvedere ai bisogni primari nel nucleo familiare.

Natura assistenziale o compensativa?

Ecco che, pertanto, all’assegno divorzile non viene più attribuita una natura strettamente assistenziale – ossia la sua funzione non consiste unicamente nel far fronte all’oggettiva impossibilità del coniuge richiedente di provvedere al proprio sostentamento – ma gli viene altresì
attribuita una natura compensativa, ossia la funzione di “ricompensare” il coniuge richiedente per i sacrifici fatti in costanza di matrimonio.
La soluzione prospettata dalle SSUU del 2018 è in linea con la legislazione comunitaria: in tutti i Paesi europei il legislatore e la giurisprudenza tendono ad attribuire all’assegno divorzile la duplice funzione: assistenziale e compensativa.

Va evidenziato come – anche a seguito della pronuncia Corte Cass. n. 1154/2017 – i Tribunali avessero già introdotto il principio della duplice natura dell’assegno divorzile, poi confermato dalle SSUU del 2018. Per quella che è la mia personale esperienza, il Tribunale di Lecco – con una sentenza pubblicata nel giugno 2018 – ha concesso l’assegno divorzile ad una ex moglie, cinquantenne, proprietaria di un immobile, e quindi astrattamente in grado di procurarsi i mezzi adeguati alla propria sussistenza, in quanto la donna – in costanza di matrimonio – aveva scelto, assieme all’ex marito, di lasciare la propria occupazione lavorativa per seguire i due figli, evitando così che venissero affidati a baby-sitter o comunque a persone estranee.
Nei prossimi mesi, avremo modo di capire se i Tribunali si adegueranno definitivamente a questo nuovo indirizzo, come è auspicabile che sia.

 

Avv. Cristiana Cereda
Studio Legale Notaro e Associati

Continua la lettura di Assegno divorzile: natura puramente assistenziale o anche compensativa? su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/assegno-divorzile-assistenziale-compensativa/feed/ 0
Come prevenire stanchezza e infiammazioni croniche https://giornaledilecco.it/attualita/come-prevenire-stanchezza-e-infiammazioni/ https://giornaledilecco.it/attualita/come-prevenire-stanchezza-e-infiammazioni/#respond Mon, 16 Jul 2018 04:00:03 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46552 Come prevenire stanchezza e infiammazioni croniche? A tutte le persone è successo, almeno una volta, di attraversare un breve periodo caratterizzato da stanchezza fisica e mentale. Spesso accade nei cambi di stagione, a volte si tratta di una normale manifestazione dell’organismo in seguito ad un periodo di superlavoro o particolarmente stressante. Quando, però, questo sintomo […]

Continua la lettura di Come prevenire stanchezza e infiammazioni croniche su Giornale di Lecco.

]]>
Come prevenire stanchezza e infiammazioni croniche? A tutte le persone è successo, almeno una volta, di attraversare un breve periodo caratterizzato da stanchezza fisica e mentale. Spesso accade nei cambi di stagione, a volte si tratta di una normale manifestazione dell’organismo in seguito ad un periodo di superlavoro o particolarmente stressante. Quando, però, questo sintomo permane per lunghi periodi non dobbiamo sottovalutarlo. Esistono diverse possibili cause per la stanchezza cronica: alcune carenze, come quella del ferro o delle vitamine B12 o D; esiste poi una vera e propria sindrome della stanchezza cronica, che si configura come una vera e propria malattia.

Ecco come prevenire stanchezza e infiammazioni croniche

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, la stanchezza cronica si configura come un sintomo vago appartenente ad una larga famiglia di disturbi di varia natura che solo raramente sfocia in una diagnosi precisa (MUS). L’esame della composizione corporea, effettuato con la BIA-ACC (Biotekna Biomedical Technologies) consente di individuare le cause della maggior parte dei sintomi vaghi, compresa la stanchezza cronica. Il sistema permette di risolvere alla base questi problemi, fornendo indicazioni chiare per una corretta alimentazione e, quando necessario, una supplementazione mirata a risolvere il sintomo e non semplicemente a coprirlo o sopprimerlo. Quando necessario è anche indicata l’attività fisica più adatta alla persona, ottenendo risultati migliori con uno sforzo inferiore.

Come prevenire stanchezza e infiammazioni

Valutazione, analisi e monitoraggio

Il dispositivo BIA-ACC è stato progettato per semplificare la valutazione, l’analisi e il monitoraggio della composizione corporea nei suoi aspetti quantitativi, qualitativi e funzionali, utilizzando una tecnologia bioimpedenziometrica multifrequenza in grado di massimizzare l’efficienza delle misurazioni anche quando applicata a pazienti affetti da disturbi a carattere infiammatorio cronico o correlati allo stress. Adatto all’utilizzo in ogni contesto clinico, è uno strumento diagnostico non invasivo in grado di rilevare in modo preciso, rapido e ripetibile, un ampio insieme di parametri relativi alla struttura corporea del paziente, evidenziandone l’evoluzione lungo il processo di recupero della performance psicofisica.

Per l’analisi servono solo 60 minuti

L’analisi clinica della composizione corporea si compone di analisi quantitativa e quantitativa.
L’analisi quantitativa considera la massa corporea (BM) costituita da massa magra (FFM) e massa grassa (FM). La massa magra comprende l’acqua corporea totale, le ossa, il minerale non osseo e le proteine; la massa grassa, invece, è quella costituita da soli lipidi. L’analisi qualitativa considera l’acqua extracellulare (ECW), l’acqua intracellulare (ICW), il metabolismo basale (BMR) e la circadianità del cortisolo, ormone dello stress o della performance (PA). Questi dati permettono di riconoscere e risolvere in modo preciso e mirato lo stato infiammatorio e tutti sintomi ad esso legato. Per effettuare l’analisi ci vogliono 60 minuti circa ed è necessario il digiuno da almeno 2 ore. L’analisi prevede la compilazione di un questionario per la diagnostica differenziale della sintomatologia vaga e aspecifica (MUS), per effettuare l’anamnesi alimentare del paziente tenendo conto delle eventuali terapie
farmacologiche in atto.

In che cosa consiste

Come prevenire stanchezza e infiammazioni croniche? L’analisi consiste nell’applicazione di due elettrodi sulla mano e sul piede destro e nel passaggio di una corrente a bassissimo voltaggio che non viene assolutamente percepita dal paziente. Le applicazioni più consolidate e diffuse del dispositivo BIA-ACC sono nutrizione clinica e dietologia; riabilitazione fisico-motoria; aumento della performance sportiva; diagnostica e monitoraggio dei disturbi metabolici, gastrointestinali, cardiovascolari, infiammatori cronici e delle patologie autoimmuni; longevità e performance psicofisica.

Continua la lettura di Come prevenire stanchezza e infiammazioni croniche su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/come-prevenire-stanchezza-e-infiammazioni/feed/ 0
Triathlon Lecco argentino, terzo il casatese Ivan Risti. VIDEO https://giornaledilecco.it/sport/triathlon-lecco-argentino-terzo-il-casatese-ivan-risti-video/ https://giornaledilecco.it/sport/triathlon-lecco-argentino-terzo-il-casatese-ivan-risti-video/#respond Sun, 15 Jul 2018 10:43:18 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=47000 Triathlon Lecco argentino, terzo Ivan Risti Il Memorial Rigamonti parla argentino E’ Mateo Tomas Clivio il vincitore della 17^ edizione del Memorial Matteo Rigamonti, gara di triathlon Sprint disputata domenica mattina nello splendido scenario del lungolago di Lecco. L’atleta argentino ha concluso le tre frazioni (750 metri a nuoto – 20km in bici – 5km di […]

Continua la lettura di Triathlon Lecco argentino, terzo il casatese Ivan Risti. VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
Triathlon Lecco argentino, terzo Ivan Risti

Il Memorial Rigamonti parla argentino

E’ Mateo Tomas Clivio il vincitore della 17^ edizione del Memorial Matteo Rigamonti, gara di triathlon Sprint disputata domenica mattina nello splendido scenario del lungolago di Lecco. L’atleta argentino ha concluso le tre frazioni (750 metri a nuoto – 20km in bici – 5km di corsa) col crono di 54’07” precedendo di soli 13 secondi il connazionale Adrian Nicolas Parada. Tanti gli atleti in gara, oltre 500.

Sul podio il lecchese Ivan Risti

Grande gara anche per Ivan Risti. Il lecchese di Casatenovo, da anni specialista delle lunghe distanze, è riuscito a centrare la terza posizione concludendo la sua prova in 54’40”. Uno splendido risultato per l’atleta della DDS che su questo percorso era stato grande protagonista nel 2007, vincendo la prova.

Ivan Risti con gli argentini Clivio e Parada

Paratriathlon

Grande novità per questa edizione. La nazionale di Paratriathlon ha scelto infatti il Triathlon Città di Lecco per effettuare l’ultima gara in preparazione dei relativi campionati Europei. Riiservata totalmente a loro l’ultima batteria di partenza.

 

Continua la lettura di Triathlon Lecco argentino, terzo il casatese Ivan Risti. VIDEO su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/sport/triathlon-lecco-argentino-terzo-il-casatese-ivan-risti-video/feed/ 0
Bocconi killer, le micidiali trappole per cani trovate in un giardino https://giornaledilecco.it/attualita/bocconi-killer-l-giardino-le-micidiali-trappole-per-cani/ https://giornaledilecco.it/attualita/bocconi-killer-l-giardino-le-micidiali-trappole-per-cani/#respond Sun, 15 Jul 2018 08:53:17 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46971 Bocconi killer trovati in un giardino di Suisio, l’allarme lanciato tramite un post su Facebook. Bocconi killer, attenti ai migliori amici dell’uomo Bocconi killer confezionati ad arte per uccidere i migliori amici dell’uomo. Sono stati trovati in un giardino di Suisio e l’allarme è stato subito lanciato su Facebook. La micidiale trappola per cani era […]

Continua la lettura di Bocconi killer, le micidiali trappole per cani trovate in un giardino su Giornale di Lecco.

]]>
Bocconi killer trovati in un giardino di Suisio, l’allarme lanciato tramite un post su Facebook.

Bocconi killer, attenti ai migliori amici dell’uomo

Bocconi killer confezionati ad arte per uccidere i migliori amici dell’uomo. Sono stati trovati in un giardino di Suisio e l’allarme è stato subito lanciato su Facebook. La micidiale trappola per cani era stata confezionata ad arte. Con un grosso chiodo arrugginito infilato in un salamino tagliato a metà e poi gettato come esca nel giardino. Fortunatamente il micidiale boccone non è stato ingerito dal cane e il suo attento padrone, capendo che c’era qualcosa che non tornava, ha evitato il peggio.

Continua la lettura di Bocconi killer, le micidiali trappole per cani trovate in un giardino su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/attualita/bocconi-killer-l-giardino-le-micidiali-trappole-per-cani/feed/ 0
Una camminata religiosa sotto le stelle nello spirito francescano https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/camminata-religiosa/ https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/camminata-religiosa/#respond Sun, 15 Jul 2018 16:00:10 +0000 https://giornaledilecco.it/?p=46726 La camminata religiosa sotto le stelle, in programma il 28 luglio, organizzata dal Convento di Baccanello fino a Sabbioncello. Camminata religiosa: il programma Il ritrovo sarà presso il Convento di Baccanello, a Calusco d’Adda, alle 21. Ci sarà una riflessione iniziale in Chiesa,  in seguito si partirà per il Convento di Sabbioncello a Merate. L’arrivo […]

Continua la lettura di Una camminata religiosa sotto le stelle nello spirito francescano su Giornale di Lecco.

]]>
La camminata religiosa sotto le stelle, in programma il 28 luglio, organizzata dal Convento di Baccanello fino a Sabbioncello.

Camminata religiosa: il programma

Il ritrovo sarà presso il Convento di Baccanello, a Calusco d’Adda, alle 21. Ci sarà una riflessione iniziale in Chiesa,  in seguito si partirà per il Convento di Sabbioncello a Merate. L’arrivo è previsto alle 2 di notte del 29 luglio. Al termine Santa Messa nella chiesa di Santa Maria Nascente. Durante il percorso sono previste fermate con momenti in cui si potrà rifocillarsi, intonare canti e avere momenti di placida riflessione.

Scarpe comode e ombrelli, che non si sa mai

Occorrerà sicuramente munirsi di scarpe comode per il cammino. E’ importante anche avere con sè il necessario per ripararsi in caso di pioggia. Per il ritorno occorre organizzarsi da soli. L’evento servirà a celebrare la festività del Perdono Di Assisi.

Gli aspetti religiosi

Sarà un’occasione per godere della bellezza di un cielo stellato mentre si celebra una ricorrenza della fede cristiana. Questa camminata potrà essere un rimando all’amore per i viaggi e per i pellegrinaggi promosso dalla cristianità. Le riflessioni sulla religione verranno spontanee sotto il bellissimo cielo stellato che coronerà il cammino, che rappresenta una perfetta occasione per sentirsi più vicini al Creato e al Signore. Sarà infatti facile ripensare alle meraviglie della Genesi, mentre si ammira la bellezza di un paesaggio brianzolo illuminato da miliardi di stelle e dalla luna. I fedeli potranno infatti sentirsi quindi molto più vicini al Signore e a tutte le sue opere terrene. Poche cose rappresentano l’opera di Dio come un luminoso cielo stellato, da cui ci si può sentire protetti. Questa camminata rappresenta l’organizzazione ideale per poter fondere il lato religioso e il lato naturalistico dei fedeli.

 

Continua la lettura di Una camminata religiosa sotto le stelle nello spirito francescano su Giornale di Lecco.

]]>
https://giornaledilecco.it/cultura-e-turismo/camminata-religiosa/feed/ 0