Il progetto “Questo Mostro Amore“, realizzato da AttivaMente, cooperativa sociale ONLUS con sede a Como, è stato già attuato quattro volte a Como, poi a Lecco,Trento, Napoli e Milano. Questo novembre è ripartito per un tour che viaggerà fino a febbraio 2019, facendo tappa a Como, Lecco, Milano e Varese.

“Questo Mostro Amore”, un progetto sopratutto per adolescenti

Come sottolinea la dottoressa Valerie Moretti dalla direzione scientifica
del progetto: “Un rapporto amoroso violento può coinvolgere gli adolescenti fin dalle loro prime relazioni affettive e ha le sue radici nella fragilità emotiva dei più giovani, che talvolta non sono in grado di riconoscere e/o gestire, in maniera rispettosa, emozioni potenti come la rabbia, la delusione o la frustrazione”.

Il format del progetto prevede incontri nelle scuole superiori, il supporto didattico di diversi materiali cartacei per insegnanti e studenti, tra cui il manuale “Questo Mostro Amore”, edito da Franco Angeli con la prefazione di Pellai. In ultimo, la rappresentazione di “Io non sono quel che sono“: uno spettacolo teatrale dedicato all’Otello di Shakespeare, che è andato in scena in due repliche, entrambe sold out, nella sala Don Ticozzi di Lecco.

Leggi anche:  Confartigianato Imprese Lecco: "Le imprese meritano un 2019 meno burrascoso"
Questo Mostro Amore a Lecco
Questo Mostro Amore a Lecco

Oltre 500 ragazzi delle scuole superiori di Lecco e 30 insegnanti sono stati presenti, cogliendo così l’occasione di ascoltare nuove modalità di prevenzione delle dinamiche violente, sopratutto in seno alle relazioni affettive e sentimentali.