Giornata di festa all’Istituto Sacro Cuore di Villa d’Adda per il primo Open day. L’evento si è tenuto domenica 18 novembre.

Porte aperte al Sacro Cuore

Primo Open day per l’istituto Sacro Cuore di Villa d’Adda. Domenica 18 novembre, infatti, sono state accolte le numerose famiglie venute alla scoperta della scuola. Un benvenuto caloroso non solo da parte dei docenti e del personale, ma molto importante è stata la presenza di un gran numero di studenti e dei loro genitori che hanno fatto da guida ai futuri alunni e alle famiglie in visita. La mattinata è stata molto intensa. Numerosa l’affluenza alle presentazioni dei piani dell’Offerta formativa per avere un primo approccio con la quotidianità all’istituto e non potevano mancare i tanti laboratori gestiti dagli studenti sotto la supervisione dei docenti. Un modo nuovo per avvicinare i visitatori: un villaggio educativo dove il lavoro manuale ed espressivo, come la cura dell’orto, l’utilizzo quotidiano di strumenti tecnologici, musica, arte, e quello intellettuale, caratterizzato dall’introduzione alla natura, alla tecnologia più avanzata, all’uso appropriato e versatile delle lingue e sviluppo matematico, si integrano tra loro.

Scuola dell’infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado

Per l’Infanzia “seminiamo le lenticchie” e “giochiamo con i sensi nel percorso sensoriale e nel percorso motorio”, laboratori dove i più piccoli hanno esplorato la sfera sensoriale, attraverso il tatto e delle attività motorie. Per la Primaria creatività e interattività hanno fatto da padrone. “Mostrami il mondo”, slogan della scuola, è stato il punto di partenza. La creazione di cannocchiali con bicchierini di plastica e il “laboratorio in viaggio… con la mongolfiera” hanno fatto viaggiare i presenti, attraverso l’esplorazione del sé e degli altri. Invece, “Peschiera’s got talent”è stato il punto di forza per la Secondaria di 1°grado. Nel refettorio, gli studenti si son messi in gioco supportati dai docenti sotto lo sguardo di giudici molto attenti. Due attori di mimo, Sara Mangano e Pierre-Yves Massip, della Marcel Marceau Company, hanno partecipato alla mattinata. Grazie ai vari laboratori proposti da questi ospiti di fama mondiale, gli studenti si sono esibiti nel loro spettacolo di mimo di fronte ad un gran numero di persone, trasmettendo messaggi molto importanti attraverso il solo uso del loro corpo. Non potevano inoltre mancare giochi e attività motorie sul campo sportivo utilizzato dagli studenti durante l’orario scolastico e un angolo “Tea Time” dove poter sorseggiare del buon tè, assaggiando dolcetti del mondo anglosassone, gentilmente offerti e preparati dagli studenti.

Leggi anche:  Confartigianato Imprese Lecco: "Le imprese meritano un 2019 meno burrascoso"

Le parole del rettore e del preside

A conclusione della mattinata densa di attività, gli interventi del rettore don Luciano Manenti, del preside Giulio Caio e delle vice presidi. Un momento di raccoglimento che ha valorizzato la realtà della scuola, richiamando la grande famiglia dell’Opera Sant’Alessandro e valorizzando l’obiettivo dell’Istituto Sacro Cuore di Villa d’Adda: una scuola per tutti e di tutti, dove ciascuno sviluppa la propria identità, realizzando ogni potenzialità e talento.