Lario Reti Holding punta sulla qualità e l’innovazione. Il servizio idrico provinciale è proiettato verso il futuro

Lario Reti Holding si è posta come obiettivo, sin dalla sua creazione, la ricerca costante del miglioramento della qualità e dell’efficienza del servizio. Uno dei settori su cui l’azienda punta molto è l’utilizzo di nuove tecnologie e metodi di lavoro. In tal senso, nel 2017, si sono concentrati numerosi sforzi in progetti e investimenti ad alto contenuto innovativo, sia a livello tecnologico che di processo, tali da ottenere il recupero del credito d’imposta dell’anno.

Introbio: sistema di telelettura e test misuratori con nuove tecnologie

Le tecnologie legate allo smart metering (misurazione da remoto o telelettura dei contatori) stanno diventando sempre più efficienti e funzionali. Le potenzialità offerte dal mondo IoT (Internet of Things) sono temi di attualità e sono in grado di sviluppare opportunità irrinunciabili per quanto riguarda il miglioramento della precisione delle misure e l’ottimizzazione del sistema di reperimento delle letture.
La telelettura permette infatti di garantire e superare il numero di letture imposto ( Deliberazione 218/2016/R/idr dell’ARERA), sviluppare una fatturazione completamente basata su consumi effettivi (meno stime dei consumi e relative contestazioni) oltre che ridurre al minimo la difettosità delle letture e l’insorgere di contenziosi (lettura più precisa e puntuale). Basilare la possibilità di effettuare letture nei punti in cui l’accesso risulta particolarmente problematico, evitando che il cliente debba essere presente per permettere la lettura.
La telelettura garantisce ulteriori vantaggi sia al gestore (monitoraggio della risorsa più continuo e puntuale) sia al privato (eventuale scoperta di perdite idriche in impianti privati più tempestive). Lo scopo di questo progetto è testare il sistema di telelettura nel Comune di Introbio, al fine di creare un modus operandi per sviluppare questo sistema ed estenderlo a tutta la provincia di Lecco.

Smartball e l’analisi di perdite occulte

L’impianto di potabilizzazione del ramo lecchese del Lago di Como, situato a Valmadrera, costituisce la principale fonte di alimentazione della zona sud della Provincia, comprendente 52 comuni e circa 62.000 utenze. L’acqua viene convogliata tramite un’unica grande adduttrice, denominata rete Brianteo.
Per monitorare lo stato di questa rete è stata adottata una nuova tecnologia in grado di rilevare e individuare le perdite idriche. Consente di identificare – con un unico passaggio – le perdite presenti in tubazioni di grande diametro, minimizzando l’impatto e i problemi logistici della normale ricerca perdite, tramite una sfera di alluminio, chiamata Smartball®, racchiusa in un guscio spugnoso che scorre all’interno della tubazione.
La sfera viene rilasciata all’interno della condotta senza interrompere l’erogazione. Seguendo il flusso dell’acqua, essa rotola nella condotta registrando in continuo l’attività acustica nella tubazione.
Le indicazioni su tempo e posizione di passaggio, correlati alla velocità, consentono di ricostruire con precisione le posizioni delle eventuali perdite e sacche d’aria rilevate. Questa tecnologia ha permesso la riparazione delle perdite in maniera puntuale e tempestiva.

Leggi anche:  Lario Reti Holding | ecco i vincitori del concorso per le scuole

 

Sviluppo applicativo per gestione delle manutenzioni straordinarie

L’attività ha lo scopo di riorganizzare, ottimizzare e informatizzare la procedura di gestione di interventi di manutenzione straordinaria.
Con manutenzioni straordinarie si intendono le attività richieste per sostituzione di tratti di rete o di parti/elementi di impianto ammalorati quando non sia più efficace un intervento di manutenzione correttiva (riparazione) e che abbiano caratteristiche di urgenza e indifferibilità perché finalizzate a ripristinare le condizioni di continuità e sicurezza del servizio.
Tali attività coinvolgono la sostituzione con elementi funzionalmente equivalenti ai precedenti e, di conseguenza, non richiedono modifiche all’architettura impiantistica. Lario Reti Holding ha standardizzato i dati e i documenti che le aziende di manutenzione contrattualizzate devono fornire sulla piattaforma digitale sviluppata.
In questo modo i dati saranno uniformi, completi e condivisi.