La vicenda della Husqvarna di Valmadrera sarà trattata al Ministero del Lavoro il prossimo 15 luglio alle 11. La convocazione è arrivata nel pomeriggio di venerdì. Così i sindacalisti lecchesi di Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm, insieme alle Rsu, saranno a Roma per spiegare le problematiche dell’azienda al Governo.

La vicenda Husqvarna finisce sul tavolo del Ministro Di Maio

Intanto giovedì sera è andato in scena un incontro negli uffici di Confindustria Lecco tra sindacalisti e rappresentanti dell’azienda. “Abbiamo discusso su come trattare i singoli lavoratori durante il periodo di cassa integrazione a seconda delle necessità di ognuno – afferma Fabio Anghileri, componente della segreteria della Fiom lecchese –. Abbiamo raggiunto una quadra, quindi nella mattinata di venerdì abbiamo svolto un’assemblea al presidio fuori dai cancelli e i lavoratori votato favorevolmente l’ipotesi di accordo. Lunedì ci troveremo per un altro incontro per formalizzare la decisione”.

Oggi assemblea

“I lavoratori sono al nostro fianco – osserva Lorenzo Ballerini, Fim Cisl Mbl -. Nell’assemblea che si è tenuta oggi, 21 giugno, hanno dato al sindacato il mandato di continuare la trattativa. Da parte nostra cercheremo di sfruttare al meglio gli strumenti messi a nostra disposizione dalla legge per tutelare al massimo i lavoratori rimasti senza reddito. Lunedì quindi continueremo a trattare con l’azienda”.