Il Bertacchi intitola un’aula alla professoressa Alba Pasini Caprile, prima consigliera di Parità della Provincia di Lecco e storica insegnante dell’istituto. La cerimonia avrà luogo venerdì 21 dicembre 2018 a partire dalle 9 per ricordare l’amata docente.  L’aula di Metodologie Operative poterà infatti il suo nome “in riconoscimento della sua passione educativa, della competenza professionale, dell’instancabile attività a favore della crescita culturale e sociale della città”.

Alba Pasini Caprile

Alba Pasini vedova Caprile, insegnante di lettere in pensione, da sempre impegnata nei gruppi del laicato cattolico è morta 10 anni fa a 68 anni. Era nata a Mandello Lario il 7 giugno 1940; abitava a Lecco dal 1972. Aveva avuto un ruolo di primo piano nel Cif, il Centro Italiano Femminile, diventandone presidente regionale di Lombardia, dopo aver fondato la sede di Lecco. Negli anni ’90 era stata incaricata della direzione dei corsi dell’Università degli Anziani, promossa dai pensionati Cisl, come ha ricordato il sindacalista Angelo Spreafico che dell’iniziativa era il promotore. Era stata, altresì, molto attiva nel Meic (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale), l’ex associazione dei laureati cattolici e nel Circolo «Giorgio La Pira», nonchè nell’Age (l’associazione che riunisce i genitori) e nella Consulta femminile. Ha ricevuto anche la benemerenza cittadina alla memoria.