Dopo la sperimentazione dell’anno scorso, pronto un milione di euro per la “Dote Trasporti”.

Dote Trasporti, contributi fino al 2020

Un milione di euro, e contributi sugli abbonamenti dell’alta velocità da luglio 2018 fino a febbraio 2020. Continua la positiva esperienza dell’anno scorso della Dote Trasporti di Regione Lombardia, un contributo tra i 10 e i 90 euro al mese destinato ai pendolari dell’alta velocità della linea Milano-Brescia-Desenzano-Peschiera che fanno un utilizzo integrato dei mezzi pubblici.

Chi può richiedere la Dote Trasporti

Come spiega l’assessore regionale Claudia Maria Terzi, “potranno richiedere la Dote tutti i residenti in Lombardia, indipendentemente dal reddito, che acquistano abbonamenti per i treni ad alta velocità per tratte interne tra Milano, Brescia, Desenzano e Peschiera del Garda(rientra nell’area della tariffa regionale). Possono richiederla i titolari di abbonamenti AV integrati validi per viaggiare sia sui treni ad alta velocità sia sui treni regionali e suburbani ed
eventuali altri mezzi di trasporto pubblico, sia urbano che extraurbano. Pensiamo che possano beneficiarne circa 1.800 persone”.

Leggi anche:  Domani in Regione si discute delle problematiche del servizio ferroviario (oggi ennesima giornata nera)

Perchè la Dote Trasporti

Dal primo gennaio 2017 la trasformazione dei treni FrecciaBianca in FrecciaRossa ha di fatto reso non più
utilizzabile la Carta Plus da parte dei pendolari della linea Milano-Brescia determinando un considerevole aumento di spesa per i pendolari che acquistano abbonamenti per i treni ad alta velocità sia i treni regionali ed eventuali altri mezzi pubblici.

Il contributo

Il contributo cui si potrà avere accesso varia a seconda del tipo di abbonamento e alla tratta.

  •  abbonamento per treni Alta Velocità + treni Regionali e Suburbani: da 10 a 30 euro di contributo mensile.
  •  abbonamento per treni Alta Velocità + treni regionali esuburbani + trasporto urbano nelle località di origine e destinazione (Milano, Brescia, Desenzano): 40 euro al mese.
  • abbonamento per treni Alta Velocità + IVOL (Io viaggio ovunque in Lombardia): dai 70 ai 90 euro per mensilità.

La domanda di contributo potrà essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma “Sistema Agevolazioni – Siage” a partire da ottobre.