Accesso al credito, strumenti pro-investimenti e sburocratizzazione: le richieste di Confimi Lombardia agli assessori regionali. L’incontro della delegazione di imprenditori con Lara Magoni e Alessandro Mattinzoli si è svolto presso il Gruppo Agnelli di Bergamo.

Confimi Industria Lombardia con Magoni e Mattinzoli

Si è svolto giovedì 14 febbraio presso la Saps del Gruppo Agnelli di Lallio l’incontro di una delegazione di Imprenditori di Confimi Industria Lombardia con gli assessori di Regione Lombardia Lara Magoni (Turismo, marketing territoriale e moda), e Alessandro Mattinzoli, (Sviluppo Economico).

Nella visita ai reparti produttivi dell’azienda che realizza pentole professionali sono state viste tutte le fasi di lavorazione realizzate con macchinari automatizzati di cui l’ultimo, realizzato grazie anche agli strumenti messi a disposizione dall’Assessorato guidato da Mattinzoli in tema di 4.0. Dopo i reparti di produzione e il magazzino recentemente automatizzato, sono stati visitati il Museo della Pentola e lo show room dell’azienda che produce strumenti di cottura da oltre cent’anni.

Regione Lombardia per le PMI

L’incontro è proseguito in un pranzo nel quale sono stati affrontati i principali strumenti che la Regione Lombardia mette a disposizione delle PMI manifatturiere e le richieste di queste ultime nei confronti dell’Ente regionale.

L’assessore Magoni ha ricordato l’ingente sforzo che la Regione sta facendo per la crescita del turismo in tutto il territorio e gli ambiziosi obiettivi che sono stati dati in termini di aumento della presenza turistica in tutta la Lombardia. Un trend di crescita evidente anche nella Provincia di Bergamo a beneficio di tutte le aziende del comparto compreso quelle degli strumenti per la ristorazione.

Leggi anche:  Conversazioni in inglese, 7 lezioni di "Speak English, please"

L’assessore Mattinzoli ha evidenziato il lavoro svolto nei primi nove mesi di governo, il mantenimento degli strumenti precedentemente attivati a supporto delle imprese e quelli nuovi in avvio come il bando per investimenti riservati alle micro e piccole imprese di imminente emanazione.

Basta freni allo sviluppo

Gli imprenditori, espressione delle Presidenze delle Associazioni Provinciali aderenti a Confimi Industria e di quella nazionale con Paolo Agnelli, hanno evidenziato agli assessori regionali la necessità di porre grande attenzione al rapporto PMI/credito dato che i segnali di trend per i prossimi mesi evidenziano un probabile irrigidimento dell’accesso al credito per le piccole e medie imprese oltre al ormai storico problema legato alla sburocratizzazione, freno allo sviluppo e alla crescita.

Le parti si sono date appuntamento ai prossimi tavoli tematici regionali per proseguire nella costruzione di azioni a supporto della crescita delle PMI della Regione Lombardia.