E’ stato siglato nei giorni scorsi l’accordo fra Aevv Impianti del gruppo Acsm Agam e Ance Lecco Sondrio per incentivare, attraverso  i benefici fiscali, gli interventi di riqualificazione energetica dei condomini, che potranno risparmiare cedendo il 70/75 % della spesa agli esecutori dei lavori, come credito d’imposta.

Condomini smart grazie all’accordo Ance con Acsm Agam

La collaborazione combina la qualità di esecuzione delle imprese edili delle province Lecco e di Sondrio e gli accorgimenti tecnologici e impiantistici necessari necessari per realizzare il massimo efficientamento dell’edificio. “Sono evidenti i benefici per l’ambiente in virtù della riduzione delle emissioni. E naturalmente per le famiglie che, a fronte di un aumento del valore dell’abitazione avranno minori consumi” sottolinea l’amministratore delegato di Aevv Impianti, Iacopo Picate.

 

Le opportunità

L’accordo permette alle amministrazioni condominiali una opportunità  di risparmio in forza della legge di bilancio 2017 che ha esteso fino al 2021 le detrazioni fiscali per le opere sulle parti comuni degli immobili residenziali, consentendo la cessione del debito d’imposta che ne deriva. Nella partnership con Ance Lecco Sondrio, Aevv Impianti- in veste di esecutore del piano di efficientamento energetico sugli impianti- si configura come main contractor, attraverso la sottoscrizione di contratti EPC ( Energy Performance Contract). Il condominio  si vedrà fatturare il 100% dei lavori eseguiti, ma dovrà sostenere solo il 25% della spesa, poiché la restante quota, soggetta a detrazione fiscale, verrà ceduta in carico alla società del gruppo Acsm Agam. “La nostra azienda è un Esco certificata e propone interventi integrati personalizzati con l’obbiettivo di riqualificare e dunque migliorare, la resa degli impianti tecnologici. Un valore che mettiamo a disposizione dei territori” aggiunge Picate.

Leggi anche:  Intossicazioni etiliche, soccorsi tre ragazzi SIRENE DI NOTTE

Piazza, Ance Lecco Sondrio

“L’efficientamento energetico degli edifici costituisce al tempo stesso da un lato una delle sfide che la nostra società si trova ad affrontare per dare vita a città più compatibili per l’ambiente, riducendo le emissioni in atmosfera e contenendo i consumi energetici, e dall’altro uno degli ambiti privilegiati per l’attività delle nostre imprese.- afferma il presidente di ANCE Lecco Sondrio, Sergio Piazza che è stato recentemente riconfermato alla guida della associazione– Con questa iniziativa siamo convinti di poter dare un importante impulso a questa trasformazione virtuosa dei nostri comuni, offrendo una opportunità straordinaria agli amministratori condominiali e ai proprietari  di appartamento, che potranno così valorizzare i propri investimenti immobiliari con un intervento economico estremamente contenuto. La qualità delle imprese ANCE è un’ulteriore garanzia circa la qualità complessiva dell’intervento che sarà efettuato.”