Elevata partecipazione all’Open day promosso domenica 3 dicembre, al Cfpa di Casargo. L’istituto alberghiero della Valsassina infatti  ha aperto le porte ai ragazzi e alle loro famiglie.

Grande affluenza al Cfpa

Oltre 220 persone hanno partecipato nel corso delle mattinata alle visite guidate alla struttura, ai laboratori di show cooking. E ancora  all’incontro informativo con il Consiglio di Amministrazione di APAF composto da Nunzio Marcelli, Pina Scarpa e Diego Combi, con il direttore Marco Cimino, i docenti, gli chef e gli educatori.

Tanta curiosità

I partecipanti, accolti dai docenti, dai ragazzi e dal personale del CFPA, sono stati divisi in gruppi e hanno visitato la struttura. Poi in aula magna hanno seguito molto attentamente le indicazioni del direttore Marco Cimino. Quindi hanno rivolto numerose domande e ricevuto risposte esaurienti, anche da alcuni ex allievi della scuola e da alcuni allievi di sala, pasticceria e cucina che hanno illustrato la loro attuale esperienza presso il CFPA.

Show cooking

A turno i genitori hanno assistito allo show cooking degli allievi di cucina e di sala.  Alcuni futuri allievi hanno inoltre avuto modo di provare la preparazione di dolci e altro. Infine 140 di loro hanno potuto gustare l’ottimo pranzo. E’ stato preparato dagli allievi del CFPA, con un finale travolgente: la torta con l’immagine della scuola.

Leggi anche:  La mitica maestra Vecchietti compie 100 anni

Anno scolastico 2018-2019

L’offerta formativa del CFPA di Casargo per l’anno scolastico 2018-2019 propone corsi per operatori della ristorazione (preparazione pasti, servizi di sala e bar), operatori ai servizi di promozione e accoglienza (strutture ricettive), operatori della trasformazione agro-alimentare (panificazione e pasticceria).

Nunzio Marcelli

“L’elevata partecipazione all’Open Day – commenta il presidente di APAF Nunzio Marcelli – conferma la validità dell’offerta formativa del CFPA di Casargo, la qualità e l’impegno del personale docente, degli educatori, dei responsabili di settore, della intera organizzazione e della struttura con il convitto. I partecipanti ci hanno rivolto molte domande, tutte molto pertinenti”.

Marco Cimino

“Abbiamo cercato di fornire tutte le informazioni necessarie alle famiglie che a breve dovranno scegliere la scuola superiore per i loro figli – aggiunge il direttore di APAF Marco Cimino – I nostri percorsi di studio rispondono perfettamente alle richieste di hotel e ristoranti e questo facilita l’inserimento dei nostri allievi nel mondo del lavoro. Nella mattinata di sabato 20 gennaio faremo un altro Open Day e la segreteria darà il supporto per completare l’iscrizione secondo la procedura prevista”.