Conferimento delle borse di studio a Osnago ieri sera, venerdì. Il Consiglio comunale ha premiato le giovanissime eccellenze del paese. Sono 14 gli studenti che si sono distinti nell’ambito degli studi.

Borse di studio al merito

A ciascuno di loro il sindaco Paolo Brivio e l’assessore all’Istruzione pubblica Felice Rocca hanno consegnato l’attestato di merito, ma anche un generoso premio in denaro.  Cinquanta euro a chi ha attestato una media dell’8. Cento euro alla media del 9, come anche a chi all’esame di maturità ha conseguito votazione superiore ai 95 centesimi. Per Karen Sirtoli, studentessa diplomata con 100 centesimi, la borsa è stata di 150. Premiata anche Martina Dell’Orto che ha conseguito il massimo all’esame di terza media.

Piano di diritto allo studio

La cerimonia si è svolta prima che cominciasse la seduta dell’assise comunale, convocata  per approvare il Piano per il diritto allo studio del nuovo anno scolastico 2017/18.

Un piano da 630mila euro

Il Piano impegna 630mila euro del bilancio comunale. La parte del leone tocca alla primaria, in ragione dei lavori di riqualificazione antisismica e di ampliamento della struttura.

Leggi anche:  Gli studenti dell’Istituto di Gravedona ed Uniti in visita al Pirellone FOTO

“Quella che sembrava una sventura dovuta a nostra incapacità amministrativa si è rivelata  una condizione comune a molti edifici scolastici, costruiti in una certa epoca”  ha rivendicato il sindaco.

Chiaro il riferimento al problema dello sfondellamento dei soffitti che qualche mese fa aveva suscitato tante polemiche, oltre che costringere l’Amministrazione comunale a correre ai ripari.

“Poi lo stesso problema si è rilevato alle scuole superiori di Merate – ha ricordato Brivio – Possiamo dire che noi ci siamo mossi per tempo”.

Sul prossimo numero del Giornale di Merate tutti i nomi dei premiati.