Vittorio Sgarbi, critico d’arte e scrittore, sarà a Merate il prossimo 4 maggio per un evento organizzato da Assocultura Confcommercio Lecco all’interno della manifestazione Leggermente OFF. Due gli appuntamenti, entrambi inseriti nell’ambito del Maggio Manzoniano di Merate e con il sostegno del Comune di Merate – Assessorato alla Cultura e della Biblioteca civica Manzoni di Merate.

Vittorio Sbargi a Merate

Alle 17.30 Sgarbi presenterà, presso l’auditorium comunale “Giusi Spezzaferri” di Merate, il suo libro “Il Novecento 2” (La Nave di Teseo). “In questo secondo volume, come nel precedente, indico molte vite eccitate dalla comunicazione, a fianco di artisti straordinari invece abbandonati e dimenticati – spiega lo stesso Sgarbi nell’introduzione – Non ho seguito ideologie, sentimenti, emozioni e passioni personali, ma ho cercato di garantire a ogni artista lo spazio che merita. La notorietà spesso non indica il valore e il mio compito è stato quello di far emergere in questo secolo così complesso, così breve e così ricco, una quantità di autori dimenticati, che rappresentano la parte più suggestiva di questo percorso. Vi esorto a leggere il mio Novecento come qualcosa che sarà per voi rivelazione di percorsi segreti, di sentieri interrotti e di meravigliosi artisti sconosciuti”.

I Promessi Sposi a Fumetti

A introdurre lo scrittore (già assessore alla Cultura del Comune di Milano, sindaco di Salemi e sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali) sarà Stefano Motta, preside dell’Istituto Beata Vergine Maria sede di Merate del Collegio Villoresi di Monza e componente della Giuria Scientifica del Premio Letterario Alessandro Manzoni (organizzato da 50&Più Lecco).
A seguire il critico d’arte ferrarese prenderà parte all’inaugurazione della mostra itinerante “I Promessi Sposi a Fumetti”, tratta dall’opera omonima di Claudio Nizzi e Paolo Piffarerio (evento in collaborazione con la associazione La Nostra Mela di Merate). Leggermente OFF è il format individuato per gli appuntamenti che si collocano fuori dal periodo tradizionale del mese di marzo dedicato a Leggermente, la manifestazione di promozione della lettura voluta e organizzata ogni anno da Assocultura Confcommercio Lecco.

Leggi anche:  Domani caccia al tesoro sul lago per grandi e piccini